Lunghissimo e pulsazioni...

Esperienze, discussioni, consigli per abbattere i nostri limiti sui 42.195 m

Moderatori: franchino, Doriano, fujiko, gambacorta

Dario_Sarah
Novellino
Messaggi: 6
Iscritto il: 18 lug 2019, 14:25

Lunghissimo e pulsazioni...

Messaggio da Dario_Sarah »

Salve, chiedo agli esperti s'è normale che il battito cardiaco aumenti con il passare dei km durante un lunghissimo corso ad andatura di fondo lento?
Praticamente mi sono accorto che c'è un aumento del 5% delle mie pulsazioni per ogni ora di corsa.
Sono partito piano al 75% FCmax e dopo 3 ore di corsa le pulsazioni mi erano salite fino al 90% Fcmax...senza variazioni di ritmo.
Alla fine della seduta avevo le gambe durissime piene di acido lattico...
sbaglio qualcosa?
Grazie a tutti...saluti
Avatar utente
Utente donatore
MassiF
Ultramaratoneta
Messaggi: 1179
Iscritto il: 12 giu 2016, 12:39
Località: Leeds (UK)

Re: Lunghissimo e pulsazioni...

Messaggio da MassiF »

E' normale, e si chiama deriva cardiaca, ed e' collegata alla disidratazione del corpo durante lo sforzo.
Per quanto riguarda l'acido nelle gambe, in una corsa lenta non dovrebbe succedere perche' dovresti stare ben sotto la soglia anaerobica (quella oltre la quale la produzione di acido lattico supera la quantità che il corpo riesce a smaltire). Se hai finito al 90% della frequenza massima (sei sicuro della tua massima?) hai corso un po troppo forte
Dario_Sarah
Novellino
Messaggi: 6
Iscritto il: 18 lug 2019, 14:25

Re: Lunghissimo e pulsazioni...

Messaggio da Dario_Sarah »

Ho corso questo lunghissimo sul mio lento, lo calcolo come soglia sui 10 km + 60 secondi e nel mio caso è 5.30 minuti al km.
Si i valori sono calcolati sulla mia FCmax. Ho 36 anni con una FCmax di 184 battiti.
Ho iniziato il lunghissimo al 75% FCmax e dopo 3 ore di corsa ero arrivato a punte del 90% FCmax senza variazioni di ritmo. Il percorso era pieno di salite.
Da quel che ne so 75% FCmax dovrei essere in zona aerobica.
Preciso che è da poco che faccio lunghissimi sopra i 25 km...magari non sono ancora pronto? Oppure sbaglio qualcosa...
Avatar utente
dragonady
Ultramaratoneta
Messaggi: 1895
Iscritto il: 29 gen 2013, 11:14
Località: -VR-

Re: Lunghissimo e pulsazioni...

Messaggio da dragonady »

Ciao, 3 ore di corsa sono tante ed è normale che la frequenza aumenti, specialmente se sono i primi lunghissimi come dici. Ricordati comunque di bere durante prove così lunghe, è fondamentale idratarsi bene.
"...Se saprai confrontarti con Trionfo e Rovina
E trattare allo stesso modo questi due impostori..."
Avatar utente
Utente donatore
franchino
Moderatore
Messaggi: 9189
Iscritto il: 14 gen 2008, 11:36
Località: Turin

Re: Lunghissimo e pulsazioni...

Messaggio da franchino »

tutto normale Dario! 3 ore è già un lavoro bello impegnativo, come ti hanno detto se hai tarato bene la fc l'aumento durante l'uscita si chiama deriva cardiaca. Per il male alle gambe è semplicemente perchè non sei abituato a stare così tanto sulle gambe, infatti sarebbe consigliabile per chi corre la maratona (ma anche mezze etc) curare un pò la forza delle gambe e del core
RUNNINGFORUM VIVE GRAZIE A TE! Fai correre anche tu il maialino, :pig: scopri qui come: www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765!

www.strava.com/athletes/franco_chiera
Avatar utente
Utente donatore
MassiF
Ultramaratoneta
Messaggi: 1179
Iscritto il: 12 giu 2016, 12:39
Località: Leeds (UK)

Re: Lunghissimo e pulsazioni...

Messaggio da MassiF »

Questo e' un buon video, che spiega bene la deriva cardiaca:
https://www.youtube.com/watch?v=cT8RhaNjd0E

Torna a “Maratona - Allenamento”