Scarpe stabili e fascite plantare

Commenti e discussioni sulle scarpe da running

Moderatori: gambacorta, fujiko, jenga, gian_dil

Rispondi
DavideTambu
Novellino
Messaggi: 2
Iscritto il: 21 nov 2018, 20:07

Scarpe stabili e fascite plantare

Messaggio da DavideTambu » 21 nov 2018, 20:40

Buonasera a tutti, mi sono avvicinato al mondo del running da un anno praticando sia corsa su strada che trail, e negli ultimi mesi ho riscontrato alcuni problemi ai piedi, ma vi racconto brevemente le mie vicende per farvi capire meglio il problema. Qualche mese fa ho comprato le Nike Lunarglide 9 perchè l'ortopedico, a seguito di un mio problema alla caviglia, mi aveva detto che tendevo a iperpronare il piede (ho il piede leggermente cavo), e mi ha consigliato quindi delle A4 antipronazione. Dopo qualche mese di utilizzo ho cominciato ad accusare un dolore sotto al tallone ogni volta che uscivo a correre, dopo 5-6 km circa, e mi ci volevano 2-3 giorni di ghiaccio per farlo alleviare. La cosa strana è che questo fastidio mi usciva solo quando correvo in strada, quando correvo i trail con le altre scarpe (Reebok All Terrain Craze) non sentivo nulla. Vi faccio un esempio che spiega bene questa cosa: nell'ultimo allenamento su strada mi sono dovuto fermare dopo 4 km per il dolore, e una settimana dopo ho portato a termine un trail da 26 km senza nessun problema. Consultandomi con il mio dottore mi ha consigliato una visita dal fisioterapista e di cambiare scarpe, perchè probabilmente si tratta di fascite plantare. Il dubbio che mi è venuto forse è stupido, ma può essere che una scarpa piu ammortizzata e antipronazione mi crei piu problemi di una neutra e meno ammortizzata? Attualmente sono fermo da 2 settimane e ho ancora un leggero fastidio ai talloni e prima di ricominciare a correre vorrei risolvere il problema per togliermelo una volta per tutte, ho già appuntamento con il fisioterapista, ma per quanto riguarda la scarpa volevo chiedere il parere di qualcuno con piu esperienza per capire se il mio dubbio sia lecito e nel caso che tipo di scarpa potrebbe andare bene per distanze tra i 10-15 km. Vi ringrazio intanto.
alekos64
Ultramaratoneta
Messaggi: 1412
Iscritto il: 22 ago 2012, 17:07

Re: Scarpe stabili e fascite plantare

Messaggio da alekos64 » 21 nov 2018, 21:28

Se il. tuo" dottore"sospetta che si tratta di fascite e ti consiglia di cambiare scarpe per poter continuare a correre, per prima cosa io cambierei. .Medico!
Scherzi a parte, accertati per prima cosa che NON si tratti di fascite ( basta una semplice Ecografia ) e poi ne riparliamo. .affacciati sulla Sezione "Infortuni e terapie " nel Topic dedicato alla Fascite e leggi un po' di "esperienze"
10 Km : 40 min 36 sec
21 Km : 1 h 28 min 36 sec
30 km : 2 h 13 min 30 sec
42 km : 3 h 21 min 50 sec
50 km : 4 h 22 min 21 sec
Rispondi

Torna a “Scarpe”