Altra Paradigm (Discussione ufficiale)

Moderatori: fujiko, gambacorta, gian_dil

Avatar utente
Utente donatore
gmerrie
Maratoneta
Messaggi: 357
Iscritto il: 1 apr 2015, 17:08
Località: Udine

Re: Altra Paradigm (Discussione ufficiale)

Messaggio da gmerrie »

Eccoci alla recensione post Roma.
Seconda maratona corsa con Paradigm e seconda (purtroppo) brutta esperienza.
Partendo con ordine, questa volta avevo deciso di non sperimentare nulla. Ho seguito il rituale preciso di tutte le altre maratone senza innovare alcunchè oltre alla scarpa (già usata in maratona come sopra descritto).
Quindi calzini regolari nuovi come sempre e Paradigm allacciate con cura.
Tutto però si ripete come nella maratona Unesco. Bene fino al 15°-18° tranquillo 4.50 al km. poi inizia a bruciarmi la pianta del piede sinistro. Prima leggermente poi sempre peggio fino a costringermi verso il 28° - 30° a correre compensando il dolore...
Piano piano peggiora tutto e verso il 33° devo camminare. va detto che Roma non è come la maratona Unesco e fra saliscendi e sampietrini mette a dura prova i piedi. Ma l' avevo già corsa con brooks Glycerin 14 senza problemi...
A ogni spugnaggio avrei voluto spugnare i piedi più che la testa...
Finisco correndo poco. E nel tempo finale (che non mi ha soddisfatto) una grande percentuale delle accuse vanno ahimè alle scarpe.
Forse non è solo un problema Paradigm, Potrebbe concorrere il fatto che fra la prova in negozio (dove sembravano giuste) e la strada consiglierei di acquistare mezzo numero in più (purtroppo nel mio caso un numero perchè non c'è il mezzo dopo il 43), perchè sentivo il piede scoppiare nella scarpa ma mi è rimasta viva la sensazione che le suole Paradigm (e le suole Altra in generale) non abbiano la qualità della concorrenza in fatto di ammortizzamento.
Alla fine della gara mi sentivo molto col piede a contatto con l 'asfalto, sensazione che non ricordo di avere avuto a Roma con le Glycerin 14 solo l' anno scorso...

Conclusione (sempre soggettiva attenzione!): così non va. Non ho corso mai così male in venti maratone corse finora e devo cambiare qualcosa e quindi:
A) dovrei provare le Paradigm leggermente più grandi (anche se ho l' impressione che un numero sia troppo per qaunto visto in negozio). Questa conclusione mi ruga assai perchè la porva in negozio era "precisa" e mi porterebbe a rischiare di nuovo su suole che non mi convincono.

B) Cambiare e:
B1) provare le Topo Ultrafly viste all' expo della maratona.
B2) tornare alle Glycerin anche se la Brooks ha stretto ancora la tomaia delle scarpe puntando sulla maggiore elasticità della stessa...
Se qualcuno ha qualche idea è benvenuto...
A te Fujiko com'è andata?
..di corsa ma non di fretta....
Giulio
half 1.32.09 Palmanova 2015
42k 3.21 e spiccioli Firenze 2018
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Messaggi: 20991
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: Altra Paradigm (Discussione ufficiale)

Messaggio da fujiko »

eccomi anche qui, alla fine ho deciso di non correre con le Torin, che trovo in generale ottime scarpe, perché ho avvertito nei lunghi over 20km, come te, una sensazione strana che hai ben definito, ossia quella di sentirle troppo "dirette" sul terreno. C'è da dire però che anche se provo questa sensazione, la scarpa non mi da alcun problema e, anzi, una volta tolte, è quasi come non avessi corso tant'è la freschezza delle gambe e delle giunture.

Tuttavia, c'è quella sensazione al superamento di un certo chilometraggio (diciamo 24-25) che mi fa percepire come una "morte" della scarpa...non so spiegarlo.

Ora questa frase è fraintendibile soprattutto se letta in relazione alla scarpa che ho usato in maratona, ossia una Nike Free Distance 2, che in quanto Free (seppur più ammortizzata della classica) è comunque abbastanza "diretta" e natural, anche più della Torin. Mi sono trovata benissimo, davvero. Non lo avrei mai detto, anche considerando che quella scarpa l'avevo portata al massimo sui 15km o poco più.

Non saprei inquadrare il "problema", forse molto semplicemente non uso la Torin come dovrei (intendo come appoggio, anche se non credo perché altrimenti avrei problemi anche con le free, anche quelle più minimal), ma penso che la continuerò a usare come scarpa da allenamento quotidiano per distanze su max 25km.

Forse, e dico forse, con le altre Altra, ossia le Escalante, che hanno una mescola parzialmente diversa, proverò sensazioni diverse (migliori o peggiori).
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
Avatar utente
cortomaltese
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 597
Iscritto il: 12 lug 2013, 16:32

Re: Altra Paradigm (Discussione ufficiale)

Messaggio da cortomaltese »

gmerrie ha scritto:Alla fine della gara mi sentivo molto col piede a contatto con l 'asfalto
Perfetto, è la stessa sensazione che provo io con le torin. Sì, in effetti non da l'impressione che le suole altra siano molto "protettive". Sembrano le suole delle skechers da 20 euro che trovi al globo (quelle gommose che spacciano per memory foam). Infatti più di 10 km non ce li faccio. Si sentono persino i piccoli sassolini ai bordi della strada. La suola mi ha deluso proprio.
Se desideri vincere qualcosa puoi correre i 100 metri.
Se vuoi goderti una vera esperienza corri una maratona.
(Emil Zatopek)
Avatar utente
gio_s
Novellino
Messaggi: 44
Iscritto il: 28 set 2015, 22:42
Località: Padova

Re: Altra Paradigm (Discussione ufficiale)

Messaggio da gio_s »

Ciao, ero entrato tempo fa per valutare Altra, poi mi sono fatto male. Bene.
Nel senso che ora mi trovo a riprendere la corsa praticamente da zero, dopo un infortunio al menisco che mi ha tenuto fermo, dalla corsa, per un pò di mesi.
Allora, ho pensato sia l'occasione giusta, visto che devo fare il tipico percorso di kmetraggio e graduale e attenzione a postura e tutto il resto, per provare queste benedette Altra.
Obiettivo riprendere a fare maratone e oltre.
Ma anche a non farmi male.
E visto che purtroppo ho preso un sacco di peso, eccomi qui a chiedervi un consiglio: 1,89 per 100 kg (già, un anno fa 84, azz!), neutro, già abbastanza abituato a corsa di mesopiede (mi viene spontaneo), che dite TORIN o PARADIGM ? (....o lascia perdere....!)
grazie
Avatar utente
mb70
Top Runner
Messaggi: 9460
Iscritto il: 17 feb 2013, 20:59
Località: lucca

Re: Altra Paradigm (Discussione ufficiale)

Messaggio da mb70 »

Ora il peso ti impone le Paradigm imho

Inviato dal mio SM-G928F utilizzando Tapatalk
9/2014 10K 50'51"
10/2014 Mezza di Arezzo 1h53'53''
10/2015 Munchen Marathon 4h46''
08/2018 ricostruzione lca
10/2019 5k 24'28"
Meglio correre il rischio di non farcela che rimpiangere di non aver avuto il coraggio
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Messaggi: 20991
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: Altra Paradigm (Discussione ufficiale)

Messaggio da fujiko »

assolutamente concorde con mb70
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
Avatar utente
Utente donatore
gmerrie
Maratoneta
Messaggi: 357
Iscritto il: 1 apr 2015, 17:08
Località: Udine

Re: Altra Paradigm (Discussione ufficiale)

Messaggio da gmerrie »

Se resti in casa Altra concordo con mb70...
Ma di mio ti metterei nell' orecchio la pulce delle Topo Ultrafly. Che dici fujiko?
..di corsa ma non di fretta....
Giulio
half 1.32.09 Palmanova 2015
42k 3.21 e spiccioli Firenze 2018
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Messaggi: 20991
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: Altra Paradigm (Discussione ufficiale)

Messaggio da fujiko »

Buona idea :asd2: certo un po' più complicato trovarle per fare una prova, ma vale la pensa secondo noi neo-Topisti :mrgreen:
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
Avatar utente
gio_s
Novellino
Messaggi: 44
Iscritto il: 28 set 2015, 22:42
Località: Padova

Re: Altra Paradigm (Discussione ufficiale)

Messaggio da gio_s »

adesso vedo che è questa Topo Ultrafly .... provale non è un problema, le trovo tutte.
Avatar utente
gio_s
Novellino
Messaggi: 44
Iscritto il: 28 set 2015, 22:42
Località: Padova

Re: Altra Paradigm (Discussione ufficiale)

Messaggio da gio_s »

ho visto.....interessante....concetto pianta larga Altra, ma drop meno estremo .....mah.
certo che a questo punto uno si mette a produrre scarpe con estrema facilità.
anche le Newton mi attirano.

Torna a “Altra”