My endurance life - Allenamenti e non solo di un Ultrarunner (focus su strada e pista...)

Esperienze, discussioni, consigli per distanze oltre i 42.195 m

Moderatori: franchino, Doriano, fujiko, gambacorta

Avatar utente
Utente donatore
victor76
Moderatore
Messaggi: 10896
Iscritto il: 5 mag 2010, 17:57
Località: Cosenza

Re: My endurance life - Allenamenti e non solo di un Ultrarunner (focus su strada e pista...)

Messaggio da victor76 »

Grazie della spiegazione, Naz!
Ci faccio un pensierino allora :mrgreen:
5 km: 21'20'' (4'16''/km) ---10 km: 43'54'' (4'23''/km)
21 km: 1h35'29'' (4'32''/km) --- 30 km: 2h37'57'' (5'15''/km)
42 km: 4h07'29'' (5'52''/km)
--- 6 ore: 48,913 km (7'22''/km)

Visita il mio Sito e leggi il mio Diario
Avatar utente
Ultra runner Naz 82
Guru
Messaggi: 3039
Iscritto il: 7 dic 2014, 18:11

Re: My endurance life - Allenamenti e non solo di un Ultrarunner (focus su strada e pista...)

Messaggio da Ultra runner Naz 82 »

Faresti benissimo! :wink: Pensaci!
Ultrarunning's my way
I miei racconti
Seguimi su Strava
HM: 1h22'54" Jesolo'15
M: 2h56'23" RE'15
6h: 72,72k Lupatoto'14
100k Passatore'15: 9h06'14"
24h: 198,08k C.B.'17
Avatar utente
Utente donatore
MarcelloS.
Top Runner
Messaggi: 21525
Iscritto il: 26 mag 2010, 22:45
Località: Arezzo proveniente da Erba (CO)

Re: My endurance life - Allenamenti e non solo di un Ultrarunner (focus su strada e pista...)

Messaggio da MarcelloS. »

Victor, in alcune gare a ore fatte, le partenze di alcune distanze erano leggermente spostate (maratona/100 km, ecc) rispetto al rilevamento chip, per ottenere la distanza esatta alla fine dell'ultimo giro. A Policoro non sono stato ma secondo me potrebbe essere così :beer:
PB:
21,097km:1:22:50 ('11) - 42,195km:2:59:49 ('12)
60km:4:58:08 ('13) - 100km:8:57:38 ('18) - 6h:70,942*('20) *gara non Fidal
12h:121,724 km ('16): 1°classificato 12h ReggioEmilia
24h:200,920 km ('17)
Nove Colli Finisher 202,4 km ('18, '19)
Maratone:22+1eco - Ultra:71,5
Avatar utente
Utente donatore
victor76
Moderatore
Messaggi: 10896
Iscritto il: 5 mag 2010, 17:57
Località: Cosenza

Re: My endurance life - Allenamenti e non solo di un Ultrarunner (focus su strada e pista...)

Messaggio da victor76 »

Si, potrebbe anche essere come dici tu, Marcello. Avevo scritto appunto una email agli organizzatori ma ancora non ho ricevuto risposta...
Ma tanto so già che da qui a giugno mi succederà di tutto pur di non poter preparare una maratona, già sono a due infortuni negli ultimi 20 giorni :D

@Naz, io in realtà vorrei sempre fare Curinga più che Policoro, ma col caldo la vedo quasi impossibile essendo la gara ad agosto ed essendo io col caldo sempre in grossa difficioltà a correre... Vedremo che succederà nei prossimi mesi! Nel frattempo però mi informo su tutte le gare nel raggio massimo di 200 km :-"
5 km: 21'20'' (4'16''/km) ---10 km: 43'54'' (4'23''/km)
21 km: 1h35'29'' (4'32''/km) --- 30 km: 2h37'57'' (5'15''/km)
42 km: 4h07'29'' (5'52''/km)
--- 6 ore: 48,913 km (7'22''/km)

Visita il mio Sito e leggi il mio Diario
Avatar utente
Ultra runner Naz 82
Guru
Messaggi: 3039
Iscritto il: 7 dic 2014, 18:11

Re: My endurance life - Allenamenti e non solo di un Ultrarunner (focus su strada e pista...)

Messaggio da Ultra runner Naz 82 »

Guarda Victor, la cosa che mi impressionò quando feci Curinga nel 2014, a parte il percorso con la salita di San Rocco, fu proprio il clima. Le gare partono alle 18 e già alle 19.30 si stava molto bene...pensaci! :wink:
Ultrarunning's my way
I miei racconti
Seguimi su Strava
HM: 1h22'54" Jesolo'15
M: 2h56'23" RE'15
6h: 72,72k Lupatoto'14
100k Passatore'15: 9h06'14"
24h: 198,08k C.B.'17
Avatar utente
Ultra runner Naz 82
Guru
Messaggi: 3039
Iscritto il: 7 dic 2014, 18:11

Re: My endurance life - Allenamenti e non solo di un Ultrarunner (focus su strada e pista...)

Messaggio da Ultra runner Naz 82 »

GLI ALLENAMENTI A CIRCUITO

Ebbene si, un discorso particolare e che vado a prendere in rassegna, dopo le ultime novità che mi riguardano da vicino...
Anche quando iniziai con le Ultra, 3-4 anni fa, mi feci affascinare dalle gare a circuito (su pista e strada) per capire come si può correre come un criceto per 6h il più veloce possibile (e quindi fare il maggior numero di km...) e raggiunsi subito dei risultati abb importanti e soddisfazioni.
Dopo, la mia quasi totale conversione al Trail negli ultimi due anni, le gare a circuito sono tornate di attualità con la preparazione della mia prima 24h. Che ho preparato più come un Ultra trail che una gara di 24h in pista. E infatti il poco allenamento a correre in modalità criceto si è fatto sentire, soprattutto nella seconda parte di quella 24h.
Dopo la fortunata piccola "promozione" nella lista degli osservati nazionali under 35 per la 24h, l'obiettivo è dare il proprio meglio anche in questo tipo di gara. Tramutando i consigli del mio referente tecnico (ex azzurro 24h a 60 suonati!), ho iniziato a fare uno-due lunghi a settimana su circuiti vari (solo asfalto, misti, in alternativa anche pista o simili), la cosa all'inizio mi ha traumatizzato ma poi in sè mi incuriosisce. Sia se l'obiettivo dell'allenamento è la leggera continua progressione sia se il target è invece il mantenimento della velocità costante per tutto il tempo del lungo...sono proprio curioso di cosa ne verrà fuori! :D :beer:
Ultrarunning's my way
I miei racconti
Seguimi su Strava
HM: 1h22'54" Jesolo'15
M: 2h56'23" RE'15
6h: 72,72k Lupatoto'14
100k Passatore'15: 9h06'14"
24h: 198,08k C.B.'17
magiteo
Maratoneta
Messaggi: 327
Iscritto il: 8 gen 2015, 20:49

Re: My endurance life - Allenamenti e non solo di un Ultrarunner (focus su strada e pista...)

Messaggio da magiteo »

Ciao a tutti seguo anche io questo interessante trhead,
quest'anno dopo aver raggiunto finalmente il mio obbiettivo stagionale di p.b. sui 42k (3h 40') ho deciso di dedicarmi nel nuovo anno ai trail...
Gia da un paio d'anni corro da solo in montagna ed ho fatto solo una gara di 20km circa (lago d'orta night trail 2015).
Visto il buono stato di forma mi sono iscritto alla 50km del lago maggiore.

Sono di Milano e le salite non sono comodissime ma in qualche maniera le incastrerò per fare gamba, fiato e abituare anche la schiena a certe sollecitazioni.

Il discorso allenamenti a circuito cade a fagiolo, ne approffitto e chiedo:
Il 28 febbraio sono iscritto ad una 6h di beneficienza su circuito sterrato piatto di 2,5km, voglio iniziare ad abituarmi a stare sulle gambe per molto tempo e fare qualche test di alimentazione.

La domanda è: può avere senso correre 50' a passo lungo lento, 5' camminare e 5'ristoro ogni ora?? l'idea era quella di gestirmi nel miglior modo possibile per stare in movimento tutte e sei le ore... :nonzo:

P.s. il mio obbiettivo nel trail del lago maggiore è finirlo e godermelo, anche ultimo ma arrivare insomma :D :beer:

Spero di non essere andato fuori argomento, grazie per i preziosi suggerimenti
i miei P:B:
10km 42:28 (trofeo montestella 2018)
21km 1h 34' 31'' (corripavia 2018)
42km 3h 35' 05'' (zurich mararton sevilla 2019)
Avatar utente
Ultra runner Naz 82
Guru
Messaggi: 3039
Iscritto il: 7 dic 2014, 18:11

Re: My endurance life - Allenamenti e non solo di un Ultrarunner (focus su strada e pista...)

Messaggio da Ultra runner Naz 82 »

Ciao Magiteo! :D
Innanzitutto ti dico subito che hai scelto una gara molto bella, se non ci saranno intoppi meteo (l'anno scorso la 50k del LMUT è stata accorciata...) farai un gran bel giro!
Sicuramente stare sulle gambe il più a lungo possibile, ti aiuterà a gestire nel migliore dei modi la tua gara, quindi la 6h a cui ti sei iscritto va benissimo...di solito quando faccio allenamenti molto lunghi in circuito, tendo ad alimentarmi ad intervalli regolari, per intenderci alla fine/inizio del giro (se è un giro piuttosto grande) o ogni tot giri conclusi...in una 6h dipende quanto e come tu voglia alimentarti. Se ti bastano dei gel e dei liquidi, allora puoi anche correre quasi sempre e ogni 30'-1h intervallare con mezzo giro o un giro di camminata che utilizzerai per defaticare ed alimentarti. Se invece preferisci fermarti per mangiare, allora cerca di correre il più possibile ad eccetto delle pause ovviamente...se preferisci la seconda ipotesi e vuoi inserire comunque dei tratti camminati, il consiglio è di mettere il mezzo giro di camminata dopo la pausa e non prima... :wink:
Ultrarunning's my way
I miei racconti
Seguimi su Strava
HM: 1h22'54" Jesolo'15
M: 2h56'23" RE'15
6h: 72,72k Lupatoto'14
100k Passatore'15: 9h06'14"
24h: 198,08k C.B.'17
magiteo
Maratoneta
Messaggi: 327
Iscritto il: 8 gen 2015, 20:49

Re: My endurance life - Allenamenti e non solo di un Ultrarunner (focus su strada e pista...)

Messaggio da magiteo »

Ultra runner Naz 82 ha scritto:Ciao Magiteo! :D
Innanzitutto ti dico subito che hai scelto una gara molto bella, se non ci saranno intoppi meteo (l'anno scorso la 50k del LMUT è stata accorciata...) farai un gran bel giro!
Sicuramente stare sulle gambe il più a lungo possibile, ti aiuterà a gestire nel migliore dei modi la tua gara, quindi la 6h a cui ti sei iscritto va benissimo...di solito quando faccio allenamenti molto lunghi in circuito, tendo ad alimentarmi ad intervalli regolari, per intenderci alla fine/inizio del giro (se è un giro piuttosto grande) o ogni tot giri conclusi...in una 6h dipende quanto e come tu voglia alimentarti. Se ti bastano dei gel e dei liquidi, allora puoi anche correre quasi sempre e ogni 30'-1h intervallare con mezzo giro o un giro di camminata che utilizzerai per defaticare ed alimentarti. Se invece preferisci fermarti per mangiare, allora cerca di correre il più possibile ad eccetto delle pause ovviamente...se preferisci la seconda ipotesi e vuoi inserire comunque dei tratti camminati, il consiglio è di mettere il mezzo giro di camminata dopo la pausa e non prima... :wink:
Ciao Naz, dopo qualche problema per un infortunio alla spalla ho deciso di partecipare cmq alla 6h con l'abbraccio...
Il risultato è stato per me soddisfacente, sono rimasto sulle gambe per 6h (primo obbiettivo), ho fatto gli esperimenti alimentari che mi interessava fare (fichi secchi, micropanini con miele...) in vista del trail (seondo obiettivo), ho tenuto duro nei momenti di fatica mentale (le due ore centrali) per la ripetitività del percorso a cui non ero assolutamento abituato e l'inizio della fatica (terzo obiettivo)...
Il risultato finale parla di 53km percorsi (prima volta oltre i 42km per me) fino al 30esimo ho sempre corso, poi un giro camminando e poi ho ripreso a correre per finire con tratti di corsa e cammino... visto il precario allenamento per l'infortunio mi ritengo soddisfatto... :beer: :beer:
i miei P:B:
10km 42:28 (trofeo montestella 2018)
21km 1h 34' 31'' (corripavia 2018)
42km 3h 35' 05'' (zurich mararton sevilla 2019)
Avatar utente
Ultra runner Naz 82
Guru
Messaggi: 3039
Iscritto il: 7 dic 2014, 18:11

Re: My endurance life - Allenamenti e non solo di un Ultrarunner (focus su strada e pista...)

Messaggio da Ultra runner Naz 82 »

Bravo magiteo! Nonostante l'inconveniente hai partecipato alla tua prima Ultra e con profitto...ti tornerà di certo utile per le prossime esperienze!
Ho fatto le ultime due settimane e mezzo di preparazione con una microfrattura al gomito, quindi capisco le condizioni non ideali in cui hai corso, quindi devi essere doppiamente soddisfatto per quanto portato a casa...per qualsiasi spunto o dritta, chiedi pure qui o sullo spazio identico nella parte "green"! :wink:
Ultrarunning's my way
I miei racconti
Seguimi su Strava
HM: 1h22'54" Jesolo'15
M: 2h56'23" RE'15
6h: 72,72k Lupatoto'14
100k Passatore'15: 9h06'14"
24h: 198,08k C.B.'17

Torna a “Ultramaratona - Allenamento”