Mononucleosi

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli.

Moderatori: F-lu, gian_dil, elisa udine

oas
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 195
Iscritto il: 19 dic 2016, 19:43
Località: Bareggio (MI)

Re: Mononucleosi

Messaggio da oas » 20 apr 2018, 12:24

Conta che già io di mio ho i battiti abbastanza alti, a riposo a volte mi arrivano a 90 e già appena mi metto in modo mi vanno a 100/110. La mia corsa lenta normalmente era sui 155 quindi per me è impossibile stare sui 100. Comunque non è tanto un discorso di battiti che è soggettivo ma di fatica percepita. Se tu riesci a fare tutte queste cose senza problemi non ti ha preso sicuramente l'astenia che ha preso a me con tanto di sindrome da fatica cronica. Comunque ovunque si dice che con la mononucleosi la miglior cura è il riposo, quindi evito di affaticare il corpo inutilmente. Quando sopratutto le mie gambe e il mio cuore daranno segnali più incoraggianti riprenderò a camminare/correre, per ora mi limito alla bici e ad uscite brevi (la social life). Probabilmente da quello che descrivi te la caverai in molto meno tempo di me, ed è una gran cosa.

comunque se il tuo corpo non ne risente dell'attività fisica fai bene a continuare, però ti consiglierei comunque di non strafare, ma sei più grande di me quindi sicuramente sai benissimo decidere da solo :D
io gli ultimi giorni che correvo a inizio gennaio ancora prima di sapere della diagnosi di mononucleosi ho dovuto ridurre parecchio la velocità e un giorno son tornato a casa dopo 3km pensando tipo "ma cosa sto facendo che fra un po' mi sento male". Poi lo stop è venuto proprio fisiologico, il mio corpo era stremato e non ne aveva più. Adesso non fosse per il caldo che mi amplifica l'astenia probabilmente sarei in grado di fare un po' di joggin' senza pretese, ma proprio per via del caldo evito.
PB (working)

1km: 4 e 03 (allenamento)
5km: 23' e 31 (gara)
10km: 47 e 26 (allenamento - agosto 2017)
12km: 58 e 05 (gara - settembre 2017)
15km: 1 ora e 13' 35'' (trezzano in corsa 21/05/17)
21km: 1 ora e 48 e 31'' (strarhodense 24/09/17)
Avatar utente
jakabadambalazs
Novellino
Messaggi: 6
Iscritto il: 3 dic 2017, 22:14

Re: Mononucleosi

Messaggio da jakabadambalazs » 23 apr 2018, 22:51

Oggi ho avuto i risultati dell'esame di clearance per verificare le funzioni renali. Tutto nella norma. Inoltre, la S-Creatinina è rientrato nella norma:
S-Creatinina = 0,93 mg/dL (0.5 - 1.20).
Poi, stasera ho pure fatto l'ecografia per verificare se ho il fegato e/o la milza ingrossati. Negativo.
Tutto ok. Quindi, sorge spontaneamente la domanda. Ma Io ho veramente avuto la mononucleosi?
Sull'esame come conclusione c'è scritta: "Possibile infezione pregressa per EBV".
Ok, ma quando? Trovo molto difficile a digerire questa incertezza.
Io ormai sono da 3 settimane circa che sono fermo completamente.
Ho messo su qualche kilo ed avrò perso un po di tono muscolare e reattività.
Nulla che non si possa recuperare in un paio di mesi.
Invece, mi sono fatto un bel riposino lungo e un bel giro di esami che forse mai in vita mia ho fatto.
Visto che a me il campanello d'allarme a me mi ha fatto suonare la frequenza cardiaca elevata durante un allenamento blando, ora mi faccio ancora un check-up del cuore: elettrocardiogramma sotto sforzo (che in realtà l'ho fatto a gennaio x il certificato medico agonistico) e l'ecocardiorgamma (anche questo sotto sforzo). Fatto questi, ed esclusi anche problematiche al cuore, riprenderò gli allenamenti (e se c'ho ancora qualche virus EBV in circolo lo farò sudare di brutto così che sarà costretto ad abbandonare la nave O:) )

Per quanto riguarda la stanchezza/fiacchezza ho notato questo. Mi sono chiesto che cosa sento veramente quando mi sento stanco. Ho iniziato ad osservare perché il movimento mi creava questa sensazione sgradevole. Alla fine ho ho concluso che sono l'insieme di dolori che sento in quasi tutte le parti del corpo(gambe, polpacci, glutei, schiena, spalle) che sommati mi fanno pesare molto di più il movimento rispetto a prima. Detto questo, però, ho notato anche che nei giorni che seguono un giorno di lungo riposo e poca attività, questa stanchezza si accentua. Mentre se mi muovo mattino, pranzo, sera - anche passeggiate di 15-20 minuti - questa stanchezza si sente di meno. E lo stesso è vero anche nell'arco della giornata. Al mattino sono dolorante, duro, rigido e i primi passi sono veramente difficili. Tempo che mi preparo colazione, mi lavo e mi vesto c'è già un miglioramento netto.
Non trovi oas?
oas
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 195
Iscritto il: 19 dic 2016, 19:43
Località: Bareggio (MI)

Re: Mononucleosi

Messaggio da oas » 24 apr 2018, 0:21

jakabadambalazs ha scritto: Non trovi oas?
non posso dirti sia esattamente così per me. Oggi son ufficialmente CINQUE MESI dal primo sintomo, credo di starne per uscire, sto molto meglio rispetto a 2 soli mesi fa, ma ancora lontanissimo da quello che ero solo a inizio novembre.
Pure io comunque sì appena sveglio sono uno straccio (ma comunque generalmente per me la mattina è sempre stato il momento in cui ero più rincoglionito/stanco, poi in genere carburo un po' dopo pranzo).
Effettivamente mi viene il dubbio che tu possa non aver avuto la mononucleosi o comunque nonostante l'età avanzata (per la malattia, non nel senso che sei vecchio) la hai presa in forma soft.
Comunque l'importante è che stai "bene", se come dici è giusto un po 'di stanchezza mattiniera che poi si smaltisce muovendoti tanto meglio.

la mia situazione non è proprio così invece, sabato ho fatto un po' di social life. Ma niente di che. Guidato, supermercato, pranzato al parco. Qualche ora fra ombra e sole seduto, ritorno in auto. Ed ero bello cotto, tanto che prima di cena mi è salita una stanchezza e un mal di gambe allucinante, poi mangiando è un po' diminuito. Se non torno a peggiorare appena passa questa ondata di caldo (che in questa condizione davvero mi amplifica i sintomi) proverò di nuovo a fare un po' di corsa blanda.
PB (working)

1km: 4 e 03 (allenamento)
5km: 23' e 31 (gara)
10km: 47 e 26 (allenamento - agosto 2017)
12km: 58 e 05 (gara - settembre 2017)
15km: 1 ora e 13' 35'' (trezzano in corsa 21/05/17)
21km: 1 ora e 48 e 31'' (strarhodense 24/09/17)
oas
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 195
Iscritto il: 19 dic 2016, 19:43
Località: Bareggio (MI)

Re: Mononucleosi

Messaggio da oas » 28 apr 2018, 15:32

https://flow.polar.com/training/analysis/2424054658

2° tentativo di corsa post-mononucleosi.
Battiti ancora altissimi, velocità ridicole e caldo che non aiutava per niente. Dopo 25min mi pareva di aver fatto una mezza a tutta.
malattia di merda.
PB (working)

1km: 4 e 03 (allenamento)
5km: 23' e 31 (gara)
10km: 47 e 26 (allenamento - agosto 2017)
12km: 58 e 05 (gara - settembre 2017)
15km: 1 ora e 13' 35'' (trezzano in corsa 21/05/17)
21km: 1 ora e 48 e 31'' (strarhodense 24/09/17)
Rispondi

Torna a “Infortuni e terapie”