Correre a Roma

Inserisci la descrizione dei tuoi percorsi, specificando città e regione

Moderatori: Doriano, Andybike, elisa udine

Rispondi
Avatar utente
Petronio
Guru
Utente donatore
Messaggi: 3636
Iscritto il: 2 feb 2013, 8:59
Località: Massa

Re: Correre a Roma

Messaggio da Petronio » 25 nov 2019, 19:09

fujiko ha scritto:
25 nov 2019, 11:33
Parliamo del biscotto di Caracalla? Se sì, è un giro da 1km e rotti a fianco del nando martellini
Il biscotto di Caracalla non l' ho mai amato. Lo trovo un simbolo della povertà di impianti sportivi.
PB:
5 km : 19.15 (2009)
10 km: 35.49 (2013)
21 km: 1.24.50 (2007)
30 km: 2.09.12 (2012)
42 km: 2.59.13 (2014)
50 km: 5.21.20 (2007)
Avatar utente
Hystrix
Maratoneta
Utente donatore
Messaggi: 436
Iscritto il: 9 ago 2015, 8:30

Re: Correre a Roma

Messaggio da Hystrix » 26 nov 2019, 6:34

Ore 6, stretching fatto, in bagno fatto tutto, apro la valigia e noto che manca qualcosa... i pantaloncini!!! Mannaggia ho rotto le scatole a tutti voi per rimanermene in camera in mutande e fascia cardio... che pirla, è la prima volta che mi succede.
5km: 22:50 - Febbraio 2019
10km: 46:36 - Aprile 2018
Mezza: 1:42:57 - Aprile 2018
Maratona: 4:09:16 - Venezia 2019
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Messaggi: 18940
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: Correre a Roma

Messaggio da fujiko » 26 nov 2019, 10:32

@petronio a me non dispiace, ma ci sarò andata in tutto 2-3 volte. Preferisco però altri giri
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
Avatar utente
The Observer
Guru
Messaggi: 2946
Iscritto il: 26 mag 2015, 9:05
Località: Forse dovrei decidermi...

Re: Correre a Roma

Messaggio da The Observer » 26 nov 2019, 17:50

i giri che ho fatto correndo a Roma in centro o sull'Appia Antica rimangono le esperienze più incredibili della mia vita. E dire che ne ho visti di posti strani...
“Great things are done when men and mountains meet" -- William Blake, circa 1793
Il mio DIARIO. Le mie corse su Strava
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Messaggi: 18940
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: Correre a Roma

Messaggio da fujiko » 26 nov 2019, 18:48

Della serie 'ho visto cose che voi umani...'...concordo, anche io posso raccontarne di aneddoti, cose impensabili da vedere su una ciclabile cittadina del pieno centro, ma tant'è
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
dorando
Novellino
Messaggi: 13
Iscritto il: 24 ott 2019, 12:52

Re: Correre a Roma

Messaggio da dorando » 27 nov 2019, 13:49

The Observer ha scritto:
26 nov 2019, 17:50
i giri che ho fatto correndo a Roma in centro o sull'Appia Antica rimangono le esperienze più incredibili della mia vita. E dire che ne ho visti di posti strani...
Concordo

Sull'Appia la mia prima volta ci sono arrivato uscendo dalla Caffarella, da via di Cecilia Metella che è in salita.
Avevo il cuore in gola per il mio scarso allenamento, ma appena ho svoltato a destra verso il centro ho avuto subito la percezione di qualcosa di sublime.
Era mattina presto, in piena ottobrata romana e non c'era nessuno, il sole sorgeva alle mie spalle e la mia ombra lunghissima si specchiava nel basolato largo, ancora bagnato dalla notte.

Non ho più sentito la fatica e mentre pensavo all'eternità di quella strada ho visto un'ancella romana in carne e ossa, poi subito un'altra.
Mi sentivo Fantozzi che vedeva San Pietro sulla traversa alla partita di calcetto :D

Poi però ho visto pure un guerriero romano che parlava al cellulare e ho capito che non avevo una crisi pagana :mrgreen:
C'era una rappresentazione e si apprestavano a fare le prove

Devo dire che non dimenticherò mai quei due minuti in cui sono stato nell'antica Roma con la mie scarpette in tecnicolor...
Avatar utente
The Observer
Guru
Messaggi: 2946
Iscritto il: 26 mag 2015, 9:05
Località: Forse dovrei decidermi...

Re: Correre a Roma

Messaggio da The Observer » 27 nov 2019, 14:08

ho vissuto una situazione simile anni fa, Dorando... Credo fosse dicembre, molto presto.

Ero partito dal Circo Massimo (cosa che non consiglio visto che il primo tratto è molto trafficato e in parte privo di marciapiede). Al contrario di te correvo VERSO un'alba arancione, la campagna circostante era ricoperta da un sottiel strato di nebbietta, sembrava lo scenario perfetto per una sorta di viaggio nel tempo. Il sole sorgeva esattamente in fondo alla strada, da dietro i Colli Albani.

Ad un certo punto mi sorpassa nel silenzio totale un un ragazzo secco e basso, dai tratti direi un etiope. Non faceva un rumore. Ci siamo salutati per un attimo ma andava sicuramente a più del doppio della mia velocità. Chissà chi era. Sicuramente un professionista da come correva. In meno di un minuto l'ho visto sparire nella nebbia su quella strada dritta e lastricata.
“Great things are done when men and mountains meet" -- William Blake, circa 1793
Il mio DIARIO. Le mie corse su Strava
Rispondi

Torna a “Segnala il tuo percorso”