[DISCUSSIONE UFFICIALE] Corsa e pressione

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: F-lu, grantuking, Hystrix, gian_dil

castoro

[DISCUSSIONE UFFICIALE] Corsa e pressione

Messaggio da castoro »

2 giorni prima di Ladispoli ho avvertito un dolore al petto, ma non gli ho dato molto peso in quanto in passato mi è già capitato in periodi di stress e tutte le analisi ed elettrocardiogramma nonchè ecocardiogramma sono sempre andati bene (così come la solita visita annuale sportiva anche sotto sforzo).
Dopo Ladispoli per 4 giorni non ho corso e sono andato direttamente a fare la gara dell'axa di 5km ma nulla di strano. Poi sabato ho fatto corsa lenta e lunedì mattina già appena sveglio avevo un dolorino al petto, ho fatto 7x1000 ma lì per lì non ho avuto problemi.
Ieri mattina invece ho avuto un forte dolore al petto anche se sulla parte destra ed è durato per circa un'ora, sono andato in un laboratorio di analisi a farmi misurare la pressione e avevo 95/140 (normalmente ho 70-80/130-140).
Ieri sera avevo 100/140 e stamattina era scesa a 90/135, ma verso le 9.30 ho accusato di nuovo un dolore al petto (sempre nella parte destra).
Leggendo sul sito di Albanesi dice che uno sportivo di norma può arrivare a 90/140, però in quel caso è meglio "abbandonare" gli sprint e concentrarsi su distanze lunghe e costanti, quindi evitare allenamenti con ripetute e/o farlek.
Cosa ne pensate?
Credo che il cuore non c'entri nulla, perchè come detto non è la prima volta che ho questi dolori e tutte le volte che mi controllano mi dicono che può essere stress o addirittura problemi allo stomaco (nel 2007 il medico mi diede dei forti antibiotici per una tonsillite ma non mi prescrisse i fermenti lattici e mi prese un dolore da davanti a dietro, andai al pronto soccorso, ma mi dissero che avevo un cuore di acciaio e il problema era di stomaco).
In questo periodo un pò di stress lavorativo ce l'ho, ma forse devo dedicarmi dalla mezza in su?
Se è così anticipo la preparazione per il Passatore che ne dite? :mrgreen:
:wink:
Ultima modifica di castoro il 23 mar 2011, 19:22, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Utente donatore
ingpeo
Amministratore
Messaggi: 18828
Iscritto il: 29 feb 2008, 19:37
Località: Pieve del Grappa (TV)

Re: Sono un pò preoccupato ...

Messaggio da ingpeo »

Mmmmhhh, e parlarne con un medico sportivo di quelli seri ed incrociare il responso con un cardiologo? Magari conosce già questa casistica.

P.S. Roberto, però se mi metti un titolo più attinente alla discussione puoi ricevere più risposte. :wink:
La risposta è 42
Next: ???
Brevetto Monte Grappa Trail: | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Feed the Pig :pig: --> qui <--
castoro

Re: Sono un pò preoccupato ...

Messaggio da castoro »

Ci avevo già pensato, dato che questi giorni per via di un'estrazione dentale posso solo ingerire cose liquide, sono a dieta forzata e vediamo se così si abbassa la pressione. Oggi ho fatto un'ora di corsa lenta e fno a domenica non corro, poi se è il caso andrò dal medico sportivo he tutti gli anni mi fa la visita, che è molto bravo.
:wink:
Avatar utente
Utente donatore
ingpeo
Amministratore
Messaggi: 18828
Iscritto il: 29 feb 2008, 19:37
Località: Pieve del Grappa (TV)

Re: Corsa e pressione alta, si può fare ?

Messaggio da ingpeo »

In bocca al lupo allora! :thumleft:
La risposta è 42
Next: ???
Brevetto Monte Grappa Trail: | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Feed the Pig :pig: --> qui <--
Avatar utente
ilbaio74
Guru
Messaggi: 2862
Iscritto il: 17 feb 2011, 13:28
Località: Bologna

Re: Corsa e pressione alta, si può fare ?

Messaggio da ilbaio74 »

Ciao, io soffro di ipertensione sono in cura da una decina d'anni con le 'pastigline'... (doping :smoked: :smoked: )

Faccio attività fisica regolarmente, anzi nei periodi di minor carico noto che la pressione tende ad alzarsi, mentre nei periodi di maggiorecarico cala. Forse nel mio caso è proprio lo sport che funge da valvola di sfogo.

Mi fa pensare il dolore al petto (mai avuto nonostante alcuni picchi sopra i 150!)
Però è a destra... e il cuore è a sinistra...

La pressione tende alzarsi con l'età, ma vedo che siamo coetanei...

se tutti gli esami sono ok, vedrai che anche il doc ti darà fiduciaù
ciao, ciao
Un bambino che gioca vince sempre
Avatar utente
RiccardoS
Ultramaratoneta
Messaggi: 1156
Iscritto il: 6 ago 2009, 16:45

Re: Corsa e pressione alta, si può fare ?

Messaggio da RiccardoS »

I dolori al petto che hai, mi sembrano più dei dolori intercostali, che altro... specie visto che le varie analisi non hanno rilevato nulla di anomalo.


io invece ho il problema opposto... la mia pressione è sempre stata normale/bassa, sui 110/65 e qualche volta alla donazione trimestrale avis volevano cacciarmi :mrgreen: ma dopo avergli detto che per me è normale ho sempre fatto la donazione senza problemi

solo che da quando ho cominciato a correre seriamente (4 mesi ormai) la pressione si è abbassata a 90-95/50/55 e ieri per la prima volta in 34 anni ho avuto la spiacevole sensazione di debolezza e svenimento...
Dona la vita! - www.admo.it - www.avis.it
Avatar utente
fisioandrea
Guru
Messaggi: 2686
Iscritto il: 14 feb 2010, 17:48

Re: Corsa e pressione alta, si può fare ?

Messaggio da fisioandrea »

anche io sono iperteso. la prima cosa che dice il cardiologo è: attività fisica costante (certo poi se gli dici che hai in programma 2 maratone e 2 mezze in un mese magari ti prende per scemo)

da quando ho iniziato a correre la terapia che prendo è decisamente cambiata, prima 2 pasticche al giorno ora 1 sola e di dosaggio dimezzato rispetto a prima. tendenzialmente ora ho la pressione bassa ma il cardiologo preferisce così (sospenderò la pasticca da maggio a ottobre)


per quello che riguarda i tuoi dolori al petto non mi sembrano possano essere riconducibili a problemi di angina pectoris, un bel test da sfprzo però potrebbe farti passare le paure. vai dal tuo cardiologo e fattelo fare al volo poi lui saprà cosa consigliarti
Avatar utente
Paso®
Ultramaratoneta
Messaggi: 1733
Iscritto il: 11 nov 2009, 12:45
Località: Pianbosco (VA)

Re: Corsa e pressione alta, si può fare ?

Messaggio da Paso® »

Questo e' il thread degli ipertesi :-D
Mi aggiungo anche io ;-)
L' attività fisica e una dieta corretta sono le cose più idonee a tenere sotto controllo la pressione alta.
In particolare è consigliata attività prolungata ed aerobica... ma se si è già allenati, qualche puntata in soglia anaerobica non ha controindicazioni.
Con l' allenamento si migliora l' elasticità vascolare e la capillarizzazione, fattori che influenzano la pressione, ma anche l' attività cardiaca (maggior gittata, minore frequenza) .
In definitiva, per chi soffre di ipertensione la corsa non è controindicata, anzi è consigliata!
Ed e' proprio per questo motivo che ho iniziato a correre ... trovando poi la cosa divertente ed appagante :-)
Obsessed is just a word the lazy use to descibe the dedicated

ImmagineImmagineImmagine
Avatar utente
leonardhomer
Guru
Messaggi: 2493
Iscritto il: 10 set 2007, 16:44
Località: Roma

Re: Corsa e pressione alta, si può fare ?

Messaggio da leonardhomer »

Roberto ti racconto anche la mia.
Sono anni che ad ogni visita medica, ad ogni donazione di sangue, mi dicono che ho la pressione alta. Soprattutto la minima, sempre intorno ai 90. Grossomodo 130/90.
Alla fine un paio di anni fa mi son deciso a fare tutti i controlli del caso: visita dal cardiologo, ecografie varie, elettrocardio vari, e a settembre in ultimo anche l'holter pressorio con la misurazione 3 volte l'ora per 24h.

Anche in virtù del fatto che faccio sport regolarmente da almeno 10anni, alla fine mi hanno detto che sono sanissimo, e che la mia pressione "normale" è così. Mi hanno anche sconsigliato di prendere le famose pasticche perchè son troppo giovane.

In realtà non è che sia soddisfattissimo dei responsi: o meglio, va bene così perchè son sano, ma son rimasto con l'amaro in bocca, xkè ad ogni donazione o visita, puntualmente mi dicono "eh ma sta pressione??? E fai pure sport!".

Avatar utente
Paso®
Ultramaratoneta
Messaggi: 1733
Iscritto il: 11 nov 2009, 12:45
Località: Pianbosco (VA)

Re: Corsa e pressione alta, si può fare ?

Messaggio da Paso® »

leonardhomer ha scritto:Anche in virtù del fatto che faccio sport regolarmente da almeno 10anni, alla fine mi hanno detto che sono sanissimo, e che la mia pressione "normale" è così. Mi hanno anche sconsigliato di prendere le famose pasticche perchè son troppo giovane.
Nella stragrande maggioranza dei casi l' ipertensione è genetica e non è provocata da altre patologie. Per alcuni medici e' un dramma da curare il prima possibile, per altri invece non è cosi' grave.

Il mio personalissimo punto è il seguente:
Nella maggior parte dei casi l' ipertensione è genetica, quindi non si può stabilirne una causa chimica o meccanica, semplicemente è una caratteristica del metabolismo personale.
E' l' OMS che ha deciso che l' ipertensione e' una patologia oltre determinati valori e ne consiglia il trattamento.
I farmaci per la cura dell' ipertensione sono tra i più venduti in occidente... ed i collegamenti tra OMS e Corporazioni farmaceutiche sono ormai noti a tutti.
Quindi, stabilito che non ho un' ipertensione grave e che non ci sono altre patologie in corso, personalmente preferisco non prendere farmaci ma seguire una sana dieta e fare attività fisica ;-)

Ripeto, questo e' il mio personale (e criticabile) punto di vista ;-)
Obsessed is just a word the lazy use to descibe the dedicated

ImmagineImmagineImmagine

Torna a “Infortuni e terapie”