La fastidiosa zanzara

Non sono ammessi temi politici, religiosi, volgari e offensivi. Leggere il regolamento prima di scrivere.

Moderatori: sammy1987, F-lu, runningmamy

Rispondi
Avatar utente
tomaszrunning
Top Runner
Utente donatore
Messaggi: 9592
Iscritto il: 25 apr 2013, 19:50
Località: Sarzana

Re: La fastidiosa zanzara

Messaggio da tomaszrunning » 17 set 2018, 10:12

Dai, a proposito di zanzare scriverò qialcosa io... Altrimenti la discussione non si sblocca

L'ultima frontiera è la zanzara transgenica. Un insetto che non ci eviterà il fastidio della puntura ma almeno ci risparmierà la trasmissione di pericolose malattie. Secondo i dati dell'Organizzazione Mondiale della Sanità infatti ogni anno sono quasi 3 milioni le persone colpite da malattie come malaria e febbre gialla trasmesse dalle zanzare. E poiché il tentativi di sradicare le infezioni con l'uso di pesticidi ha portato alla comparsa di insetti resistenti persino al DDT, a qualcuno è venuto in mente di risolvere il problema ricorrendo alle biotecnologie. Obiettivo: creare zanzare geneticamente modificate capaci di annientare i microbi che di solito inculano nel uomo.
l'idea inseguita e realizzata dai ricercatori siberiani è potenziare le difese dell'insetto in modo che sappia distruggere i microbi patogeni che ingerisce e non possa più trasmetterli all'uomo. Lo strumento immunitario capace di fare ciò si chiama difensina, una proteina del sistema immunitario delle zanzare che riconosce molti microbi, soprattutto batteri, e li annienta. I ricercatori hanno messo a punto un modo per modificare il DNA del insetto in modo che quando la zanzara si nutre di sangue si attiva anche il gene che dà il via alla produzione di difensina. Detta così la cosa sembra uno scherzo ma in realtà ha richiesto 15 anni di studio. Pensare di modificare con l'ingegneria genetica tutte le specie che trasmettono malattie è un'impresa titanica che nessuno è disposto a finanziare e che potrebbe comportare rischi imprevedibili per ambiente.
Anche questi animali sebbene abbiano uno speciale talento per rovinare l'atmosfera delle serate estive, contano qualche estimatore. Chiedete a un entomologo cosa ne pensa e vi spiegherà non senza una doverosa punta di ammirazione che i ditteri l'ordine a cui appartengono mosche, zanzare e pappataci è tra più evoluti dell'intera classe degli insetti. Più evoluto è il loro sistema boccale che comprende apparati in grado di pungere e succhiare come nel caso della zanzara oppure lambire e succhiare, come nel caso delle mosche. Anche il sistema nervoso e l'apparato tracheale sono molto sviluppati ma soprattutto lo è il volo, perfezionato nel tempo con un solo paio d'ali.
10K 42'48'' 01/5/14 Aulla
21K 1:35'41" 18/1/15 Torre del Lago
42K 3:30'01'' 11/2/18 Marina di Carrara
50K 4:40' 23/04/16 Sarzana in allenamento
Avatar utente
zeromaratone
Guru
Messaggi: 4574
Iscritto il: 17 mar 2014, 9:17
Località: Torino

Re: La fastidiosa zanzara

Messaggio da zeromaratone » 17 set 2018, 10:31

Infatti ! Pensa a quale evoluzione per riuscire a pungere la pelle di un umano (o anche di una scimmia), iniettare l’anticoagulante, succhiare il sangue e poi riuscire a volare senza essere schiacciate! Io darei anche quel poco del mio sangue per la sussistenza della zanzara ma il rovescio della medaglia è che poi ho male e prurito, si arrossa e si gonfia... altrimenti sarei contento :albino:
Passatore17: 14h33 2018Londra,Milano
2017Chicago,del riso 2016 Pisa 3:59:15 Berlino, Milano 2015New York,Torino 2014Torino
21k 1:46:48 (SGaudenzio2016)
Il mio libro: preparare maratona da 0
Rispondi

Torna a “Bar del Forum”