Brooks Bedlam 2

Moderatori: fujiko, gambacorta, gian_dil

Avatar utente
Utente donatore
Hermes
Mezzofondista
Messaggi: 134
Iscritto il: 14 ott 2019, 14:03
Località: Milano

Brooks Bedlam 2

Messaggio da Hermes »

Immagine

Ciao ragazzi,

ieri sono andato a comprare delle nuove scarpe. Vengo da una più che positiva esperienza con delle Asics GT-1000 7 SP alle quali volevo affiancare un prodotto analogo come caratteristiche, ma di un gradino superiore quanto a qualità tecnica. Leggendo i vostri commenti, post ed opinioni in giro per il forum, ero partito con l'idea di acquistare le Brooks Trascend 6, che da molti utenti ed utilizzatori, non solo di questo forum, vengono decantate come davvero eccezionali.

Ebbene, dopo scambio di opinioni e piccola interview sulle mie caratteristiche di corsa, l'esperto e preparato venditore mi ha dissuaso, convincendomi ad optare per il prodotto di cui all'oggetto, ovvero le Brooks Bedlam. A suo dire, le Trascend sono fin troppo "ciabattose" e limitatamente reattive, tanto da far disperdere eccessiva energia nella loro ammortizzazione e generando un conseguente maggior affaticamento muscolare dato dall'attività del polpaccio (gastrocnemio) che si innesca per compensare. Ciò sarebbe valido, sempre suo dire, per chi ha ritmi sotto i 6'/Km, ove appunto le Trascend diventano controproducenti, mentre le Bedlam offrono il meglio di loro stesse, pur disimpegnandosi adeguatamente anche con velocità più ridotte (appunto sopra i 6'/Km). Un prodotto dunque più versatile e performante, a discapito delle Trascend più "entry level" sia come qualità che come target. Il dubbio, sapendole ai piedi di molti utenti del forum che potrebbero tranquillamente permettersi di farsele allacciare da runners più che esperti, è rimasto, ma ho voluto comunque fidarmi.

Dopo averle viste e provate, la mia scelta è infine ricaduta sull'ultimo modello, ovvero le Brooks Bedlam 2 che danno il titolo al topic, preferite rispetto alla versione precedente solo per una questione estetica, in quanto dal punto di vista tecnico nulla è cambiato (cosi mi è stato detto sempre dallo stesso venditore).

Provandole, vi renderò partecipi delle mie impressioni, anche se sono un po' "preoccupato" dei vari e non entusiasti commenti che molti di voi hanno espresso sulla serie precedente, oltre che alle poche info, commenti ed opinioni trovate in giro che lasciano intendere una marginale diffusione e, quindi, preferenza da parte degli utenti. Vedremo.

Intanto ho aperto il thread per poterne come sempre discutere e sviscerare tutti gli aspetti.

Ciaooo!! :salut:
"Meglio rimorsi che rimpianti"
Run is my fun!
Motogatto
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 500
Iscritto il: 14 mar 2014, 14:43

Re: Brooks Bedlam 2

Messaggio da Motogatto »

io ho avuto sia le bedlam che le transcend6 e, sinceramente, preferisco le seconde.
hanno in comune il sistema guiderails che a me piace molto e fin qui ci siamo.
Ma vorrei fare due appunti.
Il primo è che le transcend vanno bene anche al di sotto dei 6' a km. Direi che sono utilizzabili tranquillamente fino ai 5' e anche sotto non è che siano proprio fermissime.
Il secondo è che la cosa più deludemte delle Bedlam è proprio che non ho notato col cambiare del ritmo un equivalente cambiamento del comportamento della scarpa. Insomma poco "ritorno di energia", come si usa dire adesso, quando si inizia a spingere per davvero.
Alla fine anche il peso si equivale. Solo la tomaia della Bedlam mi è sembrata superiore a quella della transcend.
Alla fine direi che la principale differenza fra le due è una transced più morbida (ciabattosa mi sembra esagerato) e una bedlam più secca senza però trarre da questa durezza alcun significativo vantaggio nella corsa.
10k 0:44:43 "Best Woman" Fiumicino 03/12/2017
21k 1:44:52 "45^ Roma-Ostia 10/03/2019"
" Io speriamo che me la cavo. "

Torna a “Brooks”