Uso del cardiofrequenzimetro 2

Consigli, suggerimenti, discussioni generiche

Moderatori: franchino, Doriano, fujiko, gambacorta

Rapy
Novellino
Messaggi: 30
Iscritto il: 13 ott 2015, 18:51

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da Rapy »

come ho scritto sopra ho 45 anni (che compio tra 6 gg!): quindi 175 bpm, che al 60 e 90% diventano: 105bpm (che raggiungo camminando) - 158 bpm (se corro al massimo della mia velocità, arrivo ai 180!!)


dove trovo info per queste "14 ore di Massini"?
Ultima modifica di Doriano il 19 lug 2016, 14:02, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Quote non necessario - non si quota il msg precedente!
Avatar utente
Utente donatore
Doriano
Moderatore
Messaggi: 24131
Iscritto il: 12 gen 2012, 9:22
Località: Milano Turro...ma anche Mantova e l'Emilia

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da Doriano »

un'altra dimostrazione che la formuletta è solo indicativa...a occhio puoi arrivare anche a 185.

le trovi qui ("14 ore per mettere il turbo")
http://www.runnersworld.it/cominciare-a ... nners-2567
PB:
10k: 43.03 (Alpin Cup 2015)
21k: 1.33.22 (Novara 2016)
42k: 3.34.48 (Pisa Marathon 2016)

fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, scopri qui come! www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765
Rapy
Novellino
Messaggi: 30
Iscritto il: 13 ott 2015, 18:51

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da Rapy »

grazie!!

:wink:
Ultima modifica di Doriano il 19 lug 2016, 17:21, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Quote non necessario - non si quota il msg precedente!
Avatar utente
ALE13474
Guru
Messaggi: 3018
Iscritto il: 21 mag 2015, 9:58
Località: Milano

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da ALE13474 »

@RAPY
Non zo... io non farei 10km non riuscendo neanche a correrne 3 senza fermarmi. Ma non solo per il cuore. Tutto l'apparato muscoloscheletrico deve abituari.
Ricorda di incrementare max 10 % a settimama sia lunghezza massima uscita, che totale km settimana.
1km:4'22" - 5km:22'40" - 10,12km:47'17" - 21,62km:1h50'50" - 42,39km:4h11'09" - 6446,90km:646h07'47"
Y:44 - m:1,70 - kg:70 - Garmin & Strava:ALE13474
Avatar utente
Utente donatore
Doriano
Moderatore
Messaggi: 24131
Iscritto il: 12 gen 2012, 9:22
Località: Milano Turro...ma anche Mantova e l'Emilia

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da Doriano »

beh sì...all'ora di corsa ci devi arrivare gradualmente e, poi, consolidarla....come scritto anche nel link citato.
PB:
10k: 43.03 (Alpin Cup 2015)
21k: 1.33.22 (Novara 2016)
42k: 3.34.48 (Pisa Marathon 2016)

fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, scopri qui come! www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765
Rapy
Novellino
Messaggi: 30
Iscritto il: 13 ott 2015, 18:51

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da Rapy »

Avete ragione. E' che mi arrabbio a non arrivare all'ora di corsa, visto che nuoto 2 ore di seguito e posso giocare a volley per giornate intere....
e' una questione di principio! Ma seguiro' i vostri suggerimenti, grazie! :salut:
Avatar utente
Utente donatore
Doriano
Moderatore
Messaggi: 24131
Iscritto il: 12 gen 2012, 9:22
Località: Milano Turro...ma anche Mantova e l'Emilia

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da Doriano »

eh amica mia...l'acqua ti trasporta, nella camminata non hai la fase aerea...nel volley...va beh lasciamo stare :wink:
PB:
10k: 43.03 (Alpin Cup 2015)
21k: 1.33.22 (Novara 2016)
42k: 3.34.48 (Pisa Marathon 2016)

fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, scopri qui come! www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765
Avatar utente
Andybike
Guru
Messaggi: 4593
Iscritto il: 12 dic 2015, 12:45
Località: Padova

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da Andybike »

Rapy, io di anni ne ho 54 e arrivo a 180-181.... Alla faccia delle formulette!
Assindustria Sport Padova - SM55

PB
Maratona 3h34'59" 22.04.2018 Padova
Mezza maratona 1h36'30" 17.12.2017 Cittadella PD
30 km 2h29'28" 04.06.2017 Cortina-Dobbiaco
10 km 43'20" 09.09.2018 S. Giorgio d.P. PD

STRAVA_Immagine
FACEBOOK
INSTAGRAM
POLAR FLOW
Avatar utente
Comparsa
Maratoneta
Messaggi: 435
Iscritto il: 30 set 2012, 8:11

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da Comparsa »

Buongiorno a tutti.
Ho un quesito da proporvi: a 46 anni ho iniziato con la corsa e, successivamente, con BDC e nuoto. L'allenamento è andato avanti per circa 2 anni, poi, tra piccoli infortuni e caos lavorativo ho mollato per quasi un anno intero. Ho ripreso le attività, adesso ne ho 49 di anni, in modo decisamente più blando da qualche mese. Ho un cardio che prima usavo molto poco e, per quello che son riuscito a misurare nel primo periodo, mi son sempre ritenuto un bradicardico in quanto, se non sbaglio, nella corsa al massimo tenevo i 160 bpm o poco più.
Mercoledì scorso, in un'uscita di 10 km, e nella fase di riscaldamento, il cuore mi è andato attorno ai 177 bpm. Dopo ho eseguito una serie di 9 ripetute da 500 m e i bpm sono rimasti attorno ai 147-148.
Ieri mi sono sparato un quasi-lento di 15 km e attorno al 30°minuto di corsa, peraltro in un percorso in discesa dove manco mi sono accorto di avere i battiti alti, il cardio mi ha segnato 180 bpm!!!
Cardio andato? Cuore andato? Oppure ho sempre tirato poco (A Mia Insaputa, peraltro... :mrgreen: ).
Avatar utente
Utente donatore
Doriano
Moderatore
Messaggi: 24131
Iscritto il: 12 gen 2012, 9:22
Località: Milano Turro...ma anche Mantova e l'Emilia

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da Doriano »

cardio andato, certamente: non puoi avere battiti così bassi durante una ripetuta, e di certo non inferiori ai tuoi battiti durante il warm up.
:asd2:
PB:
10k: 43.03 (Alpin Cup 2015)
21k: 1.33.22 (Novara 2016)
42k: 3.34.48 (Pisa Marathon 2016)

fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, scopri qui come! www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765

Torna a “Allenamento e tecnica”