Quali lavori

Esperienze, discussioni, consigli per abbattere i nostri limiti sui 21.097 m

Moderatori: franchino, Doriano, fujiko, gambacorta

Avatar utente
Fartleko
Guru
Messaggi: 4358
Iscritto il: 12 ott 2013, 10:47

Re: Quali lavori

Messaggio da Fartleko »

@daniloge, passo per il 7+5+3 rispetto a VR sui 10k? Rec 1km CL o meno ?
Grazie.
Training By Feel & GPS Free
"The only way to define your limits is by going beyond them." - Arthur Clarke
Avatar utente
daniloge
Top Runner
Messaggi: 14482
Iscritto il: 18 feb 2013, 21:50
Località: Genova

Re: Quali lavori

Messaggio da daniloge »

Fartleko ha scritto:@daniloge, passo per il 7+5+3 rispetto a VR sui 10k? Rec 1km CL o meno ?
Grazie.
Io li faccio così:
3km di riscaldamento e 1,5km di FL di recupero fra le ripetute, questo perché viene
3km risc + 15 km ripetute + 3km di recuperi=21k cioè una mezza.
Per il ritmo utilizzo il "Ritmo Mezza Maratona" non ricordo Massini come lo interpreti rispetto alla VR.
Nel mio caso è VR+15'' (per ora).
Stessa cosa per il 3x5k o il 6+5+4k ...
Lo faccio anche perché a livello di morale su 3 volte ci è scappato 3 volte il PB sulla mezza.
PBs:880yd 2.24-1km 3.03-1500m 4.54-1mi 5.22-3km 10.46-5km 18.33-10km 41.03-21km 1.27.52-42km 4.24.57
Avatar utente
Fartleko
Guru
Messaggi: 4358
Iscritto il: 12 ott 2013, 10:47

Re: Quali lavori

Messaggio da Fartleko »

Ok grazie mille. :beer: :salut:
Training By Feel & GPS Free
"The only way to define your limits is by going beyond them." - Arthur Clarke
marcominuti

Re: Quali lavori

Messaggio da marcominuti »

Molto interessante, prima o poi lo proverò (anche perché lo trovo più interessante delle altre due "tipologie")!

Comunque la differenza tra Ritmo Mezza e VR dipende molto dalle caratteristiche fisiologiche del soggetto, in particolare:

1) per un "mezzofondista", come nel caso di Daniloge, ovvero di uno maggiormente portato per le brevi distanze, il differenziale è abbastanza alto (15'');
2) per un "fondista", come nel mio caso, cioè di uno più portato per le lunghe distanze, il differenziale è molto minore (5'').

Quale seguire? Se non hai riferimenti e non riesci a "riconoscerti" in nessuna delle due categorie di podisti sopracitati, ti suggerirei di adottare VR+10''.
Avatar utente
Fartleko
Guru
Messaggi: 4358
Iscritto il: 12 ott 2013, 10:47

Re: Quali lavori

Messaggio da Fartleko »

Grazie marco, da cui a quando le provo avrò riferimenti attendibili dovendo preparare prima i 10km poi la mezza con Albanesi e fatto finalmente le mie prime gare...
Training By Feel & GPS Free
"The only way to define your limits is by going beyond them." - Arthur Clarke
marcominuti

Re: Quali lavori

Messaggio da marcominuti »

Ottimo!
Avatar utente
Paso®
Ultramaratoneta
Messaggi: 1731
Iscritto il: 11 nov 2009, 12:45
Località: Pianbosco (VA)

Re: Quali lavori

Messaggio da Paso® »

Secondo me uno dei lavori più redditizi (ma anche duri) sono le ripetute sui 2000m, fatte al ritmo dei 10km. E' un lavoro in soglia anaerobica, quindi molto utile per alzarla un po'. Valido allenamento per distanze fino alla mezza.
Obsessed is just a word the lazy use to descibe the dedicated

ImmagineImmagineImmagine
marcominuti

Re: Quali lavori

Messaggio da marcominuti »

Nel caso specifico: che lavoro suggerisci per la mezza (quante e con che recupero)?
Avatar utente
Paso®
Ultramaratoneta
Messaggi: 1731
Iscritto il: 11 nov 2009, 12:45
Località: Pianbosco (VA)

Re: Quali lavori

Messaggio da Paso® »

In ottica di mezza io farei un 2000x4 o x5 con recupero di 2:30 ad un passo leggermente inferiore. Eviterei di farlo troppo vicino alla gara, meglio in fase di costruzione. Io faccio trail ed uso spesso questo allenamento per tenere alta soglia anaerobica e a velocità.
Obsessed is just a word the lazy use to descibe the dedicated

ImmagineImmagineImmagine
marcominuti

Re: Quali lavori

Messaggio da marcominuti »

Anche io lo trovo più un lavoro di costruzione che non di "spinta conclusiva". Quest'estate feci una cosa simile proprio per ricominciare a preparare seriamente una mezza: 3x2000 + 2x1000 (rec. 2').

Torna a “Mezza Maratona - Allenamento”