NEUROMA DI MORTON

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: F-lu, gian_dil, elisa udine

Rispondi
Avatar utente
fedroillupo
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 615
Iscritto il: 12 feb 2014, 17:59

Re: NEUROMA DI MORTON

Messaggio da fedroillupo » 2 giu 2019, 9:27

Si, il fisioterapista mi ha detto che non c'è scampo, che alla lunga non ti fa nemmeno camminare e si deve operare.
Per ora sto abbastanza bene.
Al passatore ho dovuto fermarmi a metà gara perché non ce la facevo più a camminare e pensare di fare tutta la discesa per me era impossibile ma il giorno dopo stavo molto meglio.
Adesso cammino senza particolari problemi salvo un dolore/fastidio nella zona metatarsale (come se avessi un ciottolo che mi preme li quando ci appoggio il peso) ma mi accorgo di camminare in modo un po' innaturale.
Tra l'altro ho vinto l'iscrizione per Firenze a fine novembre e mi dispiacerebbe un po' perderla.
Il fisioterapista mi ha detto che sia l'intervento che il recupero sono abbastanza semplici. Certo, se riuscissi ad arrivare a fine estate, o magari a farci la maratona (non so se con qualche palliativo si potrebbe fare) sarebbe il massimo.

Comunque vedo la risonanza e vi aggiorno.
12:27:45 - 100km: Passatore- 27-28/05/2017
2:58:25 -42,194km: Maratona San Valentino Terni 19/02/2017
1.23.46 - 21,097km : Fiumicino Half Marathon 13/11/2016
0.37.30 - 10km: Maratonina di Natale 2014 di Orbetello - 14/12/2014
Avatar utente
tomaszrunning
Top Runner
Messaggi: 10274
Iscritto il: 25 apr 2013, 19:50
Località: Sarzana

Re: NEUROMA DI MORTON

Messaggio da tomaszrunning » 2 giu 2019, 10:26

Io sento dolore (solo a piede scalzo e non sempre) anche dopo l'intervento. Ma se avevi letto un mio post qualche pagina fa, mi avevano operato alla vecchia maniera, sotto il piede
10K 42'48'' 01/5/14 Aulla
21K 1:35'41" 18/1/15 Torre del Lago
42K 3:27'06'' 14/12/18 Pisa
50K 4:40' 23/04/16 Sarzana in allenamento
Avatar utente
fedroillupo
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 615
Iscritto il: 12 feb 2014, 17:59

Re: NEUROMA DI MORTON

Messaggio da fedroillupo » 2 giu 2019, 16:35

Si. A me il fisioterapista ha detto che si taglia sopra.
Ma si corre?
12:27:45 - 100km: Passatore- 27-28/05/2017
2:58:25 -42,194km: Maratona San Valentino Terni 19/02/2017
1.23.46 - 21,097km : Fiumicino Half Marathon 13/11/2016
0.37.30 - 10km: Maratonina di Natale 2014 di Orbetello - 14/12/2014
Avatar utente
tomaszrunning
Top Runner
Messaggi: 10274
Iscritto il: 25 apr 2013, 19:50
Località: Sarzana

Re: NEUROMA DI MORTON

Messaggio da tomaszrunning » 2 giu 2019, 17:19

Si corre male con una grossa cicatrice sotto ma tu magari non avrai problemi con il nuovo modo di operare
10K 42'48'' 01/5/14 Aulla
21K 1:35'41" 18/1/15 Torre del Lago
42K 3:27'06'' 14/12/18 Pisa
50K 4:40' 23/04/16 Sarzana in allenamento
Avatar utente
fedroillupo
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 615
Iscritto il: 12 feb 2014, 17:59

Re: NEUROMA DI MORTON

Messaggio da fedroillupo » 8 giu 2019, 0:53

Appena arrivato dalla RMN...
Destro
"...non si apprezzano formazioni focali espansive compatibili conla presenza di un neuroma di Morton o con borsiti sinoviali; regolare l'intensità di segnale dell'osso tubercolare spongioso dei metatarsi (assenza di fratture da stress). Normale il segnale anche delle muscoli interossei.
Accentuata la volta plantare e atteggiamento in flessione delle articolazione interfalangee del II III IV raggio.
A carico della testa del I metatarso, sul versante plantare si apprezza una piccolal lesione focale osteocondrale con edema dell'osso spongioso circostante; è evidente aspetto lievemente edematoso anche nel sesamoide mediale. Concomita minima falda fluida nell'articolazione metatarso-falangea.
Nella norma le strutture tendinee sia sul versante estensore che flessore; non alterazioni morfostrutturali focali diffuse a carico di tutta la fascia plantare"
Sinistro
"...non si apprezzano formazioni focali espansive compatibili conla presenza di un neuroma di Morton o con borsiti sinoviali; regolare l'intensità di segnale dell'osso tubercolare spongioso dei metatarsi (assenza di fratture da stress) e dei muscoli interossei.
Anche da questo lato è evidente cavismo plantare con atteggiamento in griffe del II III IV raggio.
Lievemente edematoso il sesamoide mediale; concomita minima falda fluida nell'articolazione metatarso-falangea del I raggio.
Nella norma le strutture tendinee sia sul versante estensore che flessore; non alterazioni morfostrutturali focali diffuse a carico di tutta la fascia plantare"
Quindi non è Morton (ma i sintomi coincidono tutti)? E cos'è?
12:27:45 - 100km: Passatore- 27-28/05/2017
2:58:25 -42,194km: Maratona San Valentino Terni 19/02/2017
1.23.46 - 21,097km : Fiumicino Half Marathon 13/11/2016
0.37.30 - 10km: Maratonina di Natale 2014 di Orbetello - 14/12/2014
Avatar utente
bigne28
Maratoneta
Messaggi: 401
Iscritto il: 4 ott 2016, 21:59
Località: Brescia

Re: NEUROMA DI MORTON

Messaggio da bigne28 » 10 giu 2019, 16:19

premetto che sono un semplice runner amatoriale senza alcuna competenza in materia.
Ho anch'io un'arcata plantare accentuata e credevo anch'io di avere un inizio di neuroma (o qualcosa di simile) a causa dei sintomi tipici.
In realtà il problema era che l'arcata alta faceva ricadere interamente il carico sull'arco metatarsiale, provocandone l'infiammazione. Questa diagnosi è risultata dall'analisi dei grafici barometrici dopo la corsa sul tapis rulant.
Fatte le solette con rilievo sotto l'arco plantare per aumentare la superficie di appoggio (e quindi di distribuzione del carico), usate per la corsa un paio di mesi e graduale miglioramento fino a scomparsa.
Ho fatto anche esercizi per mobilitare e flessibilizzare l'arco metarsiale. E scarpe larghe sull'avampiede (Ghost 11 anzichè Nike Pegasus/Vomero/Epic REact).
Magari non è esattamente il tuo caso, però spero possa aiutarti...
10k 46'34" (testVR 25/11/2018)
21k 1h41'57" (Crema 11/11/2018)

Fai correre anche tu il porcellino :pig: di RunningForum, scopri --> qui <-- come!
Avatar utente
fedroillupo
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 615
Iscritto il: 12 feb 2014, 17:59

Re: NEUROMA DI MORTON

Messaggio da fedroillupo » 10 giu 2019, 17:13

bigne28 ha scritto:
10 giu 2019, 16:19
Magari non è esattamente il tuo caso, però spero possa aiutarti...
Grazie. In realtà mi ci ritrovo in pieno e anche un amico fisioterapista mi ha consigliato la stessa cosa solo che non sono de tutto convinto sul correre con i plantari.
Non rendono inutile la dinamica della scarpa?
Quanto durano?
E se li mettessi solo per camminare?
Ovviamente tutte considerazioni in attesa della visita dell'ortopedico.
12:27:45 - 100km: Passatore- 27-28/05/2017
2:58:25 -42,194km: Maratona San Valentino Terni 19/02/2017
1.23.46 - 21,097km : Fiumicino Half Marathon 13/11/2016
0.37.30 - 10km: Maratonina di Natale 2014 di Orbetello - 14/12/2014
Avatar utente
bigne28
Maratoneta
Messaggi: 401
Iscritto il: 4 ott 2016, 21:59
Località: Brescia

Re: NEUROMA DI MORTON

Messaggio da bigne28 » 11 giu 2019, 8:49

ovviamente sono un po' fastidiosi all'inizio (poi ti ci abitui), e non sono elastici come le solette originali per cui io li ho usati con scarpe A3 (Ghost 11). Ho limitato molto l'uso delle mie Pegasus per avere il massimo di protezione nell'impatto.
L'appoggio è diverso come sensazione, ma DEVE essere così perchè questa è la loro funzione...
Durata credo più di un anno
All'inizio li usavo anche al lavoro con scarpe antinfortunistiche, poi solo per correre, poi sono guarito nel giro di 2-3 mesi
10k 46'34" (testVR 25/11/2018)
21k 1h41'57" (Crema 11/11/2018)

Fai correre anche tu il porcellino :pig: di RunningForum, scopri --> qui <-- come!
Avatar utente
fedroillupo
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 615
Iscritto il: 12 feb 2014, 17:59

Re: NEUROMA DI MORTON

Messaggio da fedroillupo » 11 giu 2019, 22:35

Quindi sono temporanei.
Per scaricare e sfiammare per bene il piede.
Poi si torna con le solite scarpe?
12:27:45 - 100km: Passatore- 27-28/05/2017
2:58:25 -42,194km: Maratona San Valentino Terni 19/02/2017
1.23.46 - 21,097km : Fiumicino Half Marathon 13/11/2016
0.37.30 - 10km: Maratonina di Natale 2014 di Orbetello - 14/12/2014
Avatar utente
tomaszrunning
Top Runner
Messaggi: 10274
Iscritto il: 25 apr 2013, 19:50
Località: Sarzana

Re: NEUROMA DI MORTON

Messaggio da tomaszrunning » 12 giu 2019, 7:06

Penso che ogni storia è diversa. Io usavo i plantari post operazione per 4 anni. L'ultimo anno dei plantari ho cominciato a correre e ho notato che durante la corsa sto bene. Dopo qualche mese non ho rinnovato i plantari per l'uso quotidiano (scarpe antinfortunistiche). Ma recentemente sento di nuovo dolore. Nel punto dove mi avevano operato. Non è invalidante ma sono fastidioso. Sopratutto quando pratico parkour su tatami oppure Aikido. L'ultima RM non ha rivelato nulla...
Settimana scorsa un triatlonista/osteopata /istruttore palestra mi ha suggerito di rifare il test d'appoggio.
Magari la mia pubalgia è lombo sciatalgia é influenzata da quel dolorino che mi sbilancia la postura.
Chi sa, magari ritornerò ad usare i plantari
10K 42'48'' 01/5/14 Aulla
21K 1:35'41" 18/1/15 Torre del Lago
42K 3:27'06'' 14/12/18 Pisa
50K 4:40' 23/04/16 Sarzana in allenamento
Rispondi

Torna a “Infortuni e terapie”