Mi infortuno spesso...

Consigli, suggerimenti, discussioni generiche

Moderatori: fujiko, franchino, gambacorta, Doriano

Avatar utente
shaitan
Guru
Messaggi: 4018
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: Mi infortunio spesso...

Messaggio da shaitan » 3 lug 2019, 15:34

immagino che lunedì le ripetute occasionali NON le fai dopo una gara, altrimenti ciao :-D

se il lunedì diventasse easy a me più che troppa qualità mi sembra che manchi di fondo... cioè da quello che scrivi mai più di 10km di CL gare a parte...
Ogni sabato alle 9 ti aspettiamo a Roma Parco del Pineto per 5km cronometrati gratuiti https://www.facebook.com/romapinetoparkrun/
PB: 10k 40.19 Miguel '19 - 21.1k 1h30.27 RO '19 - 42.2k 3h24:43 Berlino '19
Sogno: 200kg di stacco (per ora 185)
Avatar utente
gemon
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 897
Iscritto il: 2 mag 2011, 15:20
Località: prov.roma

Re: Mi infortunio spesso...

Messaggio da gemon » 3 lug 2019, 15:39

diciamo che in due righe ho fatto un mega riassunto degli allenamenti che faccio.... son stao un pò superficiale...

si certo dopo una gara il lunedi le salite o ripetute non le faccio :mrgreen:

per CL posso arrivare anche a 15km ma di norma 10-12... seocndo me c'è anche un discorso di postura che magari nei periodi di sovraccarico presenta i conti....
10km 38:08 (miguel gen 2019)
21km 1:26:55 (fiumicino nov 2017)
Dr.Kriger
Ultramaratoneta
Messaggi: 1037
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: Mi infortunio spesso...

Messaggio da Dr.Kriger » 3 lug 2019, 15:42

Eh ma se manca di fondo e il suo programma è quello vuol dire che fa anche troppa qualità :asd2:

Comunque è un vizio tipico voler tirare sempre tanto. Ce l'avevo anche io da principiante, quando però il PB era di 53' e non 38', haha.

Meglio non pensare alla postura e a queste cose. Qui secondo me, IMC a parte, è che tiri troppo/non curi la corsa lenta. Dopo una gara, come dice anche shaitan, mai più di 10 km o al massimo un'ora. Ma corsa lenta vera, non alla Albanesi.
Avatar utente
gemon
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 897
Iscritto il: 2 mag 2011, 15:20
Località: prov.roma

Re: Mi infortunio spesso...

Messaggio da gemon » 3 lug 2019, 15:51

mettendo la domenica una gara o comunque un medio o progressivo e il mercoledi una lavoro di qualità a sto punto credo sia più che sufficiente
10km 38:08 (miguel gen 2019)
21km 1:26:55 (fiumicino nov 2017)
Dr.Kriger
Ultramaratoneta
Messaggi: 1037
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: Mi infortunio spesso...

Messaggio da Dr.Kriger » 3 lug 2019, 22:39

Direi di sì. E poi corsa lenta. Io faccio tre progressivi su quattro sedute, ma la base è sempre la mezz'ora iniziale di corsa lenta. Non a caso si dice che la corsa lenta è la base.
Avatar utente
shaitan
Guru
Messaggi: 4018
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: Mi infortunio spesso...

Messaggio da shaitan » 4 lug 2019, 9:29

@gemon sei un livello troppo distante dal mio (10"/km sono un abisso) per darti consigli sulla programmazione. Quello che mi sento di dirti però è che se non sei giovanissimo intervenire DIRETTAMENTE su postura, appoggio, tecnica raramente porta benefici, anzi potrebbe portare anche a più facili infortuni.

Al contrario potrebbe aver senso intervenire sulle cause che portano a quella postura eventualmente scorretta (debolezze o squilibri muscolari etc).

@Dr.Kriger 3 progressivi per me sono 3 qualità che io, personalmente, su 4 giorni (ma nemmeno su 5) non farei mai... ma se per te funziona e migliori (da quello che dici però non sembra) continua così ;-)
Ogni sabato alle 9 ti aspettiamo a Roma Parco del Pineto per 5km cronometrati gratuiti https://www.facebook.com/romapinetoparkrun/
PB: 10k 40.19 Miguel '19 - 21.1k 1h30.27 RO '19 - 42.2k 3h24:43 Berlino '19
Sogno: 200kg di stacco (per ora 185)
Dr.Kriger
Ultramaratoneta
Messaggi: 1037
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: Mi infortunio spesso...

Messaggio da Dr.Kriger » 4 lug 2019, 9:57

In realtà al momento sono addirittura PEGGIORATO perché ho messo su un po' di peso, sono stato costretto a un ricovero e a un fermo complessivo di 10 gg. Ma sto recuperando. Siccome dubito di diventare un sub 40, fino ad ora con 3 progressivi alternati ai cicli di ripetute quel minuto o minuto e mezzo all'anno l'ho sempre buttato giù. Sarebbe stato così anche a fine di quest'anno molto probabilmente (lo "sentivo" nelle gambe, diciamo così). Quindi credo che 3 progressivi non siano così sbagliati. Ovviamente se ti sta bene migliorare di quel minutino o minutino e mezzo anziché 2 o 3. È così che non mi sono mai infortunato dal periodo di principiante (batte ferro, non sai mai cosa accadrà, vedi il ricovero che però non è stato per infortunio). Ovviamente, le ripetute e i medi fatti bene mica li dimentico, ma paradossalmente sono migliorato nei periodi di 3 progressivi. Misteri degli allenamenti.

Poi ognuno si conoscerà e avrà i suoi metodi per non infortunarsi. I ragionamenti che valgono per me e altri come me valgono per me e altri come me, appunto.

Ah, per progressivo non intendo quello alla Albanesi con lento a RG-50''. Altrimenti sì che fai crack. Quello di Albanesi è un progressivo, definito metabolico, che come al solito si è inventato di sana pianta. Io uso i ritmi "stile anglosassone". Ecco perché non è una qualità esagerata (per me) e mi fa migliorare quel minutino o minutino e mezzo, ma senza fare crack.
Avatar utente
shaitan
Guru
Messaggi: 4018
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: Mi infortunio spesso...

Messaggio da shaitan » 4 lug 2019, 10:26

Il problema è che comunque lo fai il progressivo tu stai facendo tre allenamenti a media intensità su 4... che in letteratura, anche da ricerche con due distinti gruppi etc, non è il modo ottimale di migliorarsi rispetto all'alternanza hard / easy... Anzi la tendenza è "keep your easy days very easy and the hard days really hard". Motivo per cui io ultimamente inserisco i pesi, soprattutto le gambe DOPO i lavori o le corse lunghe

Quanto al migliorarsi, mia moglie nel primo anno ha tolto 1 minuto (ma intendo al km eheheh) allenandosi 3 giorni a settimana a mentula canis (che come insegna boris è sempre un'ottima metodologia https://www.youtube.com/watch?v=rqHDvEjdPrM). Per cui non lo prenderei come benchmark di un buon allenamento, dipende tutto dal punto di partenza e dal limite genetico (che dubito nel tuo caso sia sopra i 40... se lo posso far io che sono vecchio, acciaccato dalla palestra, che spendo troppo tempo con i pesi, eccessivamente pesante etc figurati tu ;-) )
Ogni sabato alle 9 ti aspettiamo a Roma Parco del Pineto per 5km cronometrati gratuiti https://www.facebook.com/romapinetoparkrun/
PB: 10k 40.19 Miguel '19 - 21.1k 1h30.27 RO '19 - 42.2k 3h24:43 Berlino '19
Sogno: 200kg di stacco (per ora 185)
Avatar utente
gemon
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 897
Iscritto il: 2 mag 2011, 15:20
Località: prov.roma

Re: Mi infortunio spesso...

Messaggio da gemon » 4 lug 2019, 10:36

il discorso dei lenti molto lenti è una pratica utilizzata da molti, soprattutto TOP.... seguiti da preparatori validi! Una persona che corre i 10k a 3:30 fa le corse di recupero anche a 5:00.... io che dovrei stare sui 4:00 al km dotrei farle a 5:15 5:20.... il fatto è che ti deve entrare in testa questa cosa... alzarsi la mattina alle 5:00 per fare 10-12km a 5:20 sembra tempo sprecato.... ormai c'è l'idea (anche la mia purtroppo) che se uno non si ammazza ogni allenamento sembra che non si fà niente ](*,)

da tutti questi discorsi in questo 3d ed anche in altri articoli esce sempre più spesso il discorso che non si da il giusto valore al riposo assoluto ed ai giorni di corsa lenta di recupero o rigenerante... forse la chiave di questi infortuni sta proprio li....
10km 38:08 (miguel gen 2019)
21km 1:26:55 (fiumicino nov 2017)
Dr.Kriger
Ultramaratoneta
Messaggi: 1037
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: Mi infortunio spesso...

Messaggio da Dr.Kriger » 4 lug 2019, 10:59

gemon ha scritto:
4 lug 2019, 10:36
se uno non si ammazza ogni allenamento sembra che non si fà niente ](*,)
Ecco, questo approccio ti rovina e fa fare crack. Anche io, appunto con 3 progressivi (fatti anche su 5 allenamenti, ma in modo diverso), non ragiono mai che bisogna ammazzarsi in ogni allenamento.

Poi comunque, se uno corre a RG+90'', in realtà è sempre corsa lenta.
Rispondi

Torna a “Allenamento e tecnica”