Freddo e prestazioni.

Consigli, suggerimenti, discussioni generiche

Moderatori: franchino, Doriano, fujiko, gambacorta

Avatar utente
filattiera
Ultramaratoneta
Messaggi: 1145
Iscritto il: 12 dic 2016, 17:22

Re: Freddo e prestazioni.

Messaggio da filattiera »

@gandrea. Penso che non sia tanto il freddo, quanto la stagione autunnale/invernale entrante (e quindi piu' fredda). Probabilmente il tuo metabolismo ne risente sia a livello umorale che fisico. Anche le minori ore di luce possono incidere.
Marathon
Mainz 2019 3h5m7s , Frankfurt 2019 3h13m33s
Half-Marathon
Morfelden 2019 1h21m37s , Frankfurt 2019 1h22'17"
10 km
Rogdau 2017 37'22"
5 km
Darmstadt 2018 17'53"
https://www.strava.com/athletes/16744878
Avatar utente
robertovedovi67
Ultramaratoneta
Messaggi: 1233
Iscritto il: 20 mar 2017, 12:43
Località: Firenze

Re: Freddo e prestazioni.

Messaggio da robertovedovi67 »

@gandrea, oltre a quotare in pieno @filattiera, e da iperteso confermarti invece che non vedo l'ora che scendano le temperature ed i battiti scendano di conseguenza. Unico consiglio che posso darti è il riscaldamento, non va sottovalutato mai, tantomeno adesso, per le mie uscite antelucane massaggio con olio canforato e almeno 10-15 minuti di rodaggio con corsa lenta,andature e stretching (non eccessivo, si rischiano infortuni)
5 Km 22:24 (MA RA + TH ON - NN RUNNING TEAM X MAURTEN - 06/06/20)
10 Km 44:59 (MA RA + TH ON - NN RUNNING TEAM X MAURTEN - 06/06/20)
21,097 Km 1:40:08 (MM S.Miniato - 08/12/19)

Immagine Roberto
Dr.Kriger
Guru
Messaggi: 3194
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: Freddo e prestazioni.

Messaggio da Dr.Kriger »

C'è comunque differenza tra correre a -3 e temperature più miti poco sopra lo zero. Inizialmente tutti ci mettono un po' ad abituarsi alla nuova stagione, ma i PB veri si fanno a temperature fresche. Il primo tentativo di Kipchoge sub 2 ore fu fatto proprio a maggio al mattino molto presto. Il caldo, soprattutto con l'umidità elevata, simula una specie di effetto altura e ti ammazza. Il freddo abbassa le prestazioni più per questione psicologica.

Riscaldamento sempre importante, ovvio.
Avatar utente
LoneRunner
Mezzofondista
Messaggi: 106
Iscritto il: 13 apr 2015, 16:38
Località: Faenza

Re: Freddo e prestazioni.

Messaggio da LoneRunner »

Non trovo per nulla assurdo quello che scrive @gandrea.
Anche io vado molto ma molto meglio con il caldo, anche se intenso oppure umido, mi diverto molto di più e sto meglio mentre corro...certo, sudo parecchio e quindi se faccio dai 10km in su mi porto sempre da bere.
Non è una questione di calo di forma fisica e/o di rendimento, tanto vado piano comunque, è che proprio correre in autunno/inverno a me non piace.
Sarà la temperatura, il buio (corro sempre e solo nel tardo pomeriggio/sera), le giornate uggiose...
Il mio problema è che se faccio attività fisica intensa, tipo correre, sudo comunque parecchio, anche con il fresco o con il freddo vero e proprio e poi mi ritrovo inevitabilmente bagnato...prendo freddo e mi agghiaccio, specie la panza, con grande facilità, anche alle mie modeste velocità.
Tanto per dire, con le temperature attuali, quindi non certo siberiane, per me è impensabile uscire solo in maglietta o, men che meno, in canotta!!
Avatar utente
gandrea
Ultramaratoneta
Messaggi: 1226
Iscritto il: 1 set 2019, 14:33
Località: Udine

Re: Freddo e prestazioni.

Messaggio da gandrea »

puo' darsi che sia tutto quello che dite voi . ma oggi per esempio dopo 2 uscite in cui mi sono sentito quasi ko dopo 2 km ( corro la sera nel buio ) oggi ho provato come facevo l'anno scorso . vestito meglio con la maglia tecnica ma oltre a quello col volto coperto con una leggera bandana che mi fa respirare aria piu' calda . oggi facevo ripetute ( o chiamatele 10 x sfogo post lavoro ) . veloce col volto coperto , recupero senza . poi sul finire la tenevo sempre su perchè faceva piu' fresco . beh tutt' altra roba . mi sentivo bene anche se sudavo un po . chissà come mai ..
https://connect.garmin.com/modern/activity/5677369343
Avatar utente
mbuto
Maratoneta
Messaggi: 389
Iscritto il: 21 mag 2014, 16:47
Località: Roma

Re: Freddo e prestazioni.

Messaggio da mbuto »

Anche per me il problema del freddo è che sudo comunque, e quindi devo coprirmi per proteggermi,anche se inizialmente andrei più leggero.
Quando ho provato ad alleggerire,mi è venuto mal di gola!
Altro problema sono i muscoli che stentano a scaldarsi, e tendo quindi ad accerelare per scaldarli.
2013 "Mezza di Roma" - 2h 4min 41sec
2014 "Per antiqua itinera" - 50min 3sec
Avatar utente
Kappi
Maratoneta
Messaggi: 346
Iscritto il: 6 mar 2020, 12:53
Località: Cuneo

Re: Freddo e prestazioni.

Messaggio da Kappi »

Io personalmente preferisco anche il freddo. Naturalmente fino ad un certo punto, quando fa troppo freddo (sotto lo zero) anch'io metto lo scaldacollo per scaldare anche se lo sopporto poco perché mi rende più difficile la prestazione. Comu questo tra adesso e luglio/agosto non c'è paragone molto meglio adesso
5 Km: 22'51'' 06/08/2020
10 Km: 49'39'' 29/01/2020
20 Km: 1h51'50'' 29/11/2020
Avatar utente
Utente donatore
Pablo70
Ultramaratoneta
Messaggi: 1839
Iscritto il: 10 nov 2012, 21:13
Località: Imola (Bo)

Re: Freddo e prestazioni.

Messaggio da Pablo70 »

Ciao,
Non credo di dire niente di nuovo asserendo che con il freddo all'80% si hanno le prestazioni migliori già di per sé dallo scambio termico rispetto all'estate.
Io sono abbastanza animalesco nel senso che non patisco troppo il freddo, certo sto in pianura dei grossi freddi ultimamente non ne vengono, ma tendo a vestirmi poco;
Calzino con polpaccera o calza lunga, ciclista xbionic invent, maglia termica manica corta con manicotti e paracollo (mantalla RF :smoked: ) e fascia paraorecchi. Dopo mezz'ora giù i manicotti e mantalla al polso.
Pablo
Ultima modifica di Pablo70 il 24 ott 2020, 21:35, modificato 3 volte in totale.
MP (Mejor Personal )
5k 0:20:18 10k 0:41:07 - 21k 1:28:57 42k 3:29:42 Sarnico Lovere '19 1:58:39

Immagine
Immagine
Avatar utente
Loorenz
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 243
Iscritto il: 17 ago 2017, 12:07
Località: Milano

Re: Freddo e prestazioni.

Messaggio da Loorenz »

Per me meglio il freddo, assolutamente. Questa è la stagione migliore ma anche il pieno inverno è meglio che l'estate.
Sudo sempre abbastanza ma io corro partendo ed arrivando a casa per cui dopo un brevissimo stretching rientro e non mi ghiaccio.
Io poi soffro moltissimo ai capezzoli; problema che, magicamente, col freddo sparisce...
Vadoalmeglio
Maratoneta
Messaggi: 360
Iscritto il: 17 apr 2016, 20:36
Località: S.angelo lodig.

Re: Freddo e prestazioni.

Messaggio da Vadoalmeglio »

Io corro meglio col freddo sempre e comunque anche se è vero che potrebbe esserci una questione psicologica,nel senso.che correre d'inverno ,con un cielo plumbeo,col freddo e non incontrare un cane per 15 km è brutto...ma sinceramente io corro per benessere personale e voglia di far sport ,non per fare incontri....correre d'estate forse è più bello mentalmente,vedi più gente in giro,la gente con.le belle giornate sembra anche più felice piuttosto che imbronciata e incazzata come d'inverno...ma a non guardare tutto questo ed a guardare solo la prestazione è una tortura vera...

Torna a “Allenamento e tecnica”