[DISCUSSIONE UFFICIALE] Correre con il caldo

Consigli, suggerimenti, discussioni generiche

Moderatori: fujiko, franchino, Doriano, gambacorta

Rispondi
Avatar utente
orange
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 564
Iscritto il: 13 feb 2019, 19:20

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Correre con il caldo

Messaggio da orange »

Io ho la fortuna di vivere dove c'è un centro sportivo con un "anello" da 1 Km esatto in mezzo agli alberi, dove puoi anche girare in bici. Quindi anche se l'aria rimane quella dell'hinterland milanese, hai comunque un certo distacco dall'area urbana. E il parco è comodo che perché essendoci la fontanella all'inizio del giro, volendo puoi anche fare un pit-stop dopo ogni Km quando fa caldo (anche se sarebbe esagerato).
Poi c'è anche la campagna tra i vari paesi, anche se in inverno per chi va di sera è poco sfruttabile visto che è buio.
whybob71
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 150
Iscritto il: 6 ott 2016, 11:12

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Correre con il caldo

Messaggio da whybob71 »

Io corro sempre la sera, tutte le stagioni, mai al sole. Diciamo dalle 19:00 in poi, ma d'estate il caldo mi stronca
46 anni, start May 2016, 1.70mx64Kg. Scarpe: Brooks Glycerine 16, Adidas Solar Boost, Nike Zoom Fly FK, Nike Pegasus Turbo.
P.B. (2018) 1K=3'45" / 5K= 20'53" / 10K= 42'25" / 21K= 1h36"29' (Agropoli 25/3/18)
Vadoalmeglio
Maratoneta
Messaggi: 333
Iscritto il: 17 apr 2016, 20:36
Località: S.angelo lodig.

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Correre con il caldo

Messaggio da Vadoalmeglio »

Se il caldo proprio per te è un'agonia potresti sospendere e fare magari nuoto,pensa che un ragazzo del mio paese che corre come me,ma è uno di quelli seri ,nel senso che si corre 2 mezze al mese,quando fa caldo,detto da lui,gli viene la fiacca a correre,allora x 2 mesi abbandona il running e va in vasca....io comunque,pur se non è simpatico correre in questi periodi ,tengo botta ad un ritmo ovviamente inferiore a qnd fa freddo...max 10 /12 km senza strafare....e magari uscire un giorno in più a settimana ma ogni uscita fare poco...uno dei pochi vantaggi è che quando vai al mare 6 già abbronzato 8)
Dr.Kriger
Ultramaratoneta
Messaggi: 1984
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Correre con il caldo

Messaggio da Dr.Kriger »

Correndo a tarda sera io non mi abbronzo (a meno che non debba andare al pomeriggio causa meteo come ieri, ma sempre con il cappellino). Credo di essere uno dei pochi a cui non piace l'abbronzatura.
Vadoalmeglio
Maratoneta
Messaggi: 333
Iscritto il: 17 apr 2016, 20:36
Località: S.angelo lodig.

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Correre con il caldo

Messaggio da Vadoalmeglio »

Ma correndo sempre alle 22 30 poi una volta tornato a casa tra una cosa e l'altra a che ora riesci ad addormentarti?
Dr.Kriger
Ultramaratoneta
Messaggi: 1984
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Correre con il caldo

Messaggio da Dr.Kriger »

A volte sono già cotto alle 2:30, ma in teoria sarebbe intorno alle 3:30. La cena è alle 0:30 e l'allenamento finisce alle 23:30/23:40. Riesco a staccare di testa anche dal miglior allenamento perché il cervello recepisce che è fine giornata. Paradossalmente dormivo peggio con la seduta alle 16 e spuntino notturno per dare un po' di carico glicidico che adesso fornisco a mezzogiorno. Praticamente sono tutte regole valide per chi corre dopo le 19.
Ultima modifica di Dr.Kriger il 22 giu 2019, 16:56, modificato 1 volta in totale.
Vadoalmeglio
Maratoneta
Messaggi: 333
Iscritto il: 17 apr 2016, 20:36
Località: S.angelo lodig.

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Correre con il caldo

Messaggio da Vadoalmeglio »

Ah ecco...hai degli orari un po' particolari,a me piacerebbe correre alle 22 o a sera inoltrata ma poi.con la sveglia presto al mattino e avendo dormito poco mi sarei tutto rintronato....poi logisticamente parlando dovrei andare in qualche parco o zona illuminata grande...cosa non facile da trovare nei miei paraggi :nonzo:
Dr.Kriger
Ultramaratoneta
Messaggi: 1984
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Correre con il caldo

Messaggio da Dr.Kriger »

È che bisogna considerare almeno 3 ore dalla fine della seduta, meglio 4. Quindi, se finisco alle 23:30, non rischio ad andare alle 2:30. Però, se uno va alle 20 e finendo alle 21, andando a dormire alla una con 7 ore di sonno si sveglia alle 8 o al massimo alle 9. Già normale e fattibile. Se poi riesce a prendere sonno a 3 ore dalla fine perché magari ha già tutto pronto ed è pelato e la doccia si sistema in fretta, può azzardare alle 21.

Io faccio così perché circola poca gente oppure ci sono quelli che camminano in estate o portano a spasso il cane. Nessuno di pericoloso, nemmeno i ragazzini che mi danno del Gesù.
Vadoalmeglio
Maratoneta
Messaggi: 333
Iscritto il: 17 apr 2016, 20:36
Località: S.angelo lodig.

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Correre con il caldo

Messaggio da Vadoalmeglio »

Si ,poi bisogna anche considerare uno che tipo di lavoro fa...io comunque in questo periodo di gran caldo pur essendo che torno a casa verso le 19 dalla corsa ma poi la sera faccio fatica a prendere sonno,sarà il caldo o l'adrenalina ma prima della mezzanotte generalmente non mi impaglio,tutto diverso col freddo,non faccio a tempo ad appoggiare la testa sul cuscino che ciao
Dr.Kriger
Ultramaratoneta
Messaggi: 1984
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Correre con il caldo

Messaggio da Dr.Kriger »

Il caldo può non predisporre a rilassarsi, ma volendo si può. Ti metti in una camera fresca, ti svacchi e dici al tuo cervello che non stai morendo di caldo ma ti stai preparando per andare a dormire. Stacca mentalmente anche dall'allenamento e magari sposta i lunghi alla domenica mattina, altrimenti l'acido lattico e l'adrenalina li smaltisci la mattina dopo. Se poi vai a mezzanotte e la sveglia alle 7 va bene, continua pure così. Però credo che siano dei consigli utili in generale.

Soluzione in extremis se con il caldo non si dorme: spostare l'allenamento alla mattina presto. Io non ce la faccio, giù dal letto ho bisogno di dire le parolacce, poi panino e skyr alla vaniglia più dessert.
Rispondi

Torna a “Allenamento e tecnica”