la mia storia

Racconta le tue storie di passione & sudore

Moderatori: Doriano, Andybike, elisa udine

Avatar utente
alesrep
Maratoneta
Messaggi: 295
Iscritto il: 11 giu 2010, 16:31

Re: la mia storia

Messaggio da alesrep » 29 mag 2018, 17:16

Un anno fa ho ripreso a correre. Mi sembra ieri. Prima poco poi pian piano sempre di più. Visti tutti i problemi alle ginocchia e gli n interventi subiti negli ultimi anni non volevo farmi illusioni. In fondo mi piace correre e mi basta poterlo fare senza stare male. In vacanza sento che le gambe vanno abbastanza bene mi faccio un po' di corsa in montagna, niente di impegnativo poco dislivello ma tanta costanza. Rientro e improvvisamente si abbassano i tempi il mio sogno di correre a 6.30 è già realizzato e allora non resta che provare ad allungare le distanze e vedere che succede. A novembre ancora tutto ok articolazioni a posto gambe che girano per 16 18 km. Ma la sfortuna è dietro l'angolo. Prima infiammazione al collaterale mediale ginocchio sinistro (va be lo sci fa male ma non pensavo così tanto) tengo duro e arrivo a natale con le gambe in piena forma. Ma sono testarda ho deciso di correre la mezza di milano. Fine novembre vista medica sportiva e gennaio 2 gennaio runcard (si deve iniziare bene l'anno). Metà gennaio i primi 21 in allenamento, mi dico è fatta, ci sono riuscita e mi iscrivo alla mezza. Il giorno della partenza ero agitatissima un mezzo malanno mi ha impedito di allenarmi proprio sul finale ma io parto, come va va tanto io corro per divertirmi. Al primo km inizio a piangere ma mi concentro e vado avanti, me la prendo con calma e ogni tanto guardo il tempo, media 6.15 ma va che sono brava. Al 20 km mi emoziono inizio a piangere e sentire la stanchezza ma ne manca ancora uno e io non mollo. Arrivo e il tempo di fermare l'orologio che inizio a piangere a dirotto, il mio amore si preoccupa che non sia successo niente, che le ginocchia siano a posto, poi capisce che è solo tanta felicità, a 45 anni 10 anni dopo ho corso una mezza maratona. Torno carica e mi iscrivo subito a quella di piacenza. Mi metto sotto con gli allenamenti per limare il tempo e scendere 2 e 10. I tempi vanno bene ma poi a tre settimane dalla gara si infiamma il collaterale mediale (questa volta il sinistro). Non posso allenarmi mi fa troppo male. Comincio a preoccuparmi non so se schierarmi il giorno della gara. Il giorno prima della gara il fisioterapista mi taperizza il ginocchio e decido di partire, vada come vada se sento male mi fermo. Parto tranquilla tanto tra il caldo e l'infortunio non ho speranze di abbassare i tempi. Mi godo la giornata applaudendo a tutti quelli che vedo saltando addosso a tutti quelli che conosco e fermandomi a tutti i ristori. Che importa infondo è una festa. Arrivo, urlo e corro ad abbracciare la mia metà. 2 ore e 19 cinque in più dell'altra e 9 in più del desiderato ma al diavolo sono arrivata in fondo. Adesso cerco di mantenermi senza incorrere in guai e prepararmi dopo l'estate per la terza mezza.
Avatar utente
alesrep
Maratoneta
Messaggi: 295
Iscritto il: 11 giu 2010, 16:31

Re: la mia storia

Messaggio da alesrep » 21 gen 2019, 17:17

Rileggo il messaggio sopra e mi vengono i brividi. Sento ancora l'emozione di quell'arrivo, di quella fatica, di tutta la gioia e felicità di quel momento. Nel 2018 alla fine mi sono corsa 2 mezze maratone ho iniziato la corsa in montagna (mai avrei pensato di divertirmi così tanto) ho lavorato sodo e sono scesa molto con i tempi arrivando ad un impensato 5.45 al km di media e con punte di velocità poco sopra ai 5 min/km. Mi sono iscritta alla mezza di milano del 2019 con l'obbiettivo a portata di mano di finirla in 2 ore.
Adesso devo mettere tutto in pausa, per l'ennesima volta.
Questa volta è grave e sarà una battaglia lunga, tra pochi giorni intervento e poi quelle brutte cure che distruggono il fisico e l'umore.
Ci ho messo un po' ad accettare la cosa, a giorni ancora non me ne rendo conto, però ne uscirò e tornerò a correre come piace a me e ci saranno tante altre mezze maratone ad aspettarmi.
Avatar utente
poco82
Guru
Messaggi: 4743
Iscritto il: 26 dic 2014, 22:27
Località: Crema

Re: la mia storia

Messaggio da poco82 » 21 gen 2019, 18:34

Forza e coraggio!
10k 0:41:45 10.000 di Romano 25/08/2017
21k 1:29:44 Mezza Maratona sul Brembo 06/01/2017
42k 3:18:37 Maratona di Crevalcore 06/01/2018
14 Maratone, 14 Mezze
Next: White Marble Marathon - Maratona di Padova
Non mi arrendo!
strava
Avatar utente
runmarco
Moderatore
Utente donatore
Messaggi: 7211
Iscritto il: 2 ott 2012, 23:30
Località: Monza

Re: la mia storia

Messaggio da runmarco » 21 gen 2019, 18:44

Ciao Ale, sono andato a ritroso nel tuo diario e da quello che leggo si capisce che sei una lottatrice....ti sono vicino.
fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, scopri--> qui <--come!
Avatar utente
domk
Maratoneta
Utente donatore
Messaggi: 311
Iscritto il: 19 nov 2017, 22:45

Re: la mia storia

Messaggio da domk » 21 gen 2019, 19:51

In bocca al lupo!!! Complimenti per la forza di volontà :hail: :hail:
10km:39' 16" 20^ La Corsa di Miguel 2019
21.097km:1h 26' 12" 45^ Huawei Roma-Ostia Half Marathon 2019
Avatar utente
alesrep
Maratoneta
Messaggi: 295
Iscritto il: 11 giu 2010, 16:31

Re: la mia storia

Messaggio da alesrep » 22 gen 2019, 8:26

Grazie sarà dura e lunga ma io ce la metterò tutta
Avatar utente
elisa udine
Pink-Moderator
Messaggi: 2122
Iscritto il: 24 ago 2014, 22:26

Re: la mia storia

Messaggio da elisa udine » 22 gen 2019, 13:22

Forza!!! un abbraccio :vicini:
21km: 1h38'52'' Maratonina del Collio 24/01/16
42km: 3h38'39" Lubiana 28/10/18

http://www.runningforum.it/viewtopic.php?f=16&t=40338 :flower:
Avatar utente
gian_dil
Moderatore
Utente donatore
Messaggi: 5421
Iscritto il: 10 mag 2012, 14:37
Località: Milano Est

Re: la mia storia

Messaggio da gian_dil » 22 gen 2019, 13:37

alesrep ha scritto:
22 gen 2019, 8:26
Grazie sarà dura e lunga ma io ce la metterò tutta
E noi siamo qui a darti forza ogni volta che vorrai :asd2: :rambo: :rambo:
fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765
Avatar utente
Wannabe-runner
Aspirante Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 978
Iscritto il: 20 mag 2015, 13:17

Re: la mia storia

Messaggio da Wannabe-runner » 23 gen 2019, 18:19

Non sapevo bene cosa scriverti, è difficile non essere banali o superficiali.

Sarà una lotta durissima, dovrai tirar fuori tutto il coraggio di cui sei capace, ma sei una combattente e questo significa molto.

Un grande abbraccio
Ci vuole un fisico bestiale per resistere agli urti della vita :rambo:
I sorrisi avvicinano più dei passi e aprono più porte delle chiavi - Ezio Bosso
Dolce madre non piangere ma dammi al vento perché mi porti via. R.J.25/10/14
Avatar utente
alesrep
Maratoneta
Messaggi: 295
Iscritto il: 11 giu 2010, 16:31

Re: la mia storia

Messaggio da alesrep » 24 gen 2019, 9:49

In realtà non c'è molto da dire, almeno per come la vedo io, c'è da agire e tenere duro, imporre alla mente di non staccarsi dall'obbiettivo, un po' come allenamento di 20km alle 9 di sera d'inverno con la nebbia o la pioggia. Concentrazione e forza di volontà.
Rispondi

Torna a “Storie di corsa”