L'efficienza Tecnica - Appoggio & Rullata

Discussioni sui vari tipi di appoggio e stile di corsa

Moderatori: F-lu, elisa udine

Rispondi
fredyguarin14
Mezzofondista
Messaggi: 79
Iscritto il: 23 feb 2018, 11:12

Re: L'efficienza Tecnica - Appoggio & Rullata

Messaggio da fredyguarin14 » 16 apr 2019, 17:19

bully ha scritto:
16 apr 2019, 17:01
Le altra le trovo buone ma io ho utilizzato solo il micro-settore a basso stack perche poi Altra ha una caterba di modelli tuttaltro che minimal.
Ho letto che hai una dismetria, Hai comprato le One V3? sinceramente no so che dirti perchè un certo di tipo di scarpa risolve i problemi ad un certo tipo di runner.
In generale una scarpa leggera e poco strutturata aiuta a correre 'leggero' il che aiuta senz'altro a ridurre i traumi ...
Le One non sono gommatissime come le altre della famiglia Altra e penso che possano aiutare sotto questo punto di vista. Se corro di avampiede con scarpe droppate perrché non dovrei farlo con drop 0? Solo perché c'è ammortizzazione? Corro bene con le Free della Nike che hanno drop 8.
Avatar utente
bully
Guru
Utente donatore
Messaggi: 3541
Iscritto il: 10 set 2015, 18:49
Località: San Giuliano Milanese

Re: L'efficienza Tecnica - Appoggio & Rullata

Messaggio da bully » 16 apr 2019, 17:31

se corri già bene non dovresti avere problemi a togliere gomma dal tallone. Attento solo che, in una prima fase, avendo più 'corsa' il tda va abituato gradualmente.
Io quando ho fatto la transizione non riuscivo poi ad usare scarpe con drop. Calato da 12 a 0, aumentando le uscite gradualmente... ma sono cose personali
'non si smette di correre perchè si invecchia ma si invecchia perchè si smette di correre'

PB: Miglio: 6:28 - 5K: 22:04 - 10K: 47:08 - Mezza: 1:41:38 - Mara: 3:45:53
fredyguarin14
Mezzofondista
Messaggi: 79
Iscritto il: 23 feb 2018, 11:12

Re: L'efficienza Tecnica - Appoggio & Rullata

Messaggio da fredyguarin14 » 16 apr 2019, 17:55

Ubald per me è un guru del minimalismo e quando dice che con Altra corro il rischio di tallonare mi preoccupo. Non vorrei aver buttato soldi
Avatar utente
bully
Guru
Utente donatore
Messaggi: 3541
Iscritto il: 10 set 2015, 18:49
Località: San Giuliano Milanese

Re: L'efficienza Tecnica - Appoggio & Rullata

Messaggio da bully » 16 apr 2019, 18:00

si riferiva (penso) alle altre Altra quelle ad alto stack (tipo Turin) molto gommose sotto. Le V3 non le ho mai avute ma non credo siano 'morbidose' come le free
'non si smette di correre perchè si invecchia ma si invecchia perchè si smette di correre'

PB: Miglio: 6:28 - 5K: 22:04 - 10K: 47:08 - Mezza: 1:41:38 - Mara: 3:45:53
fredyguarin14
Mezzofondista
Messaggi: 79
Iscritto il: 23 feb 2018, 11:12

Re: L'efficienza Tecnica - Appoggio & Rullata

Messaggio da fredyguarin14 » 16 apr 2019, 18:01

Alla fine, ammortizzazione o no, il drop 0 e la pianta larga dovrebbero aiutare moltissimo rispetto a scarpe tradizionali.
fredyguarin14
Mezzofondista
Messaggi: 79
Iscritto il: 23 feb 2018, 11:12

Re: L'efficienza Tecnica - Appoggio & Rullata

Messaggio da fredyguarin14 » 16 apr 2019, 18:02

Si, se hanno alto stack si. Ma One non credo sia gommatissima.
Avatar utente
ubald
Ultramaratoneta
Messaggi: 1729
Iscritto il: 24 ago 2012, 10:05
Località: Bari
Contatta:

Re: L'efficienza Tecnica - Appoggio & Rullata

Messaggio da ubald » 16 apr 2019, 18:17

anche le one sono supermorbide, infatti mi sono beccato una pubalgia perchè in una lunghissimo collinare per preparazione trail (40 km) ho aperto la strada ad una pubalgia, determinata dal fatto che da stanco avevo la possibilità di appoggiare di tallone. E corro con minimal spinte, sandali inclusi, dal 2013.
Quindi, ripeto, sì ad altra ma non come scarpa da cui iniziare e, inoltre, sì ad altra (e solo con le più basse possibili) ma non come scarpa unica, piuttosto come scarpa da inserire nella rotazione per far riposare piedi, caviglie e tendine d'achille, eventualmente stressati dai lunghi stradali.
fredyguarin14
Mezzofondista
Messaggi: 79
Iscritto il: 23 feb 2018, 11:12

Re: L'efficienza Tecnica - Appoggio & Rullata

Messaggio da fredyguarin14 » 17 apr 2019, 8:07

Il problema è che ogni volta che inizio la transizione verso il minimalismo, poi devo fermarmi per piccoli dolori. Non riesco a gestirmi. Adoro correre minimalista, ma proprio non riesco ad avere pazienza.
Avatar utente
ubald
Ultramaratoneta
Messaggi: 1729
Iscritto il: 24 ago 2012, 10:05
Località: Bari
Contatta:

Re: L'efficienza Tecnica - Appoggio & Rullata

Messaggio da ubald » 17 apr 2019, 16:01

fredyguarin14 ha scritto:
17 apr 2019, 8:07
Il problema è che ogni volta che inizio la transizione verso il minimalismo, poi devo fermarmi per piccoli dolori. Non riesco a gestirmi. Adoro correre minimalista, ma proprio non riesco ad avere pazienza.
mi spiace ma la pazienza è l'unica strada. Già si deve adattare il tendine rotuleo, ma prima che si adatti il tendine d'achille a lavorare su tutta l'estensione naturale e, soprattutto, a lavorare tanto in ammortizzazione da primo impatto, ci vuole decisamente tempo. E i muscoli tibiali sono i suoi antagonisti, immagino bene i dolori e dolorini che avevi. Io ci misi 6 mesi a fare la transizione.
Pensa che iniziai settimanalmente con 3 uscite con le a4, 1 con una a2 flessibile a drop 8 mm e una con la minimal drop 0.
Credo già durante il primo mese di transizione mi diventava difficile correre con le a4 per la rigidità, sentivo che la corsa era poco scorrevole.
Aumentai le uscite con le A2. Forse intorno al secondo mese ho archiviato le a4 e sono passato ad uscite solo con le A2 e le minimal.
Per la precisione la minimal era la new balance mr00. è abbastanza secca e poco ammortizzata da essere sufficientemente "didattica".
Al momento alterno scarpe molto basse come le vivobarefoot a scarpe intermedie, con circa 10 mm di intersuola e le Altra the one, che uso con parsimonia proprio per non sporcare l'appoggio.
Ora vorrei provare le escalante, che, seppure sulla carta dovrebbero essere appena più ammortiizzate, se non sono troppo rigide, potrebbero essere delle buone sostitute
Avatar utente
drego85
Maratoneta
Utente donatore
Messaggi: 282
Iscritto il: 9 mar 2017, 11:48
Località: Bologna
Contatta:

Re: L'efficienza Tecnica - Appoggio & Rullata

Messaggio da drego85 » 8 ott 2019, 22:53

Iniziò a seguire la discussione perché vorrei provare di curare la mia tecnica aumentando la cadenza (attualmente oscillo tra i 150/160) e perché no provare di evitare l’appoggio di tallone.

Questo video https://www.youtube.com/watch?v=7jrnj-7YKZE estratto di una ricerca scientifica non credo sia stato fino ad ora condiviso, dimostra come un appoggio di tallone rallenti il podista per una frazione di secondi.
Rispondi

Torna a “Biomeccanica”