Stryd Run Power Meter

Discussioni su cardiofrequenzimetri, GPS, orologi e aggeggi vari

Moderatori: fujiko, gambacorta, gian_dil, jenga

Rispondi
Avatar utente
riccardoyaya
Ultramaratoneta
Messaggi: 1808
Iscritto il: 25 feb 2014, 17:26

Re: Stryd Run Power Meter

Messaggio da riccardoyaya » 21 feb 2018, 6:15

Grazie mille Paso! Lo tengo come l’hai fatto, se varia in modo continuo va bene, pensavo invece che variasse ogni 30”!
5km.. 17’16” Meeting d’Estate Campo Bauman (11/07/18)
10km.. 37'51'' Cinque Fossi Inver Running Cup (26/11/17)
Mezza.. 1h23’55'' Move It Garda (12/11/2017)
Maratona.. 3h09'55'' Rimini Marathon (29/04/2018)
50Km.. 4h38'46'' 50Km di Romagna (25/04/2017)
Avatar utente
Yuri77
Ultramaratoneta
Messaggi: 1982
Iscritto il: 18 mar 2013, 15:08
Contatta:

Re: Stryd Run Power Meter

Messaggio da Yuri77 » 21 feb 2018, 23:09

Ieri sera ripetute in pista e ho potuto verificare che la settimana scorsa avevo tarato il footpod perfettamente :thumleft: Ci credete, 15 km di pista e 15 km esatti calcolati da Stryd? :hail: Credo che avere un paio di fattori di calibrazione sia la miglior cosa... ieri ho usato 96, mentre per gli altri tipi di corsa 96,9

Ho invece una domanda da porvi su Training peaks: mi sono attivato da poco e devo dire che il programma è davvero completo! :wink: Ma come valori iniziali di CTL (Fitness) e ATL (fatigue)cosa va inserito? Altrimenti partendo da 0 i valori non sono reali...
10k: 38'11 (3'49/km):Best Woman 04/12/2016
15k: 59'31(3'58/km): intert. Roma-Ostia'17
Mezza: 1h23'58 (3'58/km):Roma-Ostia'17
30k: 2h06'01 (4'12/km): intert. Roma'18
Maratona: 2h57'18 (4'12/km) Roma'18
http://www.lamiacorsa.altervista.org
Avatar utente
Paso®
Ultramaratoneta
Messaggi: 1455
Iscritto il: 11 nov 2009, 12:45
Località: Pianbosco (VA)

Re: Stryd Run Power Meter

Messaggio da Paso® » 22 feb 2018, 9:14

Yuri77 ha scritto: Ho invece una domanda da porvi su Training peaks: mi sono attivato da poco e devo dire che il programma è davvero completo! :wink: Ma come valori iniziali di CTL (Fitness) e ATL (fatigue)cosa va inserito? Altrimenti partendo da 0 i valori non sono reali...
Impossibile stabilirli, sono valori variabilissimi dipendenti dalle caratteristiche personali e dal carico di lavoro... secondo me ti conviene caricare un po' di allenamenti recenti in modo da creare la curva.
Magari puoi usare tapiriik.com per sincronizzare (anche se non so se importa la potenza)
Obsessed is just a word the lazy use to descibe the dedicated

ImmagineImmagineImmagine
Avatar utente
franchino
Moderatore
Utente donatore
Messaggi: 8100
Iscritto il: 14 gen 2008, 11:36
Località: Turin
Contatta:

Re: Stryd Run Power Meter

Messaggio da franchino » 22 feb 2018, 9:35

I valori si allineano dopo un tot di tempo, un po come il fitness trend di stravistix.
Avatar utente
Yuri77
Ultramaratoneta
Messaggi: 1982
Iscritto il: 18 mar 2013, 15:08
Contatta:

Re: Stryd Run Power Meter

Messaggio da Yuri77 » 22 feb 2018, 11:41

@Paso e @franchino grazie!
per ora preferisco non inserire i dati da prima di stryd (tarato) per avere poi più avanti una stima "reale". Tanto a questo punto della stagione, con la Maratona di Roma vicina, comunque vada non mi conviene stare a stravolgere il programma di allenamento.
Per gli obiettivi successivi sicuramente userò l'ATP che mi sembra davvero ben fatto.

per quanto riguarda Fitness (CTL)/Fatigue (ATL) Constants le avete lasciate invariate a 42 e 7 rispettivamente?
10k: 38'11 (3'49/km):Best Woman 04/12/2016
15k: 59'31(3'58/km): intert. Roma-Ostia'17
Mezza: 1h23'58 (3'58/km):Roma-Ostia'17
30k: 2h06'01 (4'12/km): intert. Roma'18
Maratona: 2h57'18 (4'12/km) Roma'18
http://www.lamiacorsa.altervista.org
Avatar utente
franchino
Moderatore
Utente donatore
Messaggi: 8100
Iscritto il: 14 gen 2008, 11:36
Località: Turin
Contatta:

Re: Stryd Run Power Meter

Messaggio da franchino » 22 feb 2018, 15:32

Credo possa aiutarti Paso, io non uso TP.
Avatar utente
blackangel73
Maratoneta
Messaggi: 424
Iscritto il: 24 mag 2012, 5:34
Località: Roma

Re: Stryd Run Power Meter

Messaggio da blackangel73 » 22 feb 2018, 15:37

Buongiorno,
anche se l'argomento è stato già trattato su più post di questo thread voglio scrivere due righe riassuntive sulla calibrazione manuale dello stryd.

Premesso che questa è la pagina per laCalibrazione manuale dello Stryd ufficiale dove viene riportata come procedura standard quella di:
1 - impostare il fattore di calibrazione (Fact) a 1000 su polar e 100 su garmin
2 - effettuare una corsa di test su una distanza nota (DR: distanza Reale) come un giro di pista sull'anello interno (400m) anche se loro consigliano 4 giri di pista (1600m)
3 - al termine dei giri di prova rilevare la distanza misurata (DM) da stryd ed applicare la formula DR/DM *100 = Fact

nel caso in cui si abbia un Fact già impostato la formula diviene DR*Fact/DM = New Fact

Comunque va precisato che il valore calcolato Fact varia a seconda del passo tenuto pertanto se avete effettuato un test con un passo maratona il valore ottenuto sarà diverso rispetto a quello che verrebbe elaborato su un passo tipo 5Km pertanto consiglio di calcolare il Fact su diversi passi e soprattutto di effettuare una calibrazione almeno una verifica del fattore almeno una volta l'anno in quanto le variabili sul passo sono cadenza ed ampiezza della falcata, parametri che con l'allenamento o il "deallenamento" sono soggetti a modifica.

Io personalmente tengo sott'occhio questi parametri per valutare o meno se è il caso di effettuare una nuova taratura.

Il fatto di avere una formula da applicare la dove esista già un fact diverso da 1000 può sicuramente agevolare questa valutazione correndo su un percorso noto senza dover effettuare un reset prima del valore fact a 1000.
:wink: curro ergo sum =D> =D>
Avatar utente
fedemen
Maratoneta
Messaggi: 274
Iscritto il: 14 gen 2012, 8:08
Località: Moncalieri (TO)

Re: Stryd Run Power Meter

Messaggio da fedemen » 22 feb 2018, 15:42

blackangel73 ha scritto:Buongiorno,
anche se l'argomento è stato già trattato su più post di questo thread voglio scrivere due righe riassuntive sulla calibrazione manuale dello stryd.

Premesso che questa è la pagina per laCalibrazione manuale dello Stryd ufficiale dove viene riportata come procedura standard quella di:
1 - impostare il fattore di calibrazione (Fact) a 1000 su polar e 100 su garmin
2 - effettuare una corsa di test su una distanza nota (DR: distanza Reale) come un giro di pista sull'anello interno (400m) anche se loro consigliano 4 giri di pista (1600m)
3 - al termine dei giri di prova rilevare la distanza misurata (DM) da stryd ed applicare la formula DR/DM *100 = Fact

nel caso in cui si abbia un Fact già impostato la formula diviene DR*Fact/DM = New Fact

Comunque va precisato che il valore calcolato Fact varia a seconda del passo tenuto pertanto se avete effettuato un test con un passo maratona il valore ottenuto sarà diverso rispetto a quello che verrebbe elaborato su un passo tipo 5Km pertanto consiglio di calcolare il Fact su diversi passi e soprattutto di effettuare una calibrazione almeno una verifica del fattore almeno una volta l'anno in quanto le variabili sul passo sono cadenza ed ampiezza della falcata, parametri che con l'allenamento o il "deallenamento" sono soggetti a modifica.

Io personalmente tengo sott'occhio questi parametri per valutare o meno se è il caso di effettuare una nuova taratura.

Il fatto di avere una formula da applicare la dove esista già un fact diverso da 1000 può sicuramente agevolare questa valutazione correndo su un percorso noto senza dover effettuare un reset prima del valore fact a 1000.
Concordo in tutto. Aggiungerei che chi calibra stryd sul tapis potrebbe dover inserire un valore sopra 100, naturalmente valido solo per corse indoor.

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Paso®
Ultramaratoneta
Messaggi: 1455
Iscritto il: 11 nov 2009, 12:45
Località: Pianbosco (VA)

Re: Stryd Run Power Meter

Messaggio da Paso® » 22 feb 2018, 16:02

Yuri77 ha scritto: per quanto riguarda Fitness (CTL)/Fatigue (ATL) Constants le avete lasciate invariate a 42 e 7 rispettivamente?
Lascia pure i valori di default, sono i piu' utilizzati e vanno benone ;-)
Obsessed is just a word the lazy use to descibe the dedicated

ImmagineImmagineImmagine
Avatar utente
georunner
Maratoneta
Utente donatore
Messaggi: 437
Iscritto il: 4 nov 2011, 11:58
Località: Robilante (Cn)
Contatta:

Re: Stryd Run Power Meter

Messaggio da georunner » 22 feb 2018, 17:27

Dopo 3 mesi di registrazione dati, alcuni test ed una mezza maratona, è arrivato il momento di impostare gli allenamenti utilizzando (anche) la potenza, al che qui la domanda: non potendo utilizzare garmin per l'impostazione delle zone, voi cosa utilizzate per visualizzare il dato sull'orologio? Power Lap, Power 3s, 10s, PowerDashboard, ecc.? Voglio "godermi" gli allenamenti e quindi non voglio stare piantato tutto il tempo con il naso sull'orologio. Voi come vi comportate?
La vita del puntuale è un inferno di solitudini immeritate
(Stefano Benni)


http://geodicorsa.blogspot.it/
http://connect.garmin.com/profile/geodicorsa
Rispondi

Torna a “Accessori”