lenti o veloci ?

Discussioni sui vari tipi di appoggio e stile di corsa

Moderatori: F-lu, grantuking, Hystrix

Avatar utente
kenf69
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 780
Iscritto il: 20 ago 2007, 21:25
Località: Rubano (PD)

lenti o veloci ?

Messaggio da kenf69 »

Una domanda che mi frulla per la testa: dal punto di vista del carico secondo voi e' piu' stressante correre ad un ritmo molto veloce o molto lento ? Correre lenti infatti causa un carico dovuto ad un appoggio piu' prolungato dei piedi, mentre andare veloci......beh e' chiaro.... :) che ne pensate ?
Avatar utente
saretta
Guru
Messaggi: 2779
Iscritto il: 19 nov 2008, 13:32
Località: Trento

Re: lenti o veloci ?

Messaggio da saretta »

Credo sia più stressante andare molto lenti... non a caso solo gli atleti di alto livello usano delle A1 per correre la maratona :D
wind beneath my wings...

Immagine DIZIONARIO RAGIONATO DELLA CORSA
zartax

Re: lenti o veloci ?

Messaggio da zartax »

Prendendo a riferimento i miei tempi io mi stresso molto di più ad andare più lento, sarà che sono già lento di mio?
mathias80
Maratoneta
Messaggi: 437
Iscritto il: 30 lug 2007, 15:52
Località: villasanta (mb)

Re: lenti o veloci ?

Messaggio da mathias80 »

Non si può prescinder dalla corsa veloce nel menù podistico settimanale. Il lento rigenera, ma "stanca" per l'impatto prolungato. Il veloce stanca in un altra maniera (a livello polmonare)..è però più congeniale alle articolazioni (se abituate da mesi di corsa però..sotto i 6 mesi di pratica podistica non consiglierei cambi di ritmo, manca ancora la giusta elasticità!!)
L'importante è mixare.. ecco io suggerirei anche di cambiar terreno se potete.
Mi sto scoprendo a far lenti off road e ripetute in strada (nella stessa seduta!! mi riscaldo in un prato sconnesso e poi entro in strada)
-http://iniziareacorrere.blogspot.com Passioni ed emozioni raccontate sul filo dei secondi..da Central Park ad Heldenplatz, lasciatevi trascinare nel mondo del mio running..e seguitemi! :)
annarella65

Re: lenti o veloci ?

Messaggio da annarella65 »

ciao kenf e bentornato!
mi sono allenata per parecchi anni con un allenatore della nazionale junior di mezzofondo.
ogni volta che rientravamo da un infortunio,ci faceva fare soltanto allunghi,proprio per il fatto che correndo più veloci aumenta la fase di volo e diminuisce quella d'impatto sul terreno.
Avatar utente
kenf69
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 780
Iscritto il: 20 ago 2007, 21:25
Località: Rubano (PD)

Re: lenti o veloci ?

Messaggio da kenf69 »

:) bentornato per modo di dire.....ti rimando al post dell'ultimo regalino che mi sono fatto :(
Avatar utente
gio63
Guru
Messaggi: 2729
Iscritto il: 15 nov 2007, 20:45
Località: Arco - TN

Re: lenti o veloci ?

Messaggio da gio63 »

Io penso che le situazioni limite che tu citi possano essere entrambe a rischio infortunio; è il "molto" che sta davanti che le può rendere negative. Penso infatti che alternare corsa lenta a corsa veloce non possa che fare bene e soprattutto migliorare le prestazioni.
Ciao Paolo, sarai sempre con noi...

Torna a “Biomeccanica”