Tempo run

Esperienze, discussioni, consigli per abbattere i nostri limiti sui 21.097 m

Moderatori: franchino, Doriano, fujiko, gambacorta

zolla
Ultramaratoneta
Messaggi: 1256
Iscritto il: 20 lug 2016, 15:25

Re: Tempo run

Messaggio da zolla »

Riesumo questa discussione un po' datata per uno scambio di riflessioni con chi vorrà condividerle. Corro da 4 anni abbondanti (non ho mai fatto gare) e quest'anno ho voluto seguire, adattandomela, una tabella x i 10 km, quella di Arcelli. Dopo le prime 8 settimane, oggi avevo il mio primo "corto veloce", 20' con prima 20' di riscaldamento e poi una quindicina di defaticamento. Corro in collina, o meglio ai piedi della montagna e quindi nel CV ci sono finite salite e discese. Ho cercato di correre basandomi sulla respirazione avendone una abbastanza impegnata (ma niente di mostruoso). Alla fine é venuto fuori che il CV l'ho corso all'88% della FCmax (stimata) e con PB su tutte le distanze da 5 km in giù.
Sicuramente una casualità oppure c'é un margine di miglioramento da sfruttare.
Ad ogni modo mi é piaciuto un bel po' ed Arcelli (buonanima) gli attribuiva una certa importanza in vista di una gara, con minutaggio crescente (ma di non moltissimo) nel corso del periodo specifico.
E qui una prima domanda: qualcuno di voi lo ha già adottato in preparazioni passate? Che riscontri ha avuto rispetto a preparazioni in cui il CV non c'era? Le altre le tengo in canna x chi risponderà. Buone corse a tutti.
Avatar utente
Utente donatore
Doriano
Moderatore
Messaggi: 24123
Iscritto il: 12 gen 2012, 9:22
Località: Milano Turro...ma anche Mantova e l'Emilia

Re: Tempo run

Messaggio da Doriano »

beh, il CV è un mezzo di allenamento come un altro, mi pare improprio considerarlo come base di una preparazione, cioè chiedersi se uno ha notato variazioni rispetto al fatto che ci sia o non ci sia.
intendo dire che se non fai il CV, ma fai delle sane ripetute, probabilmente hai un effetto allenante adeguato.
con questo non voglio dire che CV=ripetute, ma solo che in teoria anche il CV deve essere inserito fra gli altri mezzi di allenamento, più che considerato "il" mezzo di allenamento.
:salut:
PB:
10k: 43.03 (Alpin Cup 2015)
21k: 1.33.22 (Novara 2016)
42k: 3.34.48 (Pisa Marathon 2016)

fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, scopri qui come! www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765
Avatar utente
Utente donatore
MassiF
Ultramaratoneta
Messaggi: 1179
Iscritto il: 12 giu 2016, 12:39
Località: Leeds (UK)

Re: Tempo run

Messaggio da MassiF »

Mi sa che dipende anche dalle ripetute: mi spiego, se le ripetute sono a ritmo intorno alla soglia si finirà con un allenamento simile alla tempo run (per definizione intorno, o poco al di sotto della threshold). Se invece si fanno ripetute sopra la soglia (zona 4) o intorno alla vo2max (zona 5) allora si andrà a stimolare altri aspetti.
Consiglio di leggere ‘Healthy intelligent training ‘ di Keith Livingstone perché spiega molto bene i vari tipi di stimoli e come le fibre muscolari reagiscono a questi stimoli.
Avatar utente
Utente donatore
Doriano
Moderatore
Messaggi: 24123
Iscritto il: 12 gen 2012, 9:22
Località: Milano Turro...ma anche Mantova e l'Emilia

Re: Tempo run

Messaggio da Doriano »

sì sì, sono d'accordo.
intendo dire che non è che tu fai una preparazione basata o sulla tempo run, o sulle ripetute.
devi fare un allenamento equilibrato, e ci stanno entrambi, oltre al resto (progressivi, fartlek, o altro)
PB:
10k: 43.03 (Alpin Cup 2015)
21k: 1.33.22 (Novara 2016)
42k: 3.34.48 (Pisa Marathon 2016)

fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, scopri qui come! www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765
zolla
Ultramaratoneta
Messaggi: 1256
Iscritto il: 20 lug 2016, 15:25

Re: Tempo run

Messaggio da zolla »

La tabella (o meglio le tabelle), di Arcelli non lo ritengono infatti fondamentale ed è inserito in un ciclo più completo ove ci sono lunghi, ripetute lunghe e medie e ripetute brevi in salita. Io ho notato, e continuo a notare col tempo che, da quando é entrato in tabella il CV (1 volta alla settimana), ho notato continui ed evidenti miglioramenti in tutte le altre sessioni di allenamento. Poi - il mio miglioramento - può essere solo l'effetto voluto da Arcelli a questo punto delle due tabelle, e visto che é capitato in concomitanza al CV, a quest'ultimo ho ritenuto di poterlo attribuire, per precisare eh! :wink: (in ogni caso é un allenamento che mi diverte molto ed è forse questa la caratteristica che più mi interessa...)
Avatar utente
Utente donatore
Doriano
Moderatore
Messaggi: 24123
Iscritto il: 12 gen 2012, 9:22
Località: Milano Turro...ma anche Mantova e l'Emilia

Re: Tempo run

Messaggio da Doriano »

beh, il corto veloce ti fa stare ad altri ritmi per un tempo relativamente lungo, quindi è un allenamento molto....allenante! :mrgreen:
PB:
10k: 43.03 (Alpin Cup 2015)
21k: 1.33.22 (Novara 2016)
42k: 3.34.48 (Pisa Marathon 2016)

fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, scopri qui come! www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765

Torna a “Mezza Maratona - Allenamento”