[Diario] mooolto incostante

Racconta le tue storie di passione & sudore

Moderatori: Doriano, Andybike, elisa udine

Rispondi
Avatar utente
incostante
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 845
Iscritto il: 17 set 2012, 12:00
Località: Appennino Tosco-Emiliano

[Diario] mooolto incostante

Messaggio da incostante »

Comincio anche io il mio diario, per avere traccia dei miei tentativi, o magari anche per avere una motivazione in più per andare a correre.
Racconto brevemente la mia storia. Cominciai a correre a settembre 2012, la mattina prima di andare al lavoro. Durai fino a dicembre dello stesso anno, poi abbandonai, mi passò l'entusiasmo.
Ci riprovai l'anno scorso, di sera, dopo il lavoo, questa volta, sempre a settembre. Tutto procedeva per il meglio, se non fosse che per fare attenzione a una macchina che veniva da dietro (in contro senso e nonosante la carreggiata larga viaggiava dal mio lato) mi sono distratto, ho preso una storta proprio quando la macchina era vicina, per non cadere sulla macchina ho fatto forza sul piede con cui avevo preso la storta per mantenermi in piedi. Risultato: caviglia gonfia :barella: , una sequela di bestemmie all'autista :ncomment: :bastone: :ncomment: (che ovviamente non ha neanche rallentato), e corsa abbandonata a marzo.
Adesso ci riprovo :rambo: Settembre per me è il mese delle ripartenze. Ho cambiato orario, di nuovo: questa volta vado a correre durante la pausa pranzo. Mi sembra la scelta migliore: non sono costretto ad alzarmi prima la mattina =D> , non sono costretto a rinunciare a qualche uscita la sera :beer:
Tra l'altro, essendoci luce, posso cambiare percorso ogni giorno, senza preoccuparmi di controllare se sia illuminato o no.
Le premesse ci sono tutte, l'entusiasmo anche. Mancano ancora il fiato e il fisico. Sono sincero, corro per cercare di buttare giù qualcuno di questi 100 kg che mi accompagnano tutti i giorni. E, soprattutto, vi chiedo scusa per l'uso improprio del verbo "correre" da parte mia. Più che altro cerco di andare più veloce di quando cammino. Per adesso i miei tempi sono vergognosi, il massimo che sono riuscito a fare sono 3 km al ritmo medio di 7 minuti al km :cry:
Ma sono fiducioso.
Blog: http://runningforum.it/viewtopic.php?f=16&t=35397

che faticaccia...:rambo: :culone: :oops:

Scarpe: ASICS Gel Kayano giallo fluo, così mi fissano le scarpe...
Avatar utente
RAEL70
Ultramaratoneta
Messaggi: 1112
Iscritto il: 9 mag 2014, 10:04
Località: Palermo

Re: [diario] mooolto incostante

Messaggio da RAEL70 »

Ciao Incostante, io sarò il tuo tifoso numero uno! :beer:

Vai tranquillo, non dobbiamo vincere le Olimpiadi ma solo buttare giù chili su chili (e forse quest'ultima impresa è la più difficile!) :cry: ma non devi disperare.

Corri, cammina, riprendi fiato, ricorri, accelera, rallenta, insomma sentiti libero e ascolta il tuo corpo. Come andatura già sei a buon punto, la resistenza arriverà sessione dopo sessione dopo sessione...

Quando ti senti sfiduciato pensa a me, un bisonte di quarantaquattro anni che non si vuole arrendere e vedrai che ti ritorneranno le forze! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Gli ideali sono come la stella polare: sono irraggiungibili ma indicano la retta via. la mia nuova assicurazione il mio diario la mia prima mezza la mia seconda mezza. Polar M400 + Polar H7
Avatar utente
incostante
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 845
Iscritto il: 17 set 2012, 12:00
Località: Appennino Tosco-Emiliano

Re: [diario] mooolto incostante

Messaggio da incostante »

Ci facciamo tifo a vicenda, allora! :thumleft:
Blog: http://runningforum.it/viewtopic.php?f=16&t=35397

che faticaccia...:rambo: :culone: :oops:

Scarpe: ASICS Gel Kayano giallo fluo, così mi fissano le scarpe...
Avatar utente
RAEL70
Ultramaratoneta
Messaggi: 1112
Iscritto il: 9 mag 2014, 10:04
Località: Palermo

Re: [diario] mooolto incostante

Messaggio da RAEL70 »

D'accordissimo! :beer:

La mia prossima uscita dovrebbe essere domani pomeriggio :wink:
Gli ideali sono come la stella polare: sono irraggiungibili ma indicano la retta via. la mia nuova assicurazione il mio diario la mia prima mezza la mia seconda mezza. Polar M400 + Polar H7
Avatar utente
incostante
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 845
Iscritto il: 17 set 2012, 12:00
Località: Appennino Tosco-Emiliano

Re: [diario] mooolto incostante

Messaggio da incostante »

Allenamento di oggi.

Immagine

Sempre i 3 km, nel tentativo prima o poi di riuscire a farli senza pause.

Anche oggi, come l'ultima uscita, mi sono fermato solo una volta, ma la pausa arriva sempre dopo.
E, soprattutto, comincio a vedere i progressi, il tempo comincia a scendere.
Ma devo abituarmi a non forzare troppo all'inizio, altrimenti arrivo troppo cotto alla fine.
Tra l'altro, faceva anche caldino.
Devo cambiare playlist, da sempre il primo pezzo è "Like a rolling stone", ma mi piace troppo e quindi lascio andare troppo le gambe.
Si cambia musica, scelgo un pezzo che mi piace lo stesso ma più lento come ritmo, così vedo se riesco a gestirmi. E magari aumentare il ritmo alla fine, tanto il tempo di percorrenza non è che possa cambiare tanto, ormai mi sto tarando.
Ma diciamo che come primo obbiettivo mi pongo i tre chilometri senza pause entro la fine della settimana prossima.
Sempre lumachino, ma almeno lumachino continuo.
Blog: http://runningforum.it/viewtopic.php?f=16&t=35397

che faticaccia...:rambo: :culone: :oops:

Scarpe: ASICS Gel Kayano giallo fluo, così mi fissano le scarpe...
Avatar utente
RAEL70
Ultramaratoneta
Messaggi: 1112
Iscritto il: 9 mag 2014, 10:04
Località: Palermo

Re: [diario] mooolto incostante

Messaggio da RAEL70 »

Caro incostante, vedendo la tua sessione e associandola alle tue parole c'è qualcosa che non mi convince... :nonzo:

Hai corso seguendo un ritmo medio da 6'46''/Km e per giunta hai detto che ti sei fermato una volta (per quanto tempo???); azzardo una ipotesi, se non ti fossi fermato probabilmente avresti corso con una andatura da 6'30''/Km (probabilmente anche meno).

Beh, complimenti vivissimi!!! Io non riuscirei mai a starti al passo, dico sinceramente (la mia andatura di crociera è di circa 7'20''/Km) :wink:

Secondo me ti fermi perché stai sottoponendo il tuo fisico ad uno sforzo maggiore di quello che esso può sostenere (scommetto che se fai una andatura da 7/Km non ti fermeresti :wink: ) soprattutto dal punto di vista cardiaco.

Non sono un runner però attività sportiva ne ho fatta (anche a livello agonistico) ergo penso che attualmente dovresti pensare a crearti una solida base di resistenza (ossia distanza ossia durata) piuttosto che pensare all'andatura (percorrere una distanza nel minor tempo possibile).

Se il tuo obiettivo è quello di correre 3 Km a quell'andatura (circa 6'30''/Km), beh secondo me sarebbe meglio correrne 5 a 7'30 :wink:
Gli ideali sono come la stella polare: sono irraggiungibili ma indicano la retta via. la mia nuova assicurazione il mio diario la mia prima mezza la mia seconda mezza. Polar M400 + Polar H7
Avatar utente
incostante
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 845
Iscritto il: 17 set 2012, 12:00
Località: Appennino Tosco-Emiliano

Re: [diario] mooolto incostante

Messaggio da incostante »

Secondo me, Endomondo ha preso una cantonata!!!!!
Anche a me sembra troppo veloce come media, raramente ci metto meno di 7 minuti al chilometro.
Per fermato intendo che mi sono messo a camminare per un centinaio di metri, per poi riprendere a "correre".
Si, hai ragione, il mio obbiettivo adesso non è l'andatura, ma riuscire a macinare chilometri, mettere fiato. Nella mia attività di runner sono riuscito al massimo a correre senza pause per 5,37 chilometri, un paio di anni fa, diciamo che il primo limite che devo superare è proprio quello del fondo.
Ma ci sto lavorando :rambo:
Blog: http://runningforum.it/viewtopic.php?f=16&t=35397

che faticaccia...:rambo: :culone: :oops:

Scarpe: ASICS Gel Kayano giallo fluo, così mi fissano le scarpe...
Avatar utente
RAEL70
Ultramaratoneta
Messaggi: 1112
Iscritto il: 9 mag 2014, 10:04
Località: Palermo

Re: [diario] mooolto incostante

Messaggio da RAEL70 »

Forza Incostante, forza! :rambo:

Modesto e umile consiglio: inizia la sessione ponendoti il limite dei 5 Km, non importa se vai al passo per qualche centinaio di metri, l'importante è arrivare psicologicamente ai cinque chilometri.

Fregatene di tempi e andature, prima devi farti un minimo di resistenza :asd2:

Cerca di ripetere questo piccolo allenamento per tre giorni alla settimana e poi mi dirai :wink:

Attenzione che ti seguo sempre :wink: :smoked:
Gli ideali sono come la stella polare: sono irraggiungibili ma indicano la retta via. la mia nuova assicurazione il mio diario la mia prima mezza la mia seconda mezza. Polar M400 + Polar H7
Avatar utente
incostante
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 845
Iscritto il: 17 set 2012, 12:00
Località: Appennino Tosco-Emiliano

Re: [diario] mooolto incostante

Messaggio da incostante »

I 5 chilometri per adesso sono l'obbiettivo a medio termine.
Devo prima perseguire quello a breve termine, e cioè quello dei tre chilometri (sono fiducioso, forse già domani...)
Blog: http://runningforum.it/viewtopic.php?f=16&t=35397

che faticaccia...:rambo: :culone: :oops:

Scarpe: ASICS Gel Kayano giallo fluo, così mi fissano le scarpe...
Avatar utente
incostante
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 845
Iscritto il: 17 set 2012, 12:00
Località: Appennino Tosco-Emiliano

Re: [diario] mooolto incostante

Messaggio da incostante »

Domani piccola escursione (forse) di due giorni con gli amici. La prima cosa a cui ho pensato? E mo' come faccio a correre? Non conosco la zona, non ho senso dell'orientamento (il nord? :nonzo: il sud? :nonzo: che lingua è? :afraid: ).
Perciò domani si cambia orario: corro prima di partire! :thumleft:
Blog: http://runningforum.it/viewtopic.php?f=16&t=35397

che faticaccia...:rambo: :culone: :oops:

Scarpe: ASICS Gel Kayano giallo fluo, così mi fissano le scarpe...
Rispondi

Torna a “Storie di corsa”