Le storie di corsa della Stanza 21

Racconta le tue storie di passione & sudore

Moderatori: Doriano, grantuking, victor76

Avatar utente
maarco72
Top Runner
Messaggi: 9346
Iscritto il: 5 gen 2013, 10:59
Località: rho(mi)

Re: Le storie di corsa della Stanza 21

Messaggio da maarco72 »

Non mi lamento ci mancherebbe...
@bark...non ce ne rendiamo conto ma il 90% dei problemi di tutti noi derivano dalla postura
:beer: :beer: :batman:
Avatar utente
gianmarcocordella
Top Runner
Messaggi: 10112
Iscritto il: 2 mar 2014, 13:02
Località: Striano (NA)

Re: Le storie di corsa della Stanza 21

Messaggio da gianmarcocordella »

:nonzo: : :ueh:
PB 400m 51"95
800m 2'03"11
1500m 4'37"72
3000m 10'11"4 (allenamento)
Avatar utente
francescone
Guru
Messaggi: 4731
Iscritto il: 16 apr 2014, 12:25
Località: Salento-Chiavenna

Re: Le storie di corsa della Stanza 21

Messaggio da francescone »

ma secondo voi è possibile cambiare\modificare la propria postura naturale mentre si corre?
io per es. mi rendo conto di correre spesso con il busto troppo indietro, di spingere praticamente solo con la gamba destra mentre con la sinistra accompagno solamente, e di tendere a tallonare in particolare se devo fare un ritmo lento o quando non sono concentrato
PB 10k: 39'44" (Parabita 22.08.2015)
PB 21.1k: 1h 28'28'' (Sentiero Valtellina 27.09.2015)
PB 42.2k: 3h 24'03'' (Lucca Marathon 25/10/2015)
Avatar utente
francescone
Guru
Messaggi: 4731
Iscritto il: 16 apr 2014, 12:25
Località: Salento-Chiavenna

Re: Le storie di corsa della Stanza 21

Messaggio da francescone »

ovviamente intendo senza fare danni
PB 10k: 39'44" (Parabita 22.08.2015)
PB 21.1k: 1h 28'28'' (Sentiero Valtellina 27.09.2015)
PB 42.2k: 3h 24'03'' (Lucca Marathon 25/10/2015)
Avatar utente
maarco72
Top Runner
Messaggi: 9346
Iscritto il: 5 gen 2013, 10:59
Località: rho(mi)

Re: Le storie di corsa della Stanza 21

Messaggio da maarco72 »

francescone ha scritto:ovviamente intendo senza fare danni
Un po' so può migliorare con esercizi di tecnica di corsa (e ovvio bisogna anche avere il tempo)poi ognuno di noi a delle carenze..spesso quando vedi runner che corrono con il busto troppo in avanti..come esempio..dovrebbero rinforzare addominali e dorsali e si raddrizzano un po'
:beer: :beer: :batman:
Avatar utente
Ultra runner Naz 82
Guru
Messaggi: 3039
Iscritto il: 7 dic 2014, 18:11

Re: Le storie di corsa della Stanza 21

Messaggio da Ultra runner Naz 82 »

maarco72 ha scritto:Non mi lamento ci mancherebbe...
@bark...non ce ne rendiamo conto ma il 90% dei problemi di tutti noi derivano dalla postura
Bel tread, una specie di Bar Sport delle avventure e sventure personali...concordo perfettamente e direi che dai minitrail di 7km alle mezze, dalle maratone alle Ultra corte, dalle Cento al Monte Bianco...ne ho viste di tutti i colori! Troppa gente corre male, strappa, tallona, è scomposta e scordinata...correre bene è un'arte e farlo a qualsiasi età, porta a ridurre il rischio d'infortuni, migliorare le performance e allungare l'attività agonistica! Quindi attenzione alla postura e alla tecnica di corsa e...buone corse a tutti/e!!! :wink:
Ultrarunning's my way
I miei racconti
Seguimi su Strava
HM: 1h22'54" Jesolo'15
M: 2h56'23" RE'15
6h: 72,72k Lupatoto'14
100k Passatore'15: 9h06'14"
24h: 198,08k C.B.'17
Avatar utente
themodd
Mezzofondista
Messaggi: 139
Iscritto il: 30 set 2014, 15:16

Re: Le storie di corsa della Stanza 21

Messaggio da themodd »

Vi seguo anche qui...
PB:
10k: 47:55 (Parabiago Run - 1/3/15)
21k: 1:45:22 (Lago Maggiore Half Marathon - 19/04/15)
Avatar utente
Utente donatore
bully
Guru
Messaggi: 3787
Iscritto il: 10 set 2015, 18:49
Località: Maputo

Re: Le storie di corsa della Stanza 21

Messaggio da bully »

francescone ha scritto:ma secondo voi è possibile cambiare\modificare la propria postura naturale mentre si corre?
io per es. mi rendo conto di correre spesso con il busto troppo indietro, di spingere praticamente solo con la gamba destra mentre con la sinistra accompagno solamente, e di tendere a tallonare in particolare se devo fare un ritmo lento o quando non sono concentrato

Personalmente non penso che sia difficile ma bisogna dedicarci la giusta attenzione.
L'ideale sarebbe riprendersi o farsi riprendere lateralmente.
Io ho eliminato il rischio di tallonata con le scarpe minimal zero drop (se talloni lo senti immediatamente)
Poi per le varie parti del corpo devi concentrarsi su di esse una per volta ed analizzare cosa succede. Tipo: sto alzando correttamente i talloni, sto troppo in avanti? sto saltando troppo?
Ti consiglio di farlo sui lunghi dove non stai troppo a combattere con i passaggi, e quando sei fresco non a fine allenamento.

Personalmente una revisione totale della mia tecnica mi ha preso un paio di settimane e poi richiami periodici

I tutorial che trovi su you tube ti fanno vedere ma poi la messa in pratica non è cosi' facile come sembra.
'non si smette di correre perchè si invecchia ma si invecchia perchè si smette di correre'

PB: Miglio: 6:28 - 5K: 22:04 - 10K: 47:08 - Mezza: 1:41:38 - Mara: 3:45:53
Avatar utente
MadSeason
Top Runner
Messaggi: 13462
Iscritto il: 7 mag 2012, 10:52
Località: Busto Arsizio

Re: Le storie di corsa della Stanza 21

Messaggio da MadSeason »

Io a dirla tutta ho sentito anche che cercare di sforzarsi a cambiare postura può essere deleterio.
Il processo di evoluzione deve essere graduale, si rischia di farsi male
Avatar utente
maarco72
Top Runner
Messaggi: 9346
Iscritto il: 5 gen 2013, 10:59
Località: rho(mi)

Re: Le storie di corsa della Stanza 21

Messaggio da maarco72 »

MadSeason ha scritto:Io a dirla tutta ho sentito anche che cercare di sforzarsi a cambiare postura può essere deleterio.
Il processo di evoluzione deve essere graduale, si rischia di farsi male
Si perfettamente ragione..bisogna farlo gradualmente e nei limiti..a 35\40 difficile cambiare..migliorare magari si.
Spero di organizzare un lento con @bark...cosi lo vedo sul"campo" e vediamo dove si può correggere..e visto che non sono un santone come mi additava li ragazzino(prrrrr)lui vedrà me e mi dirà...vi unite anche voi?
:beer: :beer: :batman:

Torna a “Storie di corsa”