[DIARIO] From pantofolaro to 5k

Racconta le tue storie di passione & sudore

Moderatori: Doriano, Andybike, elisa udine

Rispondi
Avatar utente
Pescanoce
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1152
Iscritto il: 28 mag 2016, 12:14

Re: [DIARIO] From pantofolaro to 5k

Messaggio da Pescanoce » 28 dic 2017, 19:10

Sono sicura che ti divertirai tantissimo! Aspettiamo il resoconto!
But just because it burns, doesn't mean you're gonna die
You gotta get up and try, and try, and try
Avatar utente
Wannabe-runner
Aspirante Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 915
Iscritto il: 20 mag 2015, 13:17

Re: [DIARIO] From pantofolaro to 5k

Messaggio da Wannabe-runner » 28 dic 2017, 21:00

@Guglia su! su! poche storie e vai!
Ci vuole un fisico bestiale per resistere agli urti della vita :rambo:
I sorrisi avvicinano più dei passi e aprono più porte delle chiavi - Ezio Bosso
Dolce madre non piangere ma dammi al vento perché mi porti via. R.J.25/10/14
Avatar utente
guglia72
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 153
Iscritto il: 17 ago 2017, 12:26

Re: [DIARIO] From pantofolaro to 5k

Messaggio da guglia72 » 29 dic 2017, 14:31

Grazie oscar, sto cercando di correre piano piano. Sto molto meglio, ma ormai sono completamente fuori allenamento Speriamo bene, alle brutte cammino!!!!!
Grazie anche a te stella, poi vi racconterò l'esperienza
Inizio attività sportiva: 5.08.2017.
  • 5k: 24'12" (CorriRoma 2018)
  • 10k: 49'47" (CorriRoma 2018)
  • Mezza maratona: 2h14'36" (La mezza di Roma 2018)
  • Maratona: forse nel 2019
Avatar utente
guglia72
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 153
Iscritto il: 17 ago 2017, 12:26

Re: [DIARIO] From pantofolaro to 5k

Messaggio da guglia72 » 29 dic 2017, 14:35

Pesca, wannabe, ho capito: rimbocchiamo le maniche, stringiamo i lacci e via......... poi alle brutte qualcuno mi raccoglierà per strada!!! Fosse anche il camioncino dell'AMA
Inizio attività sportiva: 5.08.2017.
  • 5k: 24'12" (CorriRoma 2018)
  • 10k: 49'47" (CorriRoma 2018)
  • Mezza maratona: 2h14'36" (La mezza di Roma 2018)
  • Maratona: forse nel 2019
Avatar utente
d1ego
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1322
Iscritto il: 3 giu 2016, 4:40
Località: Lido di Ostia

Re: [DIARIO] From pantofolaro to 5k

Messaggio da d1ego » 30 dic 2017, 6:04

Che cos'è un "irrigidimento muscolare"?
Avatar utente
guglia72
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 153
Iscritto il: 17 ago 2017, 12:26

Re: [DIARIO] From pantofolaro to 5k

Messaggio da guglia72 » 30 dic 2017, 7:19

Non saprei di preciso se non quello che indicano le parole: i muscoli della schiena rimangono contratti e non si rilassano. Mi è sempre successo coi muscoli delle spalle, dove scarico tutto lo stress, ma ora - pare - si è esteso ai muscoli della schiena. Dovrei fare tanto stretching e (aggiungo io) forse qualche massaggio rilassante, visto che eliminare le fonti di stress per il momento è impossibile (con metodi legali ovviamente)
Inizio attività sportiva: 5.08.2017.
  • 5k: 24'12" (CorriRoma 2018)
  • 10k: 49'47" (CorriRoma 2018)
  • Mezza maratona: 2h14'36" (La mezza di Roma 2018)
  • Maratona: forse nel 2019
Avatar utente
d1ego
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1322
Iscritto il: 3 giu 2016, 4:40
Località: Lido di Ostia

Re: [DIARIO] From pantofolaro to 5k

Messaggio da d1ego » 31 dic 2017, 10:21

Suggerisco psicologo o meditazione per lo stress e nuoto per rilassare e rinforzare i muscoli della schiena.
Avatar utente
guglia72
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 153
Iscritto il: 17 ago 2017, 12:26

Re: [DIARIO] From pantofolaro to 5k

Messaggio da guglia72 » 2 gen 2018, 13:12

Buongiorno a tutti ragazzi, eccomi reduce da questa fantastica esperienza della We Run Rome. Tantissime emozioni e tantissimo divertimento, una grande fatica (soprattutto perché ero completamente fuori allenamento) ma quello che conta è averla fatta e avercela fatta!!!

Ma iniziamo dall'inizio, giusto?
Mi sono incontrato con due miei amici e abbiamo fatto una bella passeggiatina per sgranchirci le gambe e i muscoli, fino ad arrivare allo stadio delle terme di Caracalla; già per strada, sicuramente complici anche i preparativi per il capodanno, si percepiva un'aria di festa. Una volta entrato nello stadio, siamo stati letteralmente inondati dalla musica e da una marea di gente (dicono 10.000 partecipanti quest'anno), quasi tutti con la maglia bianca della corsa, ma comunque tutti con una evidente gran voglia di divertirsi.
Ho incontrato anche un paio di persone che conoscevo (sembra impossibile tra tutta quella gente, ma è così) e con loro ho fatto qualche giretto di campo per riscaldarmi.
All'avvicinarsi dell'ora del via, vado verso la partenza e - altra carrambata - trovo dei miei vecchissimi amici che non vedevo da anni. Inizio a correre con loro, a chiacchierare, a scherzare... insomma, sembrava più l'ingresso ad un concerto che la partenza di una corsa. Tant'è che faccio circa 2km senza nemmeno accorgermene; decido quindi di allungare un po' il passo e concentrarmi sulla corsa e su me stesso: e allora via a piazza Venezia per affrontare via del Corso fino a piazza del Popolo, preparandomi psicologicamente per la temibilissima ('cci sua!) salita del Pincio, poi ristoro con bicchierino d'acqua al volo a villa Borghese e a seguire la lunga e rilassante discesa di via Veneto e via del Tritone; da lì, per gli ultimi chilometri, ho iniziato a dovermi concentrare sul mio corpo, sul fiato, sulle gambe perché la stanchezza iniziava a farsi sentire. Poi, dopo la strettoia dei vicoletti del bellissimo rione Monti, la vista si apre sul Colosseo e lì la consapevolezza che non mancava poi tantissimo al traguardo. Non mi sono nemmeno accorto del lungo tratto col sampietrino sconnesso che riporta fino al Circo Massimo, perché sapevo di essere ormai vicino al traguardo, lì sempre nello splendido stadio delle terme di Caracalla, dove ci attendeva una musica da giorno di festa, una bevanda calda coi sali, una dolcissima meletta e soprattutto una meritatissima medaglia!!!!!
Ragazzi, è stato un lungo giro per le bellissime strade del centro di Roma, le stesse che percorro molto spesso camminando (purtroppo più per lavoro che per piacere), immerso in un mare di gente in festa, prima, durante e dopo la corsa.
Per me è stata un'esperienza fantastica, che è andata ben al di là della prestazione fisica, del tempo, della corsa e di tutte queste cosa. Ho scaricato tutte le tensioni di quest'anno difficile, tutti i miei acciacchi sono scomparsi - persino il dolore alla schiena è rimasto a chissà quale chilometro (e non vado certo a riprenderlo!!): ho passato veramente un pomeriggio meraviglioso!
E quindi tornato a casa mi sono iscritto alla corsa di Miguel del 21 gennaio... e 'nnamoooooo.... ormai sono inarrestabile!!!!!!!

Buon anno a tutti ragazzi e tantissima energia positiva (ma solo per chi se la merita)
Inizio attività sportiva: 5.08.2017.
  • 5k: 24'12" (CorriRoma 2018)
  • 10k: 49'47" (CorriRoma 2018)
  • Mezza maratona: 2h14'36" (La mezza di Roma 2018)
  • Maratona: forse nel 2019
Avatar utente
oscar56
Top Runner
Messaggi: 6127
Iscritto il: 20 ago 2012, 16:13
Località: Milano

Re: [DIARIO] From pantofolaro to 5k

Messaggio da oscar56 » 2 gen 2018, 13:30

Bel racconto, bravo. Mai quanto ci hai impiegato? non è per il tempo in se stesso ma è un dato utile.
5K 24'48 - 10K 52'40"- Mezza 1h57'45
Una volta questi tempi qui per me era jogging ma il vecchietto non demorde!
Anche al Parco Nord Milano ogni sabato alle 9 il Parkrun!
http://www.parkrun.it/milanonord/
Avatar utente
guglia72
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 153
Iscritto il: 17 ago 2017, 12:26

Re: [DIARIO] From pantofolaro to 5k

Messaggio da guglia72 » 2 gen 2018, 13:47

Alla fine ho chiuso con un misero 1:03.44. Considerando però che fino al giorno prima mi faceva male la schiena anche quando mi alzavo dal divano (o dalla tavola, visto il periodo), ne sono assolutamente soddisfatto!!!
Inizio attività sportiva: 5.08.2017.
  • 5k: 24'12" (CorriRoma 2018)
  • 10k: 49'47" (CorriRoma 2018)
  • Mezza maratona: 2h14'36" (La mezza di Roma 2018)
  • Maratona: forse nel 2019
Rispondi

Torna a “Storie di corsa”