Uso del cardiofrequenzimetro 2

Consigli, suggerimenti, discussioni generiche

Moderatori: gambacorta, franchino, Doriano, fujiko

Avatar utente
dragonady
Guru
Messaggi: 2575
Iscritto il: 29 gen 2013, 11:14
Località: -VR-

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da dragonady »

Ciao @benna, come prima cosa ti dico che le fasce pre impostate da Garmin non sono proprio affidabili, quindi come hai detto è corretto pensare che il tuo sforzo fosse minore di quello indicato da Garmin. Dico questo perché io ho effettuato il test massimale e mi sono state indicate le mie zone da persone competenti, e sono ben diverse da quelle che mi dava Garmin.
Tuttavia aggiungo che non mi affiderei al lettore di polso per avere la fc corretta, inoltre raggiungere la max in corsa è difficile, cioè se la raggiungi poi ti fermi :mrgreen:
Ma insomma per avere una indicazione può andare
"...Se saprai confrontarti con Trionfo e Rovina
E trattare allo stesso modo questi due impostori..."
Avatar utente
Benna86
Mezzofondista
Messaggi: 104
Iscritto il: 28 set 2020, 19:53

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da Benna86 »

Grazie @dragonady! Mi confermi quello che pensavo! Comunque era una discussione abbastanza fine a se stessa, era più il concetto che mi interessava.
Nel frattempo ho modificato le varie soglie al Garmin, non saranno perfette, ma credo ora siano meno sbagliate :smoked:
PB:
5 Km - 21'20" - 4:16 min/Km
10 Km - 43'49" - 4:23 min/Km
15 Km - 1h 08" 50" - 4:35 min/Km
HM (250 D+) 1h 44' 59" - 4:59 min/Km
25 Km - 2h 05' 25" - 5:01 min/Km

Immagine
riccardov1980
Novellino
Messaggi: 4
Iscritto il: 31 mar 2020, 17:02

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da riccardov1980 »

Domanda sui problemi al cardio Garmin.
Lavo solo la fascia con acqua ogni volta che corro e una volta ogni 2 settimane con sapone da cucina. Domenica in particolare ho fatto con il sapone un lavaggio accurato, evitando però cmq l apparecchio centrale.
Da ieri il cardio mi segnala 10/15 BPM in meno a parità di Ritmo. Dite che è colpa del lavaggio? Oppure dopo 6 mesi di uso a 4/5 h a settimana sta andando? Mi sembra strano sia sovrallenamento con domenica tutto ok, lunedì riposo e martedi subito crollo dei BPM anche se effettivamente è un periodo che faccio un buon allenamento intenso.
darioedante
Maratoneta
Messaggi: 434
Iscritto il: 31 ott 2016, 13:09

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da darioedante »

Allora, mi scuso se chiedo cose già ripetute ma l discussione é troppo lunga per cercare qualcosa.. ho solo una veloce domanda: ho fatto un fartlek con alcuni pezzi corsi a tutta, come fosse una volata. Posso considerare la fc raggiunta come la mia massima? Posto che, secondo me, il cardio del mio garmin instinct segna un po' quello che vuole lui..
darioedante
Maratoneta
Messaggi: 434
Iscritto il: 31 ott 2016, 13:09

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da darioedante »

Aggiungo che la mia era solo una speculazione fine a se stessa... Non guardo la fc per allenarmi, corro rigorosamente alla cdc
bik3r
Novellino
Messaggi: 31
Iscritto il: 2 mag 2020, 12:54

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da bik3r »

Risposta breve: no :mrgreen:
Risposta lunga: no perchè la frequenza massima è più alta di quella raggiungibile con un fartlek fatto non per quello scopo e i sensori cardio non sono precisissimi.
P.S io uso come fmax la frequenza che ho rilevato manualmente dovo aver fatto 3-4 scatti al massimo
luca74
Maratoneta
Messaggi: 319
Iscritto il: 27 dic 2015, 11:26

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da luca74 »

Ciao,
le fc di allenamento sono sempre stati un bel dilemma per me che corro ormai da una ventina d'anni e cercando sul web trovo sempre cose interessanti (che a volte si smentiscono a vicenda).
@darioedante, come ti hanno già detto con un fartlek (anche tirato) non ti avvicini neanche alla fc max, prova a correre ad es un 3000 a tutta e vedrai.
Cmq la soglia anaerobica dovrebbe corrispondere al 90%-93% della fc max (dipende dal grado di allenamento) , per calcolare la FC max serve un test da campo o al limite una gara breve tirata (molto meglio il test) perchè la formuletta di Tanaka e altre simili sono totalmente inattendibili in molti casi (ad es io ho 46 anni e fc max 194 quando secondo formuletta dovrei avere 174). alla fc di soglia anaerobica si riesce a correre 1h, quindi se fate un 10000 al max dovreste chiuderlo qualche battito più veloce della fc di soglia (supposto che corriate un 10000 a meno di 6'/km)
GCowley
Novellino
Messaggi: 9
Iscritto il: 14 nov 2020, 15:27

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da GCowley »

Salve!
Esiste una qualche relazione tra la SAN e la FCMAX?

La mia FCMAX teorica dovrebbe essere 166 ma facendo un allungo sono arrivato a 188. Ieri, dopo aver corso una ripida salita con i battiti a 180, il Garmin mi ha detto di aver calcolato la SAN a 168.
È possibile?
bik3r
Novellino
Messaggi: 31
Iscritto il: 2 mag 2020, 12:54

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da bik3r »

Sì ma non diretta, nel senso che per calcolare con maggior precisione la SAN serve la FCMAX ma sapendo solo il valore di FCMAX non puoi calcolare la soglia anaerobica
GCowley
Novellino
Messaggi: 9
Iscritto il: 14 nov 2020, 15:27

Re: Uso del cardiofrequenzimetro 2

Messaggio da GCowley »

Ho impostato le fasce sul Garmin così:
Zona 1 tra 94 e 113 50%
Zona 2 tra 113 e 143 60%
Zona 3 tra 143 e 158 76%
Zona 4 tra 158 e 168 84%
Zona 5 tra 168 e 188 89%

Considerato che il Garmin mi da come SAN 168 e che il battito più alto che ho raggiunto è 188, vi pare una suddivisione corretta?
Zona 1 è riscaldamento, zona 2 corsa lenta, zona 3 corsa ritmo medio e il resto? Zona 4 corsa in soglia e zona 5 VO2max oppure come?

Torna a “Allenamento e tecnica”