Predizione del ritmo Maratona - Uno studio italiano

Esperienze, discussioni, consigli per abbattere i nostri limiti sui 42.195 m

Moderatori: franchino, Doriano, fujiko, gambacorta

Avatar utente
leolinux
Maratoneta
Messaggi: 469
Iscritto il: 2 mag 2015, 9:31
Località: Ronco B. (MB)

Predizione del ritmo Maratona - Uno studio italiano

Messaggio da leolinux »

Nel mio peregrinare nella rete alla ricerca di informazioni utili per impostare il RMa, mi sono imbattuto nello studio di un ricercatore italiano (e maratoneta).

Giovanni Tanda nel 2011 ha pubblicato su JOURNAL OF HUMAN SPORT & EXERCISE uno studio che mette in relazione la performance in Maratona con gli allenamenti avvenuti nelle settimane precedenti la gara.
Ha analizzato gli allenamenti di 22 runner nelle 8 settimane precedenti la settimana della gara (dalla settimana -9 alla settimana -2, tralasciando l'ultima settimana di scarico.
Gli atleti fra i 28 e i 54 anni hanno continuato ad allenarsi secondo le loro personali tabelle e hanno corso 46 maratone, concluse in tempi compresi fra 2h24' e 3h36'.

Lo studio ha rilevato che il passo effettivamente ottenuto in gara (Pm [sec/km]) è influenzato principalmente da 2 parametri: la media dei km settimanali (K [km/sett]) e il passo medio tenuto complessivamente negli allenamenti (P [sec/km] (compreso warm up, cool down, recuperi fra ripetute, ...).
Ha anche rilevato che alcuni parametri hanno poca correlazione con la stima; ad esempio il n. di maratone già corse, la media delle distanze di ogni allenamento, il n. di allenamenti settimanali, ...

L'equazione che correla i parametri è risultata essere
Pm = 17.1 + 140.0 exp(-0.0053 K) + 0.55 P

Qui trovate l'articolo citato.

Ho testato la formula con i dati della mia ultima maratona (Reggio Emilia, 3h445'57") e il risultato è stato sorprendente: pochi secondi di differenza con la realtà (guardare qui).
Esiste anche un calcolatore online.
SM55
21k 1h38'32" - Vittuone - 10/02/2019
42k 3h45'57" - Reggio Emilia - 09/12/2018
Strava
Avatar utente
Utente donatore
gian_dil
Moderatore
Messaggi: 5715
Iscritto il: 10 mag 2012, 14:37
Località: Milano Est

Re: Predizione del ritmo Maratona - Uno studio italiano

Messaggio da gian_dil »

interessante....
fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Messaggi: 21247
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: Predizione del ritmo Maratona - Uno studio italiano

Messaggio da fujiko »

Pardon ma, a me la age prediction dà un risultato volendo ipoteticamente realistico. Ma la Tanda prediciton è assolutamente inaffidabile: mi da un minutaggio inferiore al doppio del tempo in mezza :mrgreen:
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
Avatar utente
maarco72
Top Runner
Messaggi: 9295
Iscritto il: 5 gen 2013, 10:59
Località: rho(mi)

Re: Predizione del ritmo Maratona - Uno studio italiano

Messaggio da maarco72 »

è calcolato su le percentuali che usa iaaf per stabilire livello delle prestazioni considerando l'età,cioè serve per equiparare il.tempo di esempio maratona di un runner di 30anni con uno di 50.il 100% indica in pratica il record del mondo.
però occhio che se io valgo 80% in maratona..Non vuol dire che posso o devo fare 80% nei.1500m...sono due sport diversi,vuol.dire che hanno lo stesso valore prestazionale.il record del mondo nei 100m vale quello in maratona...Non che bolt può fare record del mondo in maratona
:beer: :beer: :batman:
Avatar utente
Utente donatore
bully
Guru
Messaggi: 3700
Iscritto il: 10 set 2015, 18:49
Località: San Giuliano Milanese

Re: Predizione del ritmo Maratona - Uno studio italiano

Messaggio da bully »

Grazie Leolinux! sicuramente la formula ci becca perchè è fatta ex-post sui risultati statistici....

Però non credo possa essere 'predittiva' ... boh!
'non si smette di correre perchè si invecchia ma si invecchia perchè si smette di correre'

PB: Miglio: 6:28 - 5K: 22:04 - 10K: 47:08 - Mezza: 1:41:38 - Mara: 3:45:53
Avatar utente
Conca
Guru
Messaggi: 3299
Iscritto il: 29 set 2016, 9:13

Re: Predizione del ritmo Maratona - Uno studio italiano

Messaggio da Conca »

@leolinux grazie mille!!!!
avevo letto l'articolo ma non mi sono mai messo a fare conti, ora con il tuo file excel è tutto più semplice e.....incredibile
ho tutto su excel per cui in 2 secondi ecco i numeri oggettivi
Roma 2017
Stima tempo maratona: 03:09:53
Tempo effettivo : 3:10:28

Milano 2018
Stima tempo maratona 03:08:28
Tempo effettivo : 3:09:43

parliamo di 1 minuto di differenza, a livello statistico sembra molto affidabile
Ora venendo alla preparazione che sto facendo obiettivo 3:05 @4:23
le ultime 2 settimane ne ho persa 1 per infortunio per cui ho provato a mettere le 2 settimane precedenti all'infortunio + quello che penserò di fare in cui ho dati più veritieri e viene

Stima passo maratona 0:04:20 mm.ss/km
Stima tempo maratona 3:02:51 hh.mm.ss

se calcolo solo le ultime 5 settimane con i tempi che penso di fare in allenamento, togliendo quindi le 2 di infortunio
ottengo praticamente lo stesso risultato. Io sarei al settimo cielo ovviamente.....
1:20:50 13 ott 19 Mezza Treviso
2:57:14 1 dic 19 Valencia
Avatar utente
susodueto
Guru
Messaggi: 3029
Iscritto il: 28 lug 2015, 16:44
Località: sud Milano

Re: Predizione del ritmo Maratona - Uno studio italiano

Messaggio da susodueto »

con me ci azzecca abbastanza
10km a 44'56'' - PolimiRun 2019 - Milano - 19 Mag '19
21,097km a 1:39'48'' - 37' Berliner Halbmarathon - 2 Apr '17
42,195km a 3:40'43'' - Maratona Reggio Emilia 2019 - 8 Dic '19
prossimo obiettivo - MarciaGranParadiso 2020 - 2 Feb '20
Immagine
Avatar utente
Utente donatore
NeverEndingTravels
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 721
Iscritto il: 30 ago 2018, 16:01
Località: Barcelona

Re: Predizione del ritmo Maratona - Uno studio italiano

Messaggio da NeverEndingTravels »

Tanto per rosicare... a me darebbe 2:58:06

Maledetta bronchite 🤬🤬🤬
5k 17:52 / 10k 35:46 / 21k 1:20:54 / 42k 2:56:21

Correndo per il Mondo / Il mio profilo Strava / Immagini di Corsa
Avatar utente
maarco72
Top Runner
Messaggi: 9295
Iscritto il: 5 gen 2013, 10:59
Località: rho(mi)

Re: Predizione del ritmo Maratona - Uno studio italiano

Messaggio da maarco72 »

beh ..ma basta tirare la cl..o.farla esagerata più lenta e salta tutto
:beer: :beer: :batman:
Avatar utente
zeromaratone
Top Runner
Messaggi: 5256
Iscritto il: 17 mar 2014, 9:17
Località: Torino

Re: Predizione del ritmo Maratona - Uno studio italiano

Messaggio da zeromaratone »

“Lo studio ha rilevato che il passo effettivamente ottenuto in gara (Pm [sec/km]) è influenzato principalmente da 2 parametri: la media dei km settimanali (K [km/sett]) e il passo medio tenuto complessivamente negli allenamenti (P [sec/km] (compreso warm up, cool down, recuperi fra ripetute, ...).”

Il campione (n=22) è appena sufficiente per fare una analisi statistica affidabile. Che il passo maratona fosse influenzato dal chilometraggio settimanale si sapeva da tempo, così come dal passo dell’ultimo LL, sono appunto perplesso sull’inserimento del warm up, cool down, recuperi tra ripetute etc perché c’entrano poco con tutto il resto. Ho pertanto paura che il campione sia rappresentato da atleti che fanno warm up e cool down allo stesso modo ... adesso mi leggo l’articolo completo per capire come sono stati scelti ...
Dal 2014:15 maratone Tokyo,Londra,Chicago, Berlino,New York, PB:Pisa18 3:58:42,+1 ultra;
I miei libri: Il Passatore da zero https://tinyurl.com/yagnjave +Da 0 a 42: Preparare prima maratona https://tinyurl.com/ycn2sljz

Torna a “Maratona - Allenamento”