Programma di stretching della Benderella Ileotibiale

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli.

Moderatori: F-lu, gian_dil, elisa udine

Avatar utente
Peppe83
Mezzofondista
Messaggi: 58
Iscritto il: 4 giu 2015, 19:25
Località: Catanzaro

Programma di stretching della Benderella Ileotibiale

Messaggioda Peppe83 » 11 mag 2016, 19:01

La sensazione di instabilità e il dolore e/o fastidi durante i percorsi sopratutto in discesa, potrebbero (uso il condizionale perché non sono un medico) essere il sintomo di una sofferenza della cartilagine rotulea. Non correrci sopra, rischi di provocare danni irreparabili, visto che la cartilagine non guarisce dalla lesioni in quanto tessuto non vascolarizzato.
Da amante della corsa che è ormai fermo da quasi un anno per una sofferenza cartilaginea, ti dico: fermati, vai da un ortopedico!
Ps: per caso quando pieghi le ginocchia, ti alzi da posizione accovacciata, le senti schioccare? Toccandole, senti degli scricchiolii? Se la risposta è positiva è un ulteriore indizio di attrito all'interno del ginocchio causata da una cartilagine non perfettamente liscia causata magari da un cattivo allineamento della rotula nella troclea che provoca un'eccessiva pressione della prima sul femore con, alla lunga, appunto sofferenza della cartilagine.
Cerca su internet: sindrome femoro rotulea.
Pb:
10K Bupa London 2015: 40'43" 25/05/15

davide32
Novellino
Messaggi: 44
Iscritto il: 24 ago 2014, 11:52

Re: Programma di stretching della Benderella Ileotibiale

Messaggioda davide32 » 12 mag 2016, 9:39

ciao grazie della risposta. Premetto che sono stato operato 2 volte al crociato alla gamba sx e una alla dx...giocavo a calcio ma non sto qui a piangere...mi sono sempre rialzato e sto bene faccio capoeira insomma non rinuncio a nulla...

adesso sono fermo da 2 giorni e penso che come dici te forse qualche problema alla cartilagine potrebbe esserci ma non smetterò di certo di correre o di fare altro...il ginocchio slitta in avant perché comunque ho sempre avuto i legamenti un po lenti ma non rotti per mia costituzione ..rotti ..forse devo ripotenziare un po' oggi riprendo e amen passa tutto.

Avatar utente
Peppe83
Mezzofondista
Messaggi: 58
Iscritto il: 4 giu 2015, 19:25
Località: Catanzaro

Re: Programma di stretching della Benderella Ileotibiale

Messaggioda Peppe83 » 12 mag 2016, 10:26

Figurati. Una certa lassità dei legami da instabilità a tutta l'articolazione sottoposta a "giochi" e quindi movimenti innaturali e attriti che sicuramente bene non fanno.
Pb:
10K Bupa London 2015: 40'43" 25/05/15

davide32
Novellino
Messaggi: 44
Iscritto il: 24 ago 2014, 11:52

Re: Programma di stretching della Benderella Ileotibiale

Messaggioda davide32 » 12 mag 2016, 16:31

piu' che altro mi chiedevo se fare una visita ortopedica o medico sportiva.

Avatar utente
Peppe83
Mezzofondista
Messaggi: 58
Iscritto il: 4 giu 2015, 19:25
Località: Catanzaro

Re: Programma di stretching della Benderella Ileotibiale

Messaggioda Peppe83 » 12 mag 2016, 17:45

Trova un ortopedico che sia anche specializzato in traumatologia dello sport...se non erro si chiama così...
Pb:
10K Bupa London 2015: 40'43" 25/05/15

davide32
Novellino
Messaggi: 44
Iscritto il: 24 ago 2014, 11:52

Re: Programma di stretching della Benderella Ileotibiale

Messaggioda davide32 » 16 mag 2016, 9:18

adesso ho prenotato dal medico di famiglia che e' esperto anche in medicina sportiva. Giovedì ho la visita che mi consiglierà di fare una risonanza per vedere il ginocchio poi vi diro'..tanto ormai i protocolli sono questi...anche se a livello di cartilagine non penso che una risonanza riesca a farti vedere tutto ...se hai consigli dimmi pure...giovedì vado ..poi appena ho gli esiti sentiro ' un medico esperto...per ora continuo a correre il ginocchio nn mi si gonfia piu' ..si vede che il menisco si e' spostato non so ..non capisco dove sia il mio problema ecco.

Avatar utente
Peppe83
Mezzofondista
Messaggi: 58
Iscritto il: 4 giu 2015, 19:25
Località: Catanzaro

Re: Programma di stretching della Benderella Ileotibiale

Messaggioda Peppe83 » 16 mag 2016, 9:24

A questo punto attendi di fare la visita. Io ti consiglierei di aspettare il medico prima di correre. Se si gonfia un motivo c'è. Vale la pena correre il rischio per qualche giorno?!
Pb:
10K Bupa London 2015: 40'43" 25/05/15

phoenix87
Maratoneta
Messaggi: 439
Iscritto il: 1 set 2013, 16:00

Re: Programma di stretching della Benderella Ileotibiale

Messaggioda phoenix87 » 16 mag 2016, 13:20

davide32 ha scritto:
phoenix87 ha scritto:io ho avuto questa infiammazione due anni fa.
tutto e nato per aver aumentato troppo i km nel breve periodo e utilizzando delle scarpe sbagliate.
ora vi elenco dove ho buttato via i soldi e dove invece li ho spesi bene:
soldi buttati:
vari fisioterapisti che mi facevano laser e tecar per sfiammare
pomate(assolutamente inutili)
soldi ben spesi:
un dottore della nazionale di triathlon a Cameri che mi fece due infiltrazioni
tanto automassaggio con foam roller
potenziamento del medio gluteo

ciao, vi scrivo collegandomi a questo post quotato e vi spiego la mia situazione sperando che sia la sezione consona :
Premetto che di solito mi alleno sui 9 km e corro da circa 3 anni ...
ho sempre fatto percorsi con poca salita e discesa e avendo smesso di fare palestra ho notato un calo della muscolatura nella zona glutei ..cosi' mi sono buttato a fare di impeto gli scatti in salita..oggi pago queste conseguenze:
Dolore parte esterna del ginocchio con rigonfiamento che compare qualche volta in giornata dopo qualche lieve sforzo(scale..)
a parte questo ho continuato a correre i miei 8 km con leggero dolore nel percorso che facevo prima delle salite e tuttavia riesco a svolgerlo anche se mi sento il ginocchio non proprio stabile...fermarmi non ce la faccio e mi sembra di avere piu' male stando fermo.

Mi chiedo come mai il ginocchio me lo sento instabile maledizione!!!e tutt' ora ogni tanto si gonfia..sicuramente le discese mi creano piu' male e forse dopo gli scatti in salita quando scendevo lentamente ho pagato il dazio sul ginocchio li... non so ..cosa posso fare? forse mi conviene provare il foam roller? se si quale modello e che tipo di massaggio?a voi esperti... io non mollo continuo...le salite secondo me non mi hanno rovinato..o sono gli scatti o la discesa ..tutt'ora non sono andato da nessun medico e non saprei a chi rivolgermi anche perché diranno si tratta di menisco fai la risonanza bla bla bla.

Sono alto 177 peso 73kg e uso ASICS GEL CUMULUS 16 Scarpe


La bandelleta non crea instabilità al ginocchio.
Quando l'infiammazione è acuta senti come una coltellata sulla parte esterna del ginocchio..
un ginocchio instabile e dovuto dalla lassità dei legamenti, però a meno che non hai avuto distorsioni o altro non saprei...
instabilità e gonfiore mi fanno pensare a quello...

davide32
Novellino
Messaggi: 44
Iscritto il: 24 ago 2014, 11:52

Re: Programma di stretching della Benderella Ileotibiale

Messaggioda davide32 » 14 giu 2016, 17:42

ho fatto una lastra al ginocchio sx in cui risulta un po di artrosi (sofferenza artrosica)...ho ripreso a correre ma non piu' forte come prima...sono un po demoralizzato perché post corsa poi mi sento il ginocchio instabile se ci tiro troppo in salita o discesa...comunque sia stasera rinizio in palestra a rinforzare i muscoli delle gambe..sicuramente ho perso del muscolo a correre....poi vi aggiorno quando avro ' le risonanze e andro' dal medico ...so che oggigiorno ci sono innesti di cellule staminali per la ricrescita della cartilagine ma insomma ora non mi riguarda ..provo a potenziare e vedo e correro' piu' lento anche se non smetterei mai di correre.

Avatar utente
Saimino
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 627
Iscritto il: 4 apr 2011, 14:12
Località: Valmontone (RM)

Re: Programma di stretching della Benderella Ileotibiale

Messaggioda Saimino » 14 giu 2016, 17:43

Purtroppo anche io faccio parte della famiglia :( , per l'esattezza dalla RomaOstia quindi ormai da 3 mesi.
Durante la RomaOstia mi ha fatto male all'inizio per qualche km e poi il dolore è sparito, tant'è che a fine gara mi ero anche dimenticato di averlo sentito. La sera scendo le scale ed avverto un leggero dolore. Siccome 4 anni fa sempre alla RomaOstia avevo avvertito lo stesso dolore ed avevo risolto con 10 tecar (dopo essere stato fermo un mese senza alcun risultato), sono andato direttamente dal fisioterapista (un altro) dicendogli di voler fare subito la tecar visto che l'altra volta avevo risolto così. 12 tecar, taping e qualche seduta di laser ma niente: dopo 4km fastidio a ginocchio e dopo 6km dolore insopportabile.
Faccio ecografia che conferma infiammazione della bandelletta e cambio fisioterapista. 1a seduta di cold needling (mi pare si chimi cosi) e onde d'urto, 2a seduta scrocchiamento e onda d'urto, 3a onda d'urto e tens e 4a onde d'urto. Il dolore non è intenso e forte come prima ma è sempre presente.
Ormai da tempo mi ero iscritto alla mezza di bucarest di metà maggio, quindi parto con l'idea di farmi solo un week fuori visto che arrivavo da un mese di stop e dal dolore ma finisco con il correrla. La finisco inaspettatamente, il dolore a sx è contenuto ma sempre presente ma....mi faccio male all'altro ginocchio per compensare il dolore a sx. Sono proprio un pirla vero?!?!? :D
Ora corricchio max 7/8km in pista quando ho voglia e il problema maggiore però è il ginocchio dx che mi fa male anche il giorno dopo la corsa. Mi sta passando la voglia di correre perchè vedo, che pur avendole provate tutte e speso un sacco di soldi, non sto risolvendo nulla.
Non so centrano anche le scarpe (un fisioterapista dice di si uno di no) ma sono tornato a ghost ed effettivamente un pochino meglio sembra andare.
"Le opinioni sono come le chiappe: ognuno ha le sue" [S. King]

---------------------
Personali:
10km: 38'33" (Best Woman 2015)
21km: 1h23'55" (RomaOstia 2016)
42km: 3h31'30" (Firenze 2013)


Torna a “Infortuni e terapie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti