Postura inguardabile

Discussioni sui vari tipi di appoggio e stile di corsa.

Moderatori: F-lu, elisa udine

tabs78
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 515
Iscritto il: 27 lug 2012, 15:29

Postura inguardabile

Messaggio da tabs78 » 27 ago 2017, 7:48

Ciao.
Oggi ho notato più del solito il mio difetto di postura.
Purtroppo fin da piccolo mi porto dietro spalle strette, schiena incurvata.
Guardandomi correre sembra che io tenga sollevate le spalle a incastonare la testa.
Non so ma credo che questa postura vada anche a influire sugli arti inferiori tant'è che faccio passi corti e senza alzare le ginocchia.
Dati particolari da darvi non ne ho, ieri fatto una 5km pianeggiante in 23'04 e l'orologio mi dava cadenza media 98 passi e max 114.

Ora vi chiedo:
- qualche consiglio basilare da applicare da subito agli allenamenti
- consigli da approfondire

Grazie

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Avatar utente
zeromaratone
Guru
Messaggi: 4438
Iscritto il: 17 mar 2014, 9:17
Località: Torino

Re: Postura inguardabile

Messaggio da zeromaratone » 27 ago 2017, 14:51

Credo che sia improbabile una cadenza così bassa... dovresti fare falcate lunghissime per mantenere 23' sui 5 km ...
Passatore17: 14h33 2018Londra,Milano
2017Chicago,del riso 2016 Pisa 3:59:15 Berlino, Milano 2015New York,Torino 2014Torino
21k 1:46:48 (SGaudenzio2016)
Il mio libro: preparare maratona da 0
MassiF
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 185
Iscritto il: 12 giu 2016, 12:39
Località: Leeds (UK)

Re: Postura inguardabile

Messaggio da MassiF » 27 ago 2017, 15:51

Mi sa che è da moltiplicare per due


Sent from my iPad using Tapatalk Pro
Avatar utente
zeromaratone
Guru
Messaggi: 4438
Iscritto il: 17 mar 2014, 9:17
Località: Torino

Re: Postura inguardabile

Messaggio da zeromaratone » 27 ago 2017, 17:10

224 ? Miii :-#
Passatore17: 14h33 2018Londra,Milano
2017Chicago,del riso 2016 Pisa 3:59:15 Berlino, Milano 2015New York,Torino 2014Torino
21k 1:46:48 (SGaudenzio2016)
Il mio libro: preparare maratona da 0
MassiF
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 185
Iscritto il: 12 giu 2016, 12:39
Località: Leeds (UK)

Re: Postura inguardabile

Messaggio da MassiF » 27 ago 2017, 17:54

E' tantino...pero' dice che corri con passi corti.
Comunque, e' un po il problema che ho anche io (non a quell'eccesso): dai tempi in cui correvo in pista mi e' rimasta la capacita' di far girare le gambe velocemente, ma quello che ho perso e' la forza muscolare di spingere con le anche dietro al sedere. Quando si parla di allungare la falcata ci si riferisce a quello, non all'estensione in avanti. Le mie spalle penso che siano a posto, ma nel mio caso tendo a inarcare la schiena, poco sopra il sedere per cercare di compensare la mancanza di estensione delle anche.
tabs78
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 515
Iscritto il: 27 lug 2012, 15:29

Re: Postura inguardabile

Messaggio da tabs78 » 27 ago 2017, 19:18

zeromaratone ha scritto:Credo che sia improbabile una cadenza così bassa... dovresti fare falcate lunghissime per mantenere 23' sui 5 km ...
Non so che dire, il Polar m400 mi da questi risultati e più o meno sono quelli sempre.
Oppure sto dicendo una cavolata.
98rpm cosa sono?



Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Avatar utente
shaitan
Guru
Messaggi: 2812
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: Postura inguardabile

Messaggio da shaitan » 27 ago 2017, 22:24

Non farei troppo caso alla cadenza max, visto che è stimata su range di tempo ridotti e quindi con l'oscilleromotro interno dei GPS è facile sballi. Tipo nella corsa di oggi vedo che su un km con media 175 ho picchi di 197 assolutamente assurdi per come correvo.

Come detto da Massi per il Polar vanno raddoppiati
Ogni sabato alle 9 ti aspettiamo a Roma Parco del Pineto per 5km cronometrati gratuiti https://www.facebook.com/romapinetoparkrun/
PB: 10k 42.07 Best Woman '17 - 21.1k 1h35.50 Fregene '18 - 42.2k 3h41:13 Roma '18
Sogno: 200kg di stacco (per ora 180)
tabs78
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 515
Iscritto il: 27 lug 2012, 15:29

Re: Postura inguardabile

Messaggio da tabs78 » 28 ago 2017, 8:53

Ma tornando al problema postura?qualche consiglio?

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Avatar utente
zeromaratone
Guru
Messaggi: 4438
Iscritto il: 17 mar 2014, 9:17
Località: Torino

Re: Postura inguardabile

Messaggio da zeromaratone » 28 ago 2017, 9:51

Tu la definisci inguardabile ma può essere soggettivo. Innanzitutto dovresti filmarti perché tu non riesci a vederti allo specchio mentre corri,
poi dare dei consigli su un forum per una cosa così è difficile. Cosa possiamo dirti?
Modificare la postura di corsa è una cosa lenta e faticosa: dovresti farti seguire.

Bisogna vedere se vale le pena... ad esempio io faccio oscillare l'avambraccio sinistro meno del destro, e quando sono stanco, caracollo... però le gambe le metto dritte :D
Mi metto a modificare la postura per migliorare il mio approccio alla corsa a 52 anni? Non credo valga la pena per i tempi che ho... :asd2:
Passatore17: 14h33 2018Londra,Milano
2017Chicago,del riso 2016 Pisa 3:59:15 Berlino, Milano 2015New York,Torino 2014Torino
21k 1:46:48 (SGaudenzio2016)
Il mio libro: preparare maratona da 0
tabs78
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 515
Iscritto il: 27 lug 2012, 15:29

Re: Postura inguardabile

Messaggio da tabs78 » 28 ago 2017, 11:38

zeromaratone ha scritto:Tu la definisci inguardabile ma può essere soggettivo. Innanzitutto dovresti filmarti perché tu non riesci a vederti allo specchio mentre corri,
poi dare dei consigli su un forum per una cosa così è difficile. Cosa possiamo dirti?
Modificare la postura di corsa è una cosa lenta e faticosa: dovresti farti seguire.

Bisogna vedere se vale le pena... ad esempio io faccio oscillare l'avambraccio sinistro meno del destro, e quando sono stanco, caracollo... però le gambe le metto dritte :D
Mi metto a modificare la postura per migliorare il mio approccio alla corsa a 52 anni? Non credo valga la pena per i tempi che ho... :asd2:
Mi sono visto in un filmato di una corsa.
Io non lo farei per i tempi, lo farei per evitare problemi fisici.
Anzi credo che i corridori della domenica come me se toccano la postura peggiorano i tempi. Però preferisco correre lento 8 mesi all'anno che veloce 4.


Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Rispondi

Torna a “Biomeccanica”