[DIARIO] riprendere lo sport dopo un ictus ed intervento PFO

Racconta le tue storie di passione & sudore

Moderatori: Doriano, elisa udine, Andybike

Rispondi
Avatar utente
piccio
Guru
Utente donatore
Messaggi: 3012
Iscritto il: 7 feb 2012, 22:49
Località: Modena

[DIARIO] riprendere lo sport dopo un ictus ed intervento PFO

Messaggio da piccio » 28 nov 2016, 18:55

Ciao a tutti,
scrivo questo post per condividere con voi quanto mi è successo 3 domeniche fa, 6 novembre.

In poche parole sono stato colpito da un ictus.
Quella mattina ero andato a correre alla CorriModena, manifestazione non competitiva che si tiene tutti gli anni in centro città, con vari percorsi e km.
Mia moglie mi aveva accompagnato in auto fino in centro, ho deciso di fare i 9 km per poi tornare ancora di corsa a casa , altri 4 km circa.
Per farla breve faccio i miei 9 km tranquillo, molte persone partecipanti (tra cui famiglie, scuole etc.) costringono ad un ritmo blando i primi km e va bene così, spingo solo gli ultimi 3-4 km, ritmo mezza (PB appena fatto 3 sett prima).
Mi fermo al ristoro finale, sto bene, bevo un goccio di tè e riparto di corsa per tornare a casa.
Dopo 1 km, appena ripreso a correre dopo un semaforo, d'improvviso sento un formicolio alla guancia destra e subito dopo il braccio destro perde forza. Mi fermo ad una panchina, sicuro che passi subito; però non passa, provo a chiedere aiuto a gente che mi cammina a fianco un paio di volte ma mi accorgo che non riesco a parlare, pur essendo lucido e sapendo cosa devo dire, riesco solo ad emettere versi incomprensibili. La gente non mi considera e continua per i fatti suoi.
Chiamo mia moglie che con l'aiuto di un fruttivendolo pakistano capsce che sto male e chiama subito il 118.
Appena mette giù mi riprendo e torno "normale" (se mai lo sono stato...) riesco a ringraziare il fruttivendolo ed aspetto l'ambulanza, mi fanno i primi test neurologici (sorridere, stringere i pugni, toccarsi il naso ad occhi chiusi etc.).
Al pronto soccorso subito il prelievo ed una TAC alla testa, mi dicono subito che i sintomi sono quelli di un ictus celebrale temporaneo(TIA). Sono incredulo! Il problema è durato 10-15 minuti in tutto.
Per farla breve in 6 giorni di ospedale (3 di terapia intensiva, monitorato 24h) mi hanno rivoltato come un calzino senza trovare la causa; non sono un soggetto a rischio (non obeso, non fumo, non bevo alcoolici in abbondanza, esami del sangue ok).
L'unica ipotesi è la presenza del Forame Ovale Pervio nel cuore, che è un foro tra atrio destro e atrio sinistro; che sia passato di lì un trombo e sia stato sparato su verso il cervello causando l'interruzione temporanea di afflusso di sangue.
(stesso problema che aveva avuto il calciatore Cassano)

A parte il primo giorno (agitazione, mal di testa etc.) io sto bene, ; la mia terapia prevede 1-2 pastiglie per la pressione alta (che da quando sono a casa cmq è tornata normale) ed una cardioaspirina come antiaggregante.

Ed ora? Potrò fare ancora sport?
L'ho chiesto ed ho avuto risposte positive, ma con moderazione! Non so potrò tornare a fare gare podistiche o di triathlon,
per ora il certificato agonistico è valido fino a luglio 2017 ma chiaramente non ho intenzione di cimentarmi a breve, anche se la voglia di riprendere è molto viva.
Sto facendo camminate e venerdì scorso sono andato in piscina a fare mezz'oretta molto blanda di nuoto....forse sono stato un'incoscente ma avevo voglia di riprendere un minimo di normalità, visto che sono ancora a casa sal lavoro.

Volevo condividere con voi questa esperienza ed accettare consigli, vorrei trovare un medico (cardiologo? neurologo?) che sappia di sport e che mi dia qualche consiglio su quando/come riprendere a fare sport, che ormai fa parte della mia vita.
Ultima modifica di piccio il 13 mar 2018, 15:08, modificato 1 volta in totale.
10 km: 46.11 - Soliera 10k 23/10/16
HM: 1.38.12 Soliera 23/10/16
14 HM, 8 TRI sprint, 7 olimpici, 1 duathlon
70.3 Pescara 2016

PICCIO 2.0:
HM: 1.49.42 Cremona 21/10/18
XXXV Maratona di Firenze 4h 24'19
Avatar utente
Claudietta791
Guru
Utente donatore
Messaggi: 2789
Iscritto il: 27 lug 2014, 12:23
Località: Milano - Torino

Re: [DIARIO] riprendere lo sport dopo un ictus

Messaggio da Claudietta791 » 28 nov 2016, 19:40

Piccio :vicini: :kiss:
This girl can.
Avatar utente
Miro 69
Top Runner
Utente donatore
Messaggi: 13468
Iscritto il: 15 nov 2010, 11:12
Località: Fidenza (PR)

Re: [DIARIO] riprendere lo sport dopo un ictus

Messaggio da Miro 69 » 28 nov 2016, 19:50

Cavolo Piccio !
Non sapevo !
Non saprei darti consigli, ma son contento che tu sia ancora qui a scriverne e a condividere questa situazione , sicuramente troverai qualcuno che potrà indirizzarti verso la strada più idonea per te !
Un abbraccio !
21,097 Km -1h56'07"- Garda Trentino HM 2013
29 Km -2h57'18"- Corsa del Principe 2017
42,195 Km -4h43'13"- XXXIII Firenze Marathon 2016

l'unico tempo che ti dà la felicità è quello che merita di essere vissuto.
Miro


Immagine
Avatar utente
Running_Wild
Guru
Messaggi: 2324
Iscritto il: 18 set 2013, 8:21
Località: Varazze (SV)

Re: [DIARIO] riprendere lo sport dopo un ictus

Messaggio da Running_Wild » 28 nov 2016, 20:10

Un abbraccio Piccio. Io non sono un medico e non so ovviamente consigliarti nulla, ma posso dirti che a mio padre qualche anno fa accadde qualcosa di molto simile e, a parte lo spavento e un po' di paura che possa accadere di nuovo, non ci sono state conseguenze e abbastanza in breve ha ripreso il suo tenore di vita normale (che comprende anche attività fisica e sport, nel suo caso trekking ed escursionismo).

Forza!
PB
strada: 5 km: 19'10''; 10 km: 39'10''; mezza maratona: 1h29'33''
trail: 42 km 3000d+: 7h35'; ecomaratona (800 d+): 3h42'
"Festina lente".
Avatar utente
Ultra runner Naz 82
Guru
Messaggi: 2872
Iscritto il: 7 dic 2014, 18:11

Re: [DIARIO] riprendere lo sport dopo un ictus

Messaggio da Ultra runner Naz 82 » 28 nov 2016, 20:57

Non mollare!! Conosco persone che hanno avuto episodi analoghi al tuo e hanno ripreso gradualmente ciò che facevano prima, migliorandosi per giunta nel proseguo...nonostante questo black out fisiologico, il tuo organismo e il tuo sistema nervoso si sono comportati benissimo. Sei in salute, dopo questa vicissitudine, devi riprendere per gradi, senza forzare ovviamente, facendo passare un pò di tempo dall'evento patologico.
Consulta un buon cardiologo con conoscenze in medicina dello sport, ma penso che non ci sia nessun ostacolo per far continuare la tua passione!
Ultrarunning's my way
I miei racconti
Seguimi su Strava
HM: 1h22'54" Jesolo'15
M: 2h56'23" RE'15
6h: 72,72k Lupatoto'14
100k Passatore'15: 9h06'14"
24h: 198,08k C.B.'17
Avatar utente
MarcelloS.
Top Runner
Utente donatore
Messaggi: 20612
Iscritto il: 26 mag 2010, 22:45
Località: Erba (CO) e Arezzo

Re: [DIARIO] riprendere lo sport dopo un ictus

Messaggio da MarcelloS. » 28 nov 2016, 21:32

Signor Piccio prendi tutto il tempo necessario per la ripresa, ma ce la farai :thumleft: , tu sei un triatleta! :rambo: :rambo: E poi il pettorale 885 è solo tuo... devi tornare a indossarlo!!! :thumleft: :thumleft: :thumleft: Forza Piccioooo :vicini: :vicini: :vicini:
PB:
21,097km:1:22:50 ('11) - 42,195km:2:59:49 ('12)
60km:4:58:08 ('13) - 100km:8:57:38 ('18) - 6h:65,963 ('17)
12h:121,724 km ('16): 1°classificato 12h Reggio Emilia
24h:200,920 km ('17)
Nove Colli Finisher 202,4 km ('18)
Maratone:20+1eco - Ultra:59,5
Avatar utente
Frecciadelcarretto
Guru
Utente donatore
Messaggi: 3928
Iscritto il: 4 ott 2013, 5:41
Località: Brescia

Re: [DIARIO] riprendere lo sport dopo un ictus

Messaggio da Frecciadelcarretto » 28 nov 2016, 21:46

Cavolo Piccio mi spiace :vicini: , cos'altro dire se non quotare chi ha già scritto?
Ma del forame sapevi già? (ho letto che di per sè non osta all'idoneità)
Dai monti al mare ed altri racconti li vedi qui http://quaglia69.wordpress.com

43h51'32" un sogno diventato realtà :cool:

2019: BAM, GRPT 98, Sudtiroler 121??
Avatar utente
mb70
Top Runner
Messaggi: 9273
Iscritto il: 17 feb 2013, 20:59
Località: lucca

Re: [DIARIO] riprendere lo sport dopo un ictus

Messaggio da mb70 » 28 nov 2016, 21:46

Ciao Piccio!! Prima di tutto in bocca al lupo, hai fatto benissimo a pensare di riprendere subito la tua normalità. Una TIA a volte resta senza spiegazioni mediche. Comunque farai bene a consigliarti con un neurologo e a fare quell'esame del forame. Riprendi gradualmente e vedrai che con il tempo riprendi fiducia e ti metterai alle spalle questa esperienza.
9/2014 10K All. 50'51"
10/2014 Maratonina di Arezzo 1h53'53''
10/2015 Munchen Marathon 4h46''
Meglio correre il rischio di non farcela che rimpiangere di non aver avuto il coraggio
In riabilitazione post ricostruzione del legamento crociato anteriore
Avatar utente
elisa udine
Pink-Moderator
Messaggi: 1956
Iscritto il: 24 ago 2014, 22:26

Re: [DIARIO] riprendere lo sport dopo un ictus

Messaggio da elisa udine » 28 nov 2016, 22:16

Cavolo Piccio!!! tieni duro, ti auguro di tornare presto a tutte le tue attività... un abbraccio!
21km: 1h38'52'' Maratonina del Collio 24/01/16
42km: 3h38'39" Lubiana 28/10/18

http://www.runningforum.it/viewtopic.php?f=16&t=40338 :flower:
Avatar utente
runmarco
Moderatore
Utente donatore
Messaggi: 7109
Iscritto il: 2 ott 2012, 23:30
Località: Monza

Re: [DIARIO] riprendere lo sport dopo un ictus

Messaggio da runmarco » 29 nov 2016, 0:15

Un grossissimo abbraccio SuperPiccio :vicini: dai che si risolve :thumleft: tienici aggiornati!
Rispondi

Torna a “Storie di corsa”