[DISCUSSIONE UFFICIALE] Fascite plantare 3

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: F-lu, grantuking, Hystrix, gian_dil

°Guru°
Maratoneta
Messaggi: 458
Iscritto il: 17 ago 2014, 1:58
Località: Modena

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Fascite plantare 3

Messaggio da °Guru° »

La correlazione è la vasocostrizione, favorita dal freddo.

Caldo o freddo? Dicevo a quel medico che molti consigliano di alternare caldo/freddo per massimizzare l'afflusso di sangue nuovo; mi ha risposto "anche perché in questo modo ci prendono sempre".
Francesco
Avatar utente
treep
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 943
Iscritto il: 6 mag 2016, 22:41

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Fascite plantare 3

Messaggio da treep »

Interessante.

Perché vasocostrizione? Non sarebbe più opportuno favorire la vasodilatazione per aumentare l'afflusso di sangue?
46 anni, 84kg , 174cm. PB sui 10km: 52'14''
°Guru°
Maratoneta
Messaggi: 458
Iscritto il: 17 ago 2014, 1:58
Località: Modena

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Fascite plantare 3

Messaggio da °Guru° »

La mia risposta è che non lo so, però ho osservato che quando la mia compagna, freddolosa, mette coperte troppo pesanti al mattino appoggiando il tallone provo un fastidio come se lo stesso fosse gonfio. Quando invece tengo i piedi fuori dalle coperte il problema non si presenta. Il sintomo non si presenta neppure se durante la notte indosso calze elastiche. Credo comunque che non sia tanto un problema di afflusso di sangue, quanto del fatto che l'infiammazione crea un versamento.
Francesco
Avatar utente
Jollyroger
Ultramaratoneta
Messaggi: 1473
Iscritto il: 10 set 2009, 12:48
Località: Cagliari

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Fascite plantare 3

Messaggio da Jollyroger »

A questo proposito, tempo fa mi era stato fatto notare che, per permettere alla fascia di stare "distesa", ma soprattutto per rilassare il polpaccio, e conseguentemente togliere tensione al tendine d'achille (considerando che è tutto collegato), conveniva dormire coi piedi "a martello" (posizione neutra), ovviamente messi fuori dal materasso.
Se si sta col piede "esteso" (flessione plantare->punta in avanti, insomma), ovviamente si contribuisce a tenere quella zona in tensione, appunto.
E, come ha aggiunto un fisiatra da cui sono stato recentemente, in questo conta anche se si usano coperte pesanti, perché forzano, appunto, la posizione del piede non naturale (un po' come succede con le scarpe col tacco, insomma).
°Guru°
Maratoneta
Messaggi: 458
Iscritto il: 17 ago 2014, 1:58
Località: Modena

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Fascite plantare 3

Messaggio da °Guru° »

Infatti esistono tutori per mantenere il piede a 90° durante la notte. Qualcuno in questa discussione ha detto di averli provati senza particolari risultati.
Francesco
Avatar utente
ludovico_van
Top Runner
Messaggi: 6575
Iscritto il: 26 ago 2012, 22:43
Località: Legnano - Rho

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Fascite plantare 3

Messaggio da ludovico_van »

Dando anche il mio piccolo contributo, di uno che ci convive da anni, penso che la cosa fondamentale sia ovviamente contenere il kilometraggio... se stessi sui 300 km o oltre mi dovrei fermare ogni 3 x2. Correndo un giorno si ed uno no, oppure quattro allenamenti a settimana, stando intorno ai 200 km al mese diventa fattibile.
Poi corro coi plantare. Sempre a3 ovviamente.
Evito trail, che una volta facevo. Soprattutto in discesa ci sono dei bei balzelli da fare che per le fasce plantari sono pessimi.
Tengo sempre su le scarpe, non sto a piedi nudi in casa. le tolgo solo per andare a dormire.
Io ho come l'impressione che fare dei pediluvi con l' acqua bollente e sale grosso mi dia dei benefici. Uno alla mattina, uno alla sera. Non sempre.
Sto attento a distribuire il mio peso sempre su entrambi i piedi: ad esempio, scendo e salgo dall'auto con tutti e due, non come facevo una volta.
Per rispondere anche ad una domanda che mi è stata fatta dal punto di vista fisico non sono messo bene per questa patologia: ho il piede cavo, e sono alto, quindi anche se non sono sovrappeso sono comunque pesante.
Io da diversi anni ci convivo ma non l'ho mai risolta.
Questa la mia esperienza.
"Il vino gioisce i polmoni. L' acqua marcisce i piantoni." M. T.

RADUNO RF DOMENICA 7 MARZO 2021, VERONA. NON MANCARE!
Avatar utente
treep
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 943
Iscritto il: 6 mag 2016, 22:41

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Fascite plantare 3

Messaggio da treep »

Grazie per il contributo @ludovico_van.

Guarda... io metterei la firma per tornare a fare i miei 3X10 - 4X10 a settimana. Per un totale di 120-160 al mese. Mi basterebbe davvero :-(
46 anni, 84kg , 174cm. PB sui 10km: 52'14''
Avatar utente
ludovico_van
Top Runner
Messaggi: 6575
Iscritto il: 26 ago 2012, 22:43
Località: Legnano - Rho

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Fascite plantare 3

Messaggio da ludovico_van »

Ma, se stai attento e non la fai diventare cronica, quando senti male stai fermo qualche giorno, magari ti prendi qualche accorgimento ( ad esempio correre su una superficie più morbida dall'asfalto) secondo me ce la dovresti fare.
"Il vino gioisce i polmoni. L' acqua marcisce i piantoni." M. T.

RADUNO RF DOMENICA 7 MARZO 2021, VERONA. NON MANCARE!
Avatar utente
treep
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 943
Iscritto il: 6 mag 2016, 22:41

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Fascite plantare 3

Messaggio da treep »

Mah... difficile capire se non sia già diventata cronica. Ce l'ho da un 4 mesi abbondanti, come dicevamo. Non c'è mai stata una vera e propria fase acuta (di quelle da manuale per intenderci... che non puoi neanche appoggiare i piedi a terra)... mi sono fermato non appena ho capito che quel dolore vagale alle piante (concentratosi dopo un mesetto soprattutto nella tipica zona d'inserzione) non era roba transitoria. Se volessi potrei andare a correre oggi pomeriggio. Ma non lo faccio. E sinceramente non so bene quando sarà opportuno riprendere (avevo già chiesto opinioni in questo senso qui... ma senza risposta, purtroppo).
46 anni, 84kg , 174cm. PB sui 10km: 52'14''
Avatar utente
ludovico_van
Top Runner
Messaggi: 6575
Iscritto il: 26 ago 2012, 22:43
Località: Legnano - Rho

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Fascite plantare 3

Messaggio da ludovico_van »

Ma no... è senza risposta perchè qui la risposta non ce l'ha nessuno. Ognuno ha un rimedio diverso. Non sanno manco i medici cosa risponderti. Cmq mi sembra che la stai prendendo con la dovuta cautela.
"Il vino gioisce i polmoni. L' acqua marcisce i piantoni." M. T.

RADUNO RF DOMENICA 7 MARZO 2021, VERONA. NON MANCARE!

Torna a “Infortuni e terapie”