Postura inguardabile

Discussioni sui vari tipi di appoggio e stile di corsa.

Moderatori: F-lu, elisa udine

Avatar utente
shaitan
Guru
Messaggi: 2812
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: Postura inguardabile

Messaggio da shaitan » 29 ago 2017, 9:31

Sì occhio però che a forzare qualcosa e a non agire sulla causa è invece un buon modo proprio per crearli i problemi fisici...

Esempio su di me: la gamba cede all'interno dopo molti km... la questione è avere più forza nei glutei, se mi sforzassi invece a correre a "gambe larghe" probabilmente mi infortunerei prima
Ogni sabato alle 9 ti aspettiamo a Roma Parco del Pineto per 5km cronometrati gratuiti https://www.facebook.com/romapinetoparkrun/
PB: 10k 42.07 Best Woman '17 - 21.1k 1h35.50 Fregene '18 - 42.2k 3h41:13 Roma '18
Sogno: 200kg di stacco (per ora 180)
tabs78
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 515
Iscritto il: 27 lug 2012, 15:29

Re: Postura inguardabile

Messaggio da tabs78 » 24 set 2017, 22:35

Oggi mi sono visto in un'altra video.
Corro in modo ridicolo, lasciamo stare la parte estetica ma ho visto gli altri e io faccio passettini corti e senza alzare le ginocchia
Più simile alla marcia che alla corsa

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Avatar utente
zeromaratone
Guru
Messaggi: 4438
Iscritto il: 17 mar 2014, 9:17
Località: Torino

Re: Postura inguardabile

Messaggio da zeromaratone » 25 set 2017, 7:29

Uno dei più grandi uktramaratoneti della storia, forse il più grande di sempre, Yiannis Kouros correva in maniera inguardabile, alzando il piede da terra per pochi centimetri: la corsa può essere efficiente anche se brutta e l'estetica del gesto è una moda americana, che vuole copiare il modo di correre dei keniani adattandolo a tutti.

Corri cercando di seguire i consigli più semplici per non farti male (correre a gambe aperte, a piedi alle 10e10 e con la testa bassa) poi il resto serve per fare le foto... :beer:
Passatore17: 14h33 2018Londra,Milano
2017Chicago,del riso 2016 Pisa 3:59:15 Berlino, Milano 2015New York,Torino 2014Torino
21k 1:46:48 (SGaudenzio2016)
Il mio libro: preparare maratona da 0
tabs78
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 515
Iscritto il: 27 lug 2012, 15:29

Re: Postura inguardabile

Messaggio da tabs78 » 25 set 2017, 8:41

zeromaratone ha scritto:Uno dei più grandi uktramaratoneti della storia, forse il più grande di sempre, Yiannis Kouros correva in maniera inguardabile, alzando il piede da terra per pochi centimetri: la corsa può essere efficiente anche se brutta e l'estetica del gesto è una moda americana, che vuole copiare il modo di correre dei keniani adattandolo a tutti.

Corri cercando di seguire i consigli più semplici per non farti male (correre a gambe aperte, a piedi alle 10e10 e con la testa bassa) poi il resto serve per fare le foto... [emoji481]
Ti ringrazio.
Ecco lo scopo della discussione era proprio cercare i consigli base.
Dove posso trovarli con le relative spiegazioni?oppure qualcuno qua ha voglia?

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Avatar utente
zeromaratone
Guru
Messaggi: 4438
Iscritto il: 17 mar 2014, 9:17
Località: Torino

Re: Postura inguardabile

Messaggio da zeromaratone » 25 set 2017, 8:53

Ci sono molti libri al riguardo compreso Ti faccio correre di Foianesi nostro forumendolo: poi se guardi nel forum ci sono altri 3D sulla postura con video ... :salut:
Passatore17: 14h33 2018Londra,Milano
2017Chicago,del riso 2016 Pisa 3:59:15 Berlino, Milano 2015New York,Torino 2014Torino
21k 1:46:48 (SGaudenzio2016)
Il mio libro: preparare maratona da 0
tabs78
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 515
Iscritto il: 27 lug 2012, 15:29

Re: Postura inguardabile

Messaggio da tabs78 » 2 ott 2017, 16:42

Non avendo avuto il tempo di farmi riprendere da qualcuno ho salvato il video della corsa che ho fatto scorsa settimana.
Sono 3 secondi quindi forse non bastano ma ci provo.
Ho messo anche un'immagine con freccia per spiegare quale sono.

Se qualcuno vuol dare qualche consiglio sarei gratoImmaginehttp://cloud.tapatalk.com/s/59d250bb164 ... 6162~2.mp4

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Cagnulein
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 599
Iscritto il: 18 giu 2015, 11:55

Re: Postura inguardabile

Messaggio da Cagnulein » 2 ott 2017, 17:04

premetto che non sono un esperto ma non ci trovo nulla di sbagliato nella tua falcata. Certo è molto veloce, ma questo è un bene.
Io ho avuto notevoli benefici (sopratutto alle ginocchia) passando da una falcata lunga lenta ad una falcata corta e veloce.
1 Km: 4'14''
5 Km: 22'34'' 18/12/2017
10 Km: 48'46''
21,097 Km: 1h54'12"- 28° Maratonina Dorando Pietri 8/10/2017
32km: 3h12'04" - 2° Parma Marathon 15/10/2017

Immagine
Avatar utente
Willydel
Maratoneta
Messaggi: 359
Iscritto il: 9 dic 2016, 14:35

Re: Postura inguardabile

Messaggio da Willydel » 2 ott 2017, 17:25

Io ne vedo di persone che corrono con passi veloci e corti e che non vanno neanche piano.
Anch'io non ci vedo nulla di sbagliato, forse un poco rigido nella parte alta del corpo, però se non hai problemi di mal di collo e spalle non mi fascerei la testa.
PB: 10km 36'19” - 21,097km 1h22'20" - Triathlon Sprint 1h13'51"
Immagine
tabs78
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 515
Iscritto il: 27 lug 2012, 15:29

Re: Postura inguardabile

Messaggio da tabs78 » 2 ott 2017, 18:33

Qualche dolorino si, non chissà che. Quando mi ricordo cerco di rilassarmi ma è un impegno mentale. Se hai qualche consiglio per la rigidità superiore è ben accetto.

Quanto alla falcata ieri ho provato a farla più ampia. Però la frequenza non si abbassa proporzionalmente e devo fare anche qui uno sforzo mentale per adeguarla.
Quello che ho recepito da questa prova è che fatico meno allungando il passo e diminuendo cadenza. Però è una cosa su cui dovrei lavorare veramente tanto. Il dubbio come dite voi è se ne valga la pena.

Visto che ci sono e dovrò anche cambiare scarpe: si vede se sono pronatore o supinatore?e se oltre il limite?
Grazie

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Cagnulein
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 599
Iscritto il: 18 giu 2015, 11:55

Re: Postura inguardabile

Messaggio da Cagnulein » 3 ott 2017, 8:13

@tabs78 non è una cosa che si vede da qualche fotogramma da 10m di distanza se sei pronatore o supinatore. Ti consiglio di tare un test da un medico o da un negozio specializzato.

Non capisco perchè vuoi aumentare la falcata, ti abbiamo detto tutti che è normale: ricordati che sforzarsi di fare un movimento che al tuo corpo non viene naturale comporta sempre dei rischi!

Corri e divertiti :)
1 Km: 4'14''
5 Km: 22'34'' 18/12/2017
10 Km: 48'46''
21,097 Km: 1h54'12"- 28° Maratonina Dorando Pietri 8/10/2017
32km: 3h12'04" - 2° Parma Marathon 15/10/2017

Immagine
Rispondi

Torna a “Biomeccanica”