Uso del cardiofrequenzimetro 2

Consigli, suggerimenti, discussioni generiche

Moderatori: Doriano, fujiko, franchino, gambacorta

Rispondi
Sintoide
Mezzofondista
Messaggi: 65
Iscritto il: 18 feb 2016, 15:37

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da Sintoide » 19 mag 2019, 15:02

d1ego ha scritto:
19 mag 2019, 12:41
Intanto verifica la compatibilità: ant+ o Bluetooth?
Direi Bluetooth, lo abbinerei ad un Polar M430
Avatar utente
CarloR
Guru
Utente donatore
Messaggi: 2076
Iscritto il: 14 mar 2014, 15:49
Località: Milano, Lomellina e Valtidone

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da CarloR » 19 mag 2019, 21:51

Se non ti dà fastidio la fascia vai di H10 se no OH1
Sintoide
Mezzofondista
Messaggi: 65
Iscritto il: 18 feb 2016, 15:37

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da Sintoide » 20 mag 2019, 6:59

CarloR ha scritto:
19 mag 2019, 21:51
Se non ti dà fastidio la fascia vai di H10 se no OH1
Nessun fastidio anzi...
Se però OH1 e H10 hanno la stessa qualità di rilevamento del battito cardiaco forse prenderò la OH1 perchè ha la batteria al litio - non mi piace buttare nei rifiuti le batterie usa e getta così spesso come capita con la fascia di Dechatlon...

Ci sono altre fasce come la OH1 con batteria al litio per caso?
Avatar utente
d1ego
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1665
Iscritto il: 3 giu 2016, 4:40
Località: Lido di Ostia

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da d1ego » 20 mag 2019, 22:24

Credo che siano tutte a bottone tipo cr2032. Credo che la fascia sia comunque un po' più precisa del rilevatore ottico, sopratutto meno soggetta a condizioni che la traggono in errore.
Avatar utente
CarloR
Guru
Utente donatore
Messaggi: 2076
Iscritto il: 14 mar 2014, 15:49
Località: Milano, Lomellina e Valtidone

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da CarloR » 20 mag 2019, 22:47

Le pile di h10 si cambiano ogni due anni, oh1 va ricaricata ogni 10 ore di utilizzo. Non credo che sia molto più ecologica, ma confesso la mia ignoranza in merito; sicuramente è meno pratica (e meno precisa)
Dr.Kriger
Ultramaratoneta
Messaggi: 1267
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da Dr.Kriger » 20 mag 2019, 22:51

Scusate, una domanda che può sembrare banale. Perché usate il cardio? Avete problemi di cuore e quindi dovete controllare se "sforate"? Io ormai corro in modo continuo da un bel po' e ho sempre trovato scomodo questo aggeggio. Si deve usare perché uno ha problemi di cuore?

Cioè, voglio dire. Io corro da anni. Ma non ho ancora capito a cosa serva il cardio. Boh. Giuro, non scherzo. Vedo tante persone con il cardio, ma non ci capisco nulla. Bisogna usarlo perché si hanno problemi di cuore?
Avatar utente
robertovedovi67
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 763
Iscritto il: 20 mar 2017, 12:43
Località: Firenze
Contatta:

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da robertovedovi67 » 21 mag 2019, 6:28

Dr.Kriger, escludendo che la tua sia una "provocazione", facendo un facile e banale paragone motoristico, durante la corsa il cardio è il nostro contagiri: ci aiuta a capire in che modo ci stiamo allenando, a ottimizzare i nostri sforzi e, soprattutto per chi si approccia al running, a conoscere meglio le reazioni del nostro corpo durante la corsa.

Senza diventare noioso possiamo avere un’indicazione di quale sia la nostra soglia anaerobica, ovvero quel momento dell’attività in cui i muscoli iniziano a produrre acido lattico. (Quindi affaticandoci eccessivamente.) -> (Quindi costringendoci alla fermata.) -> (E quindi rendendo inutile il nostro allenamento.)

Viene da se che un runner esperto conosce il suo corpo sufficientemente bene da poter fare a meno del cardiofrequenzimetro ed essere quindi in grado di dosare sapientemente il suo sforzo
5 Km 22:34 (Charity Run Fi 3 X 7 - 23/11/19)
10 Km 47:47 (MMTrecate - 24/02/19)
21,097 Km 1:43:48 (MMTrecate - 24/02/19)

Immagine Roberto
Sintoide
Mezzofondista
Messaggi: 65
Iscritto il: 18 feb 2016, 15:37

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da Sintoide » 21 mag 2019, 7:19

CarloR ha scritto:
20 mag 2019, 22:47
Le pile di h10 si cambiano ogni due anni, oh1 va ricaricata ogni 10 ore di utilizzo. Non credo che sia molto più ecologica, ma confesso la mia ignoranza in merito; sicuramente è meno pratica (e meno precisa)
Ogni due anni?
Allora mi sono fatto un'idea sbagliata io basandomi sul cardio di Decathlon perché con quello devo cambiare le batterie ogni quindici giorni...
Se è così H10 subito
Avatar utente
CarloR
Guru
Utente donatore
Messaggi: 2076
Iscritto il: 14 mar 2014, 15:49
Località: Milano, Lomellina e Valtidone

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da CarloR » 21 mag 2019, 8:44

Diciamo ogni 400 ore che per me sono due anni :)
Sintoide
Mezzofondista
Messaggi: 65
Iscritto il: 18 feb 2016, 15:37

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da Sintoide » 21 mag 2019, 9:37

CarloR ha scritto:
21 mag 2019, 8:44
Diciamo ogni 400 ore che per me sono due anni :)
Considera che ho cambiato la batteria domenica dopo tre settimane... anche fossero 200 ore sarebbe grasso che cola
Rispondi

Torna a “Allenamento e tecnica”