problemi alla schiena e running

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: F-lu, grantuking, Hystrix, gian_dil

ispanico
Novellino
Messaggi: 18
Iscritto il: 16 dic 2015, 15:44

problemi alla schiena e running

Messaggio da ispanico »

Cari amici, ho 38 anni e sono un appassionato di running ed ho l'abitudine, da molti anni, di andare a correre quasi tutti i giorni. Sono un ex calciatore dilettante e ho trovato questa passione del running per sostituire in qualche modo gli allenamenti del calcio.
Non faccio grandi distanze, mi limito a 30/40 minuti ad un'andatura normale, tipo 05:30/06:00 minuti a km, niente di che.

Ultimamente ho avvertito dei dolorini alla schiena e mi sono state diagnosticate delle protrusioni alla colonna vertebrale, niente di grave ma comunque situazione da tenere sotto controllo. L'ortopedico mi ha consigliato non tanto di smettere di correre, ma magari di ridurre la frequenza, o alternare con qualcos'altro. Pensavo di ricorrere al nuoto, anche se in acqua devo partire non dico da zero ma quasi, non è che non so nuotare ma ho una tecnica pessima. Qualcuno di voi runner ha esperienza in merito?

Ho pensato anche alla bicicletta, ma per gli orari che ho io, ovvero la mattina presto all'alba, non ha molto senso perchè c'è buio e troppo freddo per uscire in bici, non penso sia la soluzioen ideale.

Fatemi sapere che ne pensate. Grazie a tutti
Avatar utente
mb70
Top Runner
Messaggi: 9469
Iscritto il: 17 feb 2013, 20:59
Località: lucca

Re: problemi alla schiena e running

Messaggio da mb70 »

Esperienza personale, se le protrusioni, le ernie discali o gli scivolamenti di vertebra iniziano a toccare le terminazioni nervose puoi andare incontro a fastidi crescenti che nel giro di qualche anno ti costringono a mettere da parte la corsa.
Purtroppo ne so qualcosa per una banale ernia l5-s1.
Ti consiglio di correre tre volte a settimana e almeno due volte a settimana fare esercizi di core stability. Volendo una volta a settimana aggiungi la bici o il nuoto.
9/2014 10K 50'51"
10/2014 Mezza di Arezzo 1h53'53''
10/2015 Munchen Marathon 4h46''
08/2018 ricostruzione lca
10/2019 5k 24'28"
Meglio correre il rischio di non farcela che rimpiangere di non aver avuto il coraggio
°Guru°
Maratoneta
Messaggi: 462
Iscritto il: 17 ago 2014, 1:58
Località: Modena

Re: problemi alla schiena e running

Messaggio da °Guru° »

Anch'io opterei per esercizi di core stability, alternati ai giorni in cui corri. Mi sto trovando benissimo col programma running dell'app Adidas training.
Francesco
ispanico
Novellino
Messaggi: 18
Iscritto il: 16 dic 2015, 15:44

Re: problemi alla schiena e running

Messaggio da ispanico »

mb70 ha scritto: ↑22 dic 2020, 12:47
Esperienza personale, se le protrusioni, le ernie discali o gli scivolamenti di vertebra iniziano a toccare le terminazioni nervose puoi andare incontro a fastidi crescenti che nel giro di qualche anno ti costringono a mettere da parte la corsa.
Purtroppo ne so qualcosa per una banale ernia l5-s1.
Ti consiglio di correre tre volte a settimana e almeno due volte a settimana fare esercizi di core stability. Volendo una volta a settimana aggiungi la bici o il nuoto.

Grazie del consiglio. Capisco possa sembrarvi assurdo, ma io ho questo problema che devo per forza fare attività fisica la mattina, all'alba, e non riesco proprio a farne a meno.
Ho pensato al nuoto come sport faticoso, la bici non mi appaga e poi all'alba è pericoloso.

Pensavo comunque, anche per imparare la ginnastica posturale, di rivolgermi ad un chinesiologo, che ne pensate? Ed inoltre, la situazione potrebbe migliorare se usassi scarpe da running superammortizzate
°Guru°
Maratoneta
Messaggi: 462
Iscritto il: 17 ago 2014, 1:58
Località: Modena

Re: problemi alla schiena e running

Messaggio da °Guru° »

Io andrei per gradi, intanto proverei a fare esercizi in casa, poi se se non ci saranno risultati cercherei un chinesiologo. Puoi cercare un programma di core stability che comprenda esercizi per glutei, planck, addominali e gambe.

Per quanto riguarda la corsa credo che, al di là del tipo di scarpe, una buona idea sarebbe limitarsi a percorsi sterrati.
Francesco
Avatar utente
Utente donatore
Hystrix
Moderatore
Messaggi: 891
Iscritto il: 9 ago 2015, 8:30

Re: problemi alla schiena e running

Messaggio da Hystrix »

Al contrario io ti suggerisco di farti seguire in qualsiasi cosa intendi fare, è un attimo sbagliare postura in qualche esercizio e con la ripetitività creare più danni che benefici, esperienza insegna...
Il nuoto è allungamento vertebrale, soprattutto il crawl, e allo stesso tempo rafforzamento della muscolatura della schiena che così ti protegge la colonna vertebrale. Ma anche in questo caso ti consiglio di farti seguire da un istruttore di nuoto.
Il fai da te funziona se sei giovane e non hai grossi problemi fisici, la schiena è una cosa seria
5km: 22:30 - Giugno 2020
10km: 45:57 - Giugno 2020
Mezza: 1:42:57 - Aprile 2018
Maratona: 4:09:16 - Venezia 2019
Avatar utente
mb70
Top Runner
Messaggi: 9469
Iscritto il: 17 feb 2013, 20:59
Località: lucca

Re: problemi alla schiena e running

Messaggio da mb70 »

Ti capisco bene. Io sono un ex vampiro del 3d "andare a correre appena svegli" per qualche anno le mie corse erano rigorosamente prima dell'alba in ogni stagione.
Puoi fare tre volte corsa e un paio di volte esercizi. Poi in estate puoi fare anche una pedalata di mattina presto.
Se hai problemi alla schiena una prima indagine la farei e poi almeno una consulenza da un fisioterapista. In questo modo ti garantisci migliaia e migliaia di km.
Per quanto riguarda le scarpe è sempre meglio più ammortizzate e magari alternare lo sterrato all'asfalto. Ma anche in questo caso un'indagine barodopometrica è utile.
9/2014 10K 50'51"
10/2014 Mezza di Arezzo 1h53'53''
10/2015 Munchen Marathon 4h46''
08/2018 ricostruzione lca
10/2019 5k 24'28"
Meglio correre il rischio di non farcela che rimpiangere di non aver avuto il coraggio
ispanico
Novellino
Messaggi: 18
Iscritto il: 16 dic 2015, 15:44

Re: problemi alla schiena e running

Messaggio da ispanico »

Grazie per la tua testimonianza. L'ortopedico, dopo aver visto il referto della risonanza magnetica, mi ha detto che c'è una protrusione discale, nulla di cui preoccuparsi particolarmente ma sicuramente va monitorata, con molta attenzione alla tecnica con cui si eseguono gli esercizi ed aggiungendo, cosa molto importante, la ginnastica posturale. Ora tuttavia, mi chiedo, se voglio continuare ad allenarmi decentemente come ho sempre fatto, a chi mi devo rivolgere? Chi è il professionista ideale che sia in grado di consigliarmi in modo scientifico le attività che posso fare e come devo farle? L'ortopedico, a meno che non sia un medico sportivo, può darmi indicazioni generiche, da uomo della strada....ma se voglio andare proprio nello specifico da chi devo andare? Fisioterapista? Mi hanno consigliato un chinesiologo, potrebbe fare al mio caso?

Non quotare il messaggio precedente
ispanico
Novellino
Messaggi: 18
Iscritto il: 16 dic 2015, 15:44

Re: problemi alla schiena e running

Messaggio da ispanico »

Hystrix ha scritto:
23 dic 2020, 8:17
Al contrario io ti suggerisco di farti seguire in qualsiasi cosa intendi fare, è un attimo sbagliare postura in qualche esercizio e con la ripetitività creare più danni che benefici, esperienza insegna...
Il nuoto è allungamento vertebrale, soprattutto il crawl, e allo stesso tempo rafforzamento della muscolatura della schiena che così ti protegge la colonna vertebrale. Ma anche in questo caso ti consiglio di farti seguire da un istruttore di nuoto.
Il fai da te funziona se sei giovane e non hai grossi problemi fisici, la schiena è una cosa seria
Ho pensato al nuoto perchè è forse l'attività che un pò tutti consigliano quando ci sono problemi di schiena. Il mio problema è che ho una tecnica pessima, per cui non vedo molte alternative a quella di chiedere delle lezioni individuali. Il giusto compromesso, ho pensato, potrebbe essere tipo 3 volte corsa e 3 volte nuoto. Tu ti sei trovato bene col nuoto?
Avatar utente
Utente donatore
Hystrix
Moderatore
Messaggi: 891
Iscritto il: 9 ago 2015, 8:30

Re: problemi alla schiena e running

Messaggio da Hystrix »

Io mi sono trovato molto bene con il nuoto, ci andavo 2 volte alla settimana. Però io ho una buona tecnica e una buona acquaticità, da ragazzino avevo fatto anche qualche barbetta, nuotare non mi stanca in modo particolare, senza allenamento mi faccio 1500metri senza accorgermene o quasi, certo non velocissimo ma senza problemi
5km: 22:30 - Giugno 2020
10km: 45:57 - Giugno 2020
Mezza: 1:42:57 - Aprile 2018
Maratona: 4:09:16 - Venezia 2019

Torna a “Infortuni e terapie”