Scoraggiamento in vista

Discussioni sui vari tipi di appoggio e stile di corsa

Moderatori: F-lu, grantuking, Hystrix

marcobernasconi
Novellino
Messaggi: 8
Iscritto il: 5 nov 2009, 9:53

Scoraggiamento in vista

Messaggio da marcobernasconi »

Ciao a tutti e complimenti x il forum,
Anni 45 peso75Kg 30 sigarette al giorno.
Il 30 aprile 2009 decido butto via le sigarette, comincio a lievitare con il peso 83 Kg dopo 60gg;comincio a correre x scherzo e mi INNAMORO di questo sport
ora faccio circa 3 uscite a settimana e domenica esordisco in una mezza maratona (LOCARNO) sono preso completamenete da questo meraviglioso sport
ma ho un "piccolo problema" ora peso 74Kg soffro di dolori alle caviglie sul lato interno e sul posteriore soprattutto a piedi nudi e a freddo. Ho cambiato scarpe 3 volte faccio massaggi una volta la settimana da un preparatore sportivo(che mi dice ke la mia struttura fisica da ex calciatore si deve abituare alla corsa), ho rallentato gli allenamenti eppure questo fastidio non passa e mi limita negli allenamenti comincio a pensare ke questo sport non faccia x me e mi rattristo..........................
CORIO69

Re: Scoraggiamento in vista

Messaggio da CORIO69 »

credo che tu debba approfondire i tuoi problemi con visite mediche ad hoc.
La corsa fa per te se ti piace e ti fa sentire meglio, e non solo fisicamente.
Poi non è detto che si debba correre per "vincere le Olimpiadi".
:thumleft:
marcj 335
Top Runner
Messaggi: 8335
Iscritto il: 5 nov 2008, 10:29
Località: Bergamo

Re: Scoraggiamento in vista

Messaggio da marcj 335 »

Ciao Marco e benvento da parte mia. :beer:

Per il tuo problema spero presto ti possa rispondere qualche collega più preparato di me pero' vedo che in 6 mesi hai fatto davvero molto e per mia esperienza diretta i carichi eccessivi portano sempre un conto. :asd2:

Ti ripeto è solo un piccolo parere ma credimi il corpo alla corsa si DEVE abituare per gradi. In bocca al lupo e non mollare vedrai che con il tempo tutto si aggiusta. :salut:
Adoro la mia vita. Immagine
marcobernasconi
Novellino
Messaggi: 8
Iscritto il: 5 nov 2009, 9:53

Re: Scoraggiamento in vista

Messaggio da marcobernasconi »

Grazie x il consiglio Il massaggiatore da cui vado è un medico specializzato in recupero da infortuni ed ho fatto anke una visita per valutare appoggio ecc. mi piace veramente correre e mi diverto fino a quando non mi alzo dal letto il giorno dopo un allenamento e faccio fatica a camminare, poi dopo un giorno circa piano piano questi dolori tendono ad andarsene e riprendo a correre spero ke passi prima possibile e volevo solo sapare se qualcke altro runner aveva avuto i miei problemi e come li aveva eventualmenete risolti.
Avatar utente
marcello
Ultramaratoneta
Messaggi: 1709
Iscritto il: 25 set 2008, 10:36
Località: Lecce

Re: Scoraggiamento in vista

Messaggio da marcello »

Ti faccio i miei personale complimenti per quello che hai fatto in questi mesi!

Per quanto riguarda il problema alle caviglie, io non credo che ci siano persone che non sono "adatte" per la corsa.
Detto questo, secondo me, per prima cosa dovresti sentire il parere di un medico, poi provare un altro tipo di scarpe.
marcobernasconi
Novellino
Messaggi: 8
Iscritto il: 5 nov 2009, 9:53

Re: Scoraggiamento in vista

Messaggio da marcobernasconi »

marcj 335 ha scritto:Ciao Marco e benvento da parte mia. :beer:

Per il tuo problema spero presto ti possa rispondere qualche collega più preparato di me pero' vedo che in 6 mesi hai fatto davvero molto e per mia esperienza diretta i carichi eccessivi portano sempre un conto. :asd2:

Ti ripeto è solo un piccolo parere ma credimi il corpo alla corsa si DEVE abituare per gradi. In bocca al lupo e non mollare vedrai che con il tempo tutto si aggiusta. :salut:
GRAZIEEEEEEEEEEEEEE e speriamo passino velocemente x quanto riguarda il carico non so essendo autodidatta.
Comunque faccio i 5Km veloce in 25 min i 10 km in 57 min e spero domenica di stare sotto o vicino le 2 ore nella mezza di locarno (completamenete pianeggiante)
marcj 335
Top Runner
Messaggi: 8335
Iscritto il: 5 nov 2008, 10:29
Località: Bergamo

Re: Scoraggiamento in vista

Messaggio da marcj 335 »

Cerca di distribuire bene le tue energie per i 21K e rotti, il resto verrà da se. :wink:
Adoro la mia vita. Immagine
bovienzo
Novellino
Messaggi: 37
Iscritto il: 16 ott 2009, 21:57
Località: Seregno

Re: Scoraggiamento in vista

Messaggio da bovienzo »

Ciao Marco,
dici che sei seguito da un medico preparatore che fa i massaggi e ovviamente non metto in dubbio la sua professionalità ma le tre figure credo che abbiano compiti e competenze un po' diverse: è così o ho capito male io?
Per fornirti anche solo un aiuto o un consiglio, è necessario conoscre quale sia la diagnosi esatta: dolore interno e posteriore non è sufficiente e non è una diagnosi, è la sintomatologia.
Per farti un esempio mi verrebbe da pensare che soffrissi di una tendinopatia achielle che, soprattutto se te la porti dietro da un po', non credo possa guarire con dei semplici massaggi e continuando a correrci sopra.
Potresti essere più preciso?
Avatar utente
rannerbuenu
Maratoneta
Messaggi: 419
Iscritto il: 15 ott 2009, 12:14
Località: monteroni di lecce

Re: Scoraggiamento in vista

Messaggio da rannerbuenu »

marcobernasconi ha scritto:Ciao a tutti e complimenti x il forum,
Anni 45 peso75Kg 30 sigarette al giorno.
Il 30 aprile 2009 decido butto via le sigarette, comincio a lievitare con il peso 83 Kg dopo 60gg;comincio a correre x scherzo e mi INNAMORO di questo sport
ora faccio circa 3 uscite a settimana e domenica esordisco in una mezza maratona (LOCARNO) sono preso completamenete da questo meraviglioso sport
ma ho un "piccolo problema" ora peso 74Kg soffro di dolori alle caviglie sul lato interno e sul posteriore soprattutto a piedi nudi e a freddo. Ho cambiato scarpe 3 volte faccio massaggi una volta la settimana da un preparatore sportivo(che mi dice ke la mia struttura fisica da ex calciatore si deve abituare alla corsa), ho rallentato gli allenamenti eppure questo fastidio non passa e mi limita negli allenamenti comincio a pensare ke questo sport non faccia x me e mi rattristo..........................
Lo stesso problema l'ho avuto io nei primi mesi di corsa.La soluzione è stata quella di diminuire i carichi di lavoro e sostituire 4 paia di scarpe.Lo so che ne hai cambiate gia 3 ma evidentemente(come è successo a me)sono tutte sbagliate,cioè non vanno bene per te.Rivolgiti a un rivenditore preparato e soprattutto devi avere molta pazienza il fisico per adattarsi alla corsa ci mette molto temopo.....Per quanto riguarda la mezza non guardare il cronometro,goditi il paesaggio è la prima l'importante è divertirsi.Non forzare ..rischieresti di farti male... :wacko: :wacko:
marcobernasconi
Novellino
Messaggi: 8
Iscritto il: 5 nov 2009, 9:53

Re: Scoraggiamento in vista

Messaggio da marcobernasconi »

Grazie a tutti per le risposte.
Il medico da cui vado è un chiropratico specializzato in recupero infortuni mi massaggia i polpacci perché soffro frequentemente di contratture (ho una muscolatura molto sviluppata dovuta al calcio) e quindi secondo lui poco adatta e allenata x ora agli sforzi lunghi di una corsa attorno ai 20 km
i dolori sono localizzati sul lato interno e posteriore della caviglia(3 cm dal tallone e 1,5 cm verso l'interno) circa mi vengono dopo gli allenamenti e restano x un paio di giorni circa.
Ho folte al tatto e fastidio se cammino a piedi nudi soprattutto dopo il riposo ( a freddo)
secondo lui sono le inserzioni dei tendini e sono dovute al sovracarico.
Scarpe Nike air pegasus,saucony ryde, poi mi hanno dato le kayano 15 perché secondo il tecnico sono pronatore ( un disastro) ci ho fatto 20 km ed infine dopo visita con computer x valutAre appoggi ecc. Mi hanno dato le brooks trance 8 con soletta correttiva unico vantaggio ottenuto niente più o quasicontrTture ai polpacci ma penso sia dovuto anke agli allenamenti.
X quanto riguarda la mezza di domenica dovrei riuscire a stare intorno alle due ore abbastanza tranquillamente e senza rischiare infortuni x ora ho fatto come tempi 18 km a 5,30 min km.
Dopo questa prima gara conto di rallentare un po con gli allenamenti.
Grazie a tutti

Torna a “Biomeccanica”