Imparare a controllare il proprio ritmo senza guardare l'orologio

Discussioni sui vari tipi di appoggio e stile di corsa

Moderatori: F-lu, grantuking, Hystrix

Avatar utente
gomitolo
Mezzofondista
Messaggi: 66
Iscritto il: 22 apr 2012, 13:38

Re: Imparare a controllare il proprio ritmo senza guardare l'orologio

Messaggio da gomitolo »

Io dico che ci vuole esperienza per conoscere il proprio corpo e capire le varie andature ma sicuramente una cosa che aiuta a non andare in confusione è la visualizzazione sul display della velocita media del lap e non la velocità istantanea, quella la ritengo poco credibile e presenta troppe oscillazioni, mentre la media ti da un valore stabile e utile.
Avatar utente
Utente donatore
The Observer
Guru
Messaggi: 3704
Iscritto il: 26 mag 2015, 9:05
Località: Forse dovrei decidermi...

Re: Imparare a controllare il proprio ritmo senza guardare l'orologio

Messaggio da The Observer »

Gomitolo,
la velocità instantanea del mio Garmin a me sembra più credibile di quanto pensassi. Il problema del pace medio sul lap è che dopo una decina di minuti risente pochissimo di eventuali variazioni di velocità istantanee e quindi diventa inutilizzabile per regolare la propria velocità.
“Great things are done when men and mountains meet" -- William Blake, circa 1793
Il mio DIARIO. Le mie corse su Strava
Avatar utente
shaitan
Top Runner
Messaggi: 6137
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: Imparare a controllare il proprio ritmo senza guardare l'orologio

Messaggio da shaitan »

The Observer se hai uno degli ultimi Garmin come mi pare puoi scaricare da iq uno dei campi che prevede il passo su 5s/10s/30s etc

Molto più preciso dell'istantaneo e evita il problema che giustamente citi dei lap
Ogni sabato alle 9 ti aspettiamo a Roma Parco del Pineto per 5km cronometrati gratuiti https://www.facebook.com/romapinetoparkrun/
PB: 10k 40.19 Miguel '19 - 21.1k 1h30.27 RO '19 - 42.2k 3h24:43 Berlino '19
Sogno: 200kg di stacco (per ora 185)
Avatar utente
Utente donatore
The Observer
Guru
Messaggi: 3704
Iscritto il: 26 mag 2015, 9:05
Località: Forse dovrei decidermi...

Re: Imparare a controllare il proprio ritmo senza guardare l'orologio

Messaggio da The Observer »

interessante ma non ho capito bene che intendi: un allarme che ti "dice" dal telefono il passo ogni N secondi? Oppure una media su N secondi? Questo sarebbe ottimo SE non è un lap. Una cosa che ho fatto è di mettere il pace interval che fa vibrare l'orologio se ne esci, ma distrae e l'ho tolto. Per questo voglio imparare a regolarmi da solo.
“Great things are done when men and mountains meet" -- William Blake, circa 1793
Il mio DIARIO. Le mie corse su Strava
Avatar utente
shaitan
Top Runner
Messaggi: 6137
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: Imparare a controllare il proprio ritmo senza guardare l'orologio

Messaggio da shaitan »

Si intendo che invece di darti il passo istantaneo basato su ogni punto rilevato (quindi ogni secondo, di solito) lo fa come media degli ultimi 5s o 10s o 30. O quello che vuoi.

Rendendo così il dato sul passo più stabile senza però avere il problema del lap dove se è un lap di 1km effettivamente una variazione di velocità negli ultimi 100m manco la vedi vista che è "annegata" nella media complessiva.

Ed è un dato calcolato al volo non ti trovi 1000 lap da 5 secondi
Ogni sabato alle 9 ti aspettiamo a Roma Parco del Pineto per 5km cronometrati gratuiti https://www.facebook.com/romapinetoparkrun/
PB: 10k 40.19 Miguel '19 - 21.1k 1h30.27 RO '19 - 42.2k 3h24:43 Berlino '19
Sogno: 200kg di stacco (per ora 185)
Avatar utente
Utente donatore
The Observer
Guru
Messaggi: 3704
Iscritto il: 26 mag 2015, 9:05
Località: Forse dovrei decidermi...

Re: Imparare a controllare il proprio ritmo senza guardare l'orologio

Messaggio da The Observer »

ottima dritta, grazie. Ma purtroppo il mio 645M sembra che dia solo 4 opzioni per data fields -> pace: Pace, Average Pace, Lap Pace e Last Lap Pace. Non mi pare offra opzioni "Last N sec". Forse altrove? O forse solo Fenix?
“Great things are done when men and mountains meet" -- William Blake, circa 1793
Il mio DIARIO. Le mie corse su Strava
Avatar utente
Utente donatore
CarloR
Guru
Messaggi: 2406
Iscritto il: 14 mar 2014, 15:49
Località: Milano, Lomellina e Valtidone

Re: Imparare a controllare il proprio ritmo senza guardare l'orologio

Messaggio da CarloR »

Devi scaricare un campo dati che ti dia quella funzione. Io quando avevo il garmin vivoactive (in cui di default potevi impostare solo tre campi per schermata) usavo un campo dati che si chiamava 4 field. Lì tra i 4 campi dati potevi mettere il passo medio ogni X secondi. Sicuramente più preciso del passo istantaneo.
In effetti non ho mai capito perché non la mettano come opzione in tutti gli sportwatch.

Comunque in pista col lap manuale si riescono ad avere sensazioni molto più precise. È un po' impegnativo a livello mentale (tramutare il tempo sui 100/200/400mt in min/km) ma è divertente
Avatar utente
Utente donatore
The Observer
Guru
Messaggi: 3704
Iscritto il: 26 mag 2015, 9:05
Località: Forse dovrei decidermi...

Re: Imparare a controllare il proprio ritmo senza guardare l'orologio

Messaggio da The Observer »

si, io uso regolarmene il 4 fields data e ho regolato tutto come mi piace, ma non c'è quella opzione. Mi sembra non sia una funzionalità inclusa nel 645. Per i conti a mente non avrei problemi, ma non c'è una pista che sia una in tutta l'isola... Piano piano imparerò!
“Great things are done when men and mountains meet" -- William Blake, circa 1793
Il mio DIARIO. Le mie corse su Strava
Avatar utente
Utente donatore
The Observer
Guru
Messaggi: 3704
Iscritto il: 26 mag 2015, 9:05
Località: Forse dovrei decidermi...

Re: Imparare a controllare il proprio ritmo senza guardare l'orologio

Messaggio da The Observer »

Ho trovato un data field opzionale che calcola la rolling average pace sugli ultimi 100m (di default, ma si può cambiare): https://apps.garmin.com/en-US/apps/28fd ... b40501f4#0. Installata e aggiunta ad uno dei 4 campi. Perfetto per quello che devo fare. Ovviamente si avvia dopo i primi 100 metri ma ottimo così mi metto alla prova e poi controllo.

Forse era questa che intendevate?

Non è l'unico, ve ne sono molti altri che calcolano la media sulla distanza o sul tempo ma non sono compatibili con il 645:
https://apps.garmin.com/en-US/apps/8671 ... 73a6e2a731
https://apps.garmin.com/en-US/apps/9b3f ... fc087292c1

oppure sono meno configurabili:
https://apps.garmin.com/en-US/apps/8671 ... 73a6e2a731

etc.
“Great things are done when men and mountains meet" -- William Blake, circa 1793
Il mio DIARIO. Le mie corse su Strava
Avatar utente
Utente donatore
Nicola Bizzarri
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 232
Iscritto il: 25 gen 2019, 19:59
Località: Roma

Re: Imparare a controllare il proprio ritmo senza guardare l'orologio

Messaggio da Nicola Bizzarri »

@The Observer
La sensibilità ai ritmi matura con l'esperienza ma puoi migliorare svolgendo alcune sedute d'interval training. Se vuoi variare l'andatura di circa 30 sec/km (da 5'45"/km a 5'15"/km) puoi accelerare un minuto alternando due minuti di corsa più lenta. Se ripeterai tutto 12-15 volte il passo dovrebbe corrispondere a quello desiderato.

Torna a “Biomeccanica”