Drills - andature - tecnica di corsa

Discussioni sui vari tipi di appoggio e stile di corsa.

Moderatori: Oscar78, davide1977, elisa udine

Avatar utente
Cheetah
Ultramaratoneta
Messaggi: 1682
Iscritto il: 7 nov 2015, 15:50
Località: Milano

Drills - andature - tecnica di corsa

Messaggioda Cheetah » 12 ago 2017, 12:31

Ho iniziato a fare qualcuno di questi esercizi ma non ho visto un thread in cui se ne parla. :salut:
Alla fine sono meno pesanti di una sessione di core stability, anzi credo che da soli non sia neanche corretto considerarli una sessione di allenamento.

Da quanto ho capito, i momenti ideali per fare una sessione di drills sono:
- Dopo i classici 2-3km di riscaldamento, quindi a caldo e non a freddo
- Prima di un allenamento, cioè un'uscita che non sia il solito lento (ma sempre dopo il riscaldamento)
- Prima di una gara, specie se breve fino ai 5km (ma sempre dopo il riscaldamento)

Si possono anche inserire all'interno di un circuito per la forza, cioè fare una sessione di allenamento che includa riscaldamento + esercizi tipo core stability + andature. Questa soluzione mi piace perché rende l'allenamento più vario mettendo "tutto" assieme.
Per avere il massimo vantaggio andrebbero fatti 2 volte a settimana, credo sia fattibile se una sessione di drills dura tra i 15' e i 20'.

Al momento faccio così: 40/50m per esercizio per due volte, ad esempio corsa calciata per 50m, torno indietro camminando e ripeto per altri 50m.
Spero serva a qualcosa... :asd2:
Immagine - We never really grow up, we just learn how to act in public
1k 3'34" | 1500 5'26" | 1mile | 5k 20'21" | 10k 42'23" | 21.1k 1h41'18"

Avatar utente
staffy
Mezzofondista
Messaggi: 57
Iscritto il: 20 apr 2012, 13:02
Località: Como

Re: Drills - andature - tecnica di corsa

Messaggioda staffy » 12 ago 2017, 14:10

https://www.youtube.com/watch?v=HvH5WZk0f90

non li ho mai fatti però qui ci sono degli esercizi . secondo me sono buoni , mi da l'impressione servano per aumentare la reattività muscolare più che altro . forse in momenti di allenamento per la potenza possono servire per non rimanere ingambiti dall'indurimento muscolare a fine sessione . sopratutto quando fai lavori muscolari con pesi , esercizi specifici per la potenza tipo affondi, squat, burpees o salite molto lunghe con discese tecniche che costringono la muscolatura a contrazioni importanti .
improvvisare, adattarsi e raggiungere lo scopo

Avatar utente
ellepi
Guru
Utente donatore
Messaggi: 2203
Iscritto il: 9 apr 2015, 15:34
Località: Treviso - Roma

Re: Drills - andature - tecnica di corsa

Messaggioda ellepi » 12 ago 2017, 14:16

Purtroppo usare le andature comporta 2 grossi problemi (spesso irrisolvibili per la maggior parte degli amatori):
1) avere un "occhio esterno" (solitamente l'allenatore) che corregga tecnicamente il gesto. Diversamente l'andatura può addirittura diventare dannosa o controproducente se non eseguita correttamente.
2) inserirle in una programmazione a lunga scadenza (almeno semestrale ma meglio ancora annuale) perché non sono tutte uguali e vanno usate andature differenti in momenti differenti in base alla fase di allenamento che si sta affrontando (ed in alcuni periodi vanno addirittura evitate) ed a quello che si vuole ottenere.
10Km - 50:49 (VE10KM 25/10/15)
21,097Km - 1:50:49 (Brugnera 13/03/2016)
42,195 - 4:57:48 (Roma - 10/04/2016)
Skyrace/Trail - Ore di libertà

Avatar utente
maarco72
Top Runner
Messaggi: 7193
Iscritto il: 5 gen 2013, 10:59
Località: rho(mi)

Re: Drills - andature - tecnica di corsa

Messaggioda maarco72 » 12 ago 2017, 14:26

Concetti molto giusti
Ultima modifica di Doriano il 12 ago 2017, 15:33, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: quote non necessario - non si quota il messaggio precedente!
:beer: :beer: :batman:

Avatar utente
Cheetah
Ultramaratoneta
Messaggi: 1682
Iscritto il: 7 nov 2015, 15:50
Località: Milano

Re: Drills - andature - tecnica di corsa

Messaggioda Cheetah » 12 ago 2017, 15:01

[quote="ellepi"]

1) Sono d'accordo che avere un coach in grado di osservarti ed eventualmente correggerti mentre fai questo tipo di esercizi sia un valore aggiunto e possa prevenire eventuali "danni". Ma del resto, non si potrebbe dire la stessa cosa della corsa vera e propria per noi amatori? Tipologie di allenamento e programmazione, ritmi per il lento o le ripetute, appoggio del piede, stretching statico piuttosto che dinamico... Senza nulla togliere al tuo ragionamento che ritengo corretto, non credo che fare ogni tanto tecnica di corsa senza un allenatore sia più dannoso che correre 50km a settimana senza un allenatore seguendo una tabella presa online senza un minimo di criterio. :wink:
2) Ammetto la mia ignoranza: potresti essere più specifico sul motivo di non fare esercizi di andature durante un periodo piuttosto che un altro?
Ultima modifica di Doriano il 12 ago 2017, 15:34, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: quote non necessario
Immagine - We never really grow up, we just learn how to act in public
1k 3'34" | 1500 5'26" | 1mile | 5k 20'21" | 10k 42'23" | 21.1k 1h41'18"

Avatar utente
maarco72
Top Runner
Messaggi: 7193
Iscritto il: 5 gen 2013, 10:59
Località: rho(mi)

Re: Drills - andature - tecnica di corsa

Messaggioda maarco72 » 12 ago 2017, 15:03

No è più dannoso fare esercizi in malo modo che seguire una tabella on line specie se non si è propriamente ginnici
:beer: :beer: :batman:

Avatar utente
staffy
Mezzofondista
Messaggi: 57
Iscritto il: 20 apr 2012, 13:02
Località: Como

Re: Drills - andature - tecnica di corsa

Messaggioda staffy » 12 ago 2017, 15:40

io personalmente non farei drills se sto già facendo lavori sulla cortissima distanza fino a 400m. lo stretching passivo lo reputo una cosa indispensabile sempre . prima e dopo allenamento sopratutto . nel caso di lavori esplosivi come scritto prima faccio stretching prima e dopo il riscaldamento ( dopo è molto veloce solo quadr. fem. e polp.) e a fine allenamento anche per prevenire infortuni.
improvvisare, adattarsi e raggiungere lo scopo


Torna a “Biomeccanica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti