Brooks Hyperion Tempo

Moderatori: fujiko, gambacorta, gian_dil

Avatar utente
dopaminoagonista
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 558
Iscritto il: 28 ott 2017, 16:13
Località: Bologna

Re: Brooks Hyperion Tempo

Messaggio da dopaminoagonista »

Sono arrivate oggi!
Ci ho già fatto qualche Km sul tapis, a breve vi riporto le mie impressioni.
Solo che ora ho veramente un sacco di scarpe in casa da testare. Ce la farò a trovare un modello che vada d'accordo coi miei piedi?
Avatar utente
Utente donatore
shasha74
Guru
Messaggi: 3977
Iscritto il: 29 nov 2016, 12:20
Località: Mutina

Re: Brooks Hyperion Tempo

Messaggio da shasha74 »

@dopa......io ci sto seriamente pensando, 600k e le rendo. :smoked:
5 18:14
10 38:06
21 1:26:19
42 Milano'17 3:06:22
dal 11/10/15 21x42 Carpi,Ferrara(2),Reggio E.(2),Crevalcore(4),Milano,Parma(2),Firenze,Verdi,Rimini(2),Ravenna,Pisa,WMM,Lamone,Atene.
2020:Crevalcore 3:29:51,(Bologna,Rimini,NY,Reggio E.)
Avatar utente
riccardoyaya
Guru
Messaggi: 2849
Iscritto il: 25 feb 2014, 17:26
Località: Bologna

Re: Brooks Hyperion Tempo

Messaggio da riccardoyaya »

Si può fare anche con le Hyperion Elite questo giochino?
Mezza.. 1h13'50'' Maratonina di Correggio (13/10/2019)
Maratona.. 2h36'22" Maratona di Valencia (01/12/2019)
Avatar utente
Alberto Daniel
Guru
Messaggi: 3141
Iscritto il: 10 ago 2013, 10:49

Re: Brooks Hyperion Tempo

Messaggio da Alberto Daniel »

Riccardo, non credo proprio, perchè le Elite non durano 2 mesi! :twisted:
Scarpaccia, la Hyperion Elite: un vero flop. Rigida, secchissima, scarica dopo soli 200 km e e neppure paragonabile alle Nike Vaporfly per resa prestazionale.

Le Hyperion Tempo invece sono altra roba... dopaminoagonista, facci sapere quanto prima come vanno su strada!
54 anni, 1.78 x 68 kg. Scarpe: Nike Zoom Fly Flyknit, Nike Vaporfly Next %, Hoka Clifton 6, Saucony Endorphin Speed.
P.B. (2017/18) 5K= 18''39" | 10K= 38'26" | Mezza M.= 1h24'38" | Maratona= 3h07'02"
Avatar utente
dopaminoagonista
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 558
Iscritto il: 28 ott 2017, 16:13
Località: Bologna

Re: Brooks Hyperion Tempo

Messaggio da dopaminoagonista »

riccardoyaya ha scritto:
19 giu 2020, 10:26
Si può fare anche con le Hyperion Elite questo giochino?
Non so cosa dirti, quello che so è che tutti i prodotti acquistati direttamente sul loro sito senza restrizioni sono coperti dalla garanzia True Blue. Anche nella mail di conferma dell'ordine c'è una sbrodolata di condizioni di vendita che ripete e rimanda a quanto scritto sul sito:
https://www.brooksrunning.com/it_it/bro ... antee.html

@Alberto sto testando tutte le scarpe che sono riuscito a procurarmi dagli store online che offrono resi gratuiti. Domenica forse provo le Brooks su strada. Poi ti racconto.
Avatar utente
riccardoyaya
Guru
Messaggi: 2849
Iscritto il: 25 feb 2014, 17:26
Località: Bologna

Re: Brooks Hyperion Tempo

Messaggio da riccardoyaya »

Grazie mille delle info, interessante, sarebbero una buona alternativa alle zoom fly
Mezza.. 1h13'50'' Maratonina di Correggio (13/10/2019)
Maratona.. 2h36'22" Maratona di Valencia (01/12/2019)
Avatar utente
Alberto Daniel
Guru
Messaggi: 3141
Iscritto il: 10 ago 2013, 10:49

Re: Brooks Hyperion Tempo

Messaggio da Alberto Daniel »

Pur contenendo la parola Tempo nel nome, mi danno l'idea di essere delle scarpe versatili più che pure scarpe da lavori di qualità.
Brooks non riesce mai a produrre intersuole particolarmente dinamiche, in questo modello hanno usato il trucco di Skechers iniettando azoto nei vuoti della schiuma, vediamo il risultato.
Dopaminoagonista, provate? :D
54 anni, 1.78 x 68 kg. Scarpe: Nike Zoom Fly Flyknit, Nike Vaporfly Next %, Hoka Clifton 6, Saucony Endorphin Speed.
P.B. (2017/18) 5K= 18''39" | 10K= 38'26" | Mezza M.= 1h24'38" | Maratona= 3h07'02"
Avatar utente
shaitan
Top Runner
Messaggi: 6071
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: Brooks Hyperion Tempo

Messaggio da shaitan »

riccardoyaya ha scritto:
20 giu 2020, 6:28
Grazie mille delle info, interessante, sarebbero una buona alternativa alle zoom fly
Secondo me più alternativa delle scomparse turbo
Ogni sabato alle 9 ti aspettiamo a Roma Parco del Pineto per 5km cronometrati gratuiti https://www.facebook.com/romapinetoparkrun/
PB: 10k 40.19 Miguel '19 - 21.1k 1h30.27 RO '19 - 42.2k 3h24:43 Berlino '19
Sogno: 200kg di stacco (per ora 185)
Avatar utente
dopaminoagonista
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 558
Iscritto il: 28 ott 2017, 16:13
Località: Bologna

Re: Brooks Hyperion Tempo

Messaggio da dopaminoagonista »

Ciao!
Stamattina le ho testate su strada con un lunghetto da 18 Km.
Prima di raccontare le mie impressioni faccio una premessa per contestualizzare (ma è OT potete saltarla bellamente):

---
Praticamente da quando ho iniziato a correre ho sempre avuto grossi problemi alle dita dei piedi. In quali punti, di quali dita, e dopo quanti Km cominciano a farmi male varia a seconda delle scarpe.
Le ho provate davvero tutte: calzini, cerotti, fasciature, protezioni, incisioni e asportazioni di pezzi di suola o di tomaia ecc.. ma con scarsi risultati. Ultimamente mi sono messo in testa che dipenda dalla flessibilità della scarpa nell'avampiede.
Deciso a venire a capo della questione una volta per tutte ho comprato diversi modelli per testarli e renderli tutti (tranne eventualmente uno se ne trovo un paio che vada bene), fra cui appunto le Brooks HT.
---

Queste le restituirò di sicuro perché sono le uniche che ho preso a prezzo pieno, ma grazie alla garanzia True Blue posso prima correrci quanto voglio. Le nere non c'erano del mio numero così ho preso le bianche US 13 262g drop 8.

La prima cosa che colpisce è la loro leggerezza, soprattutto considerando lo spessore dell'intersuola e che, come sempre, Brooks non lesina nell'imbottitura del collare e dell'incavo del tda (solo la parte finale della linguetta è sottile mentre la parte a contatto coi lacci ha comunque un po' di cuscino). Come hanno fatto? Il trucco sta nella tomaia davvero leggera e traspirante (anche perché è piena di tagli) e nella suola pompata di azoto (cioè in pratica di aria).

Prima di indossarle faccio la doppia prova flessibilità con le mani tenendo fermo il tallone e provando a piegare la punta prima verso l'alto poi verso il basso: verso l'alto voto alla morbidezza 5/10. Verso il basso 1/10 (impossibile piegarle, si fa prima a spezzarle in due). Prevedo guai per le mie dita.

Ai piedi però calzano veramente da Dio: larghe nell'avampiede con spazio a sufficienza per le dita libere di muoversi, fascianti (ma senza costringere) in mezzo e sul dorso, tallone bloccatissimo, nessun slittamento e conchiglia rigida (ma leggera) per stabilizzare l'andatura. Tutto come piace a me. Soletta sottilissima, pochissimo sostegno all'arco plantare (sono scarpe neutre), buona ventilazione, tutto le fa sembrare le classiche scarpe che spariscono ai piedi e ti dimentichi di averle.

Vediamo allora come va questo DNA FLASH di cui si sente parlare tanto bene..
Dico subito che non mi ha impressionato per niente, anzi, viste le aspettative e le tante recensioni entusiaste, sono rimasto piuttosto deluso.
Non so se dipenda dal fatto che hanno esagerato con la gomma a protezione dell'intersuola (rimane scoperta solo la parte centrale) come sostengono quelli di roadtrailrun, ma di fatto la sensazione di corsa che mi hanno trasmesso non era né soffice, né morbida, né rimbalzante, né molto reattiva. Non facilitano nemmeno la rullata (almeno a ritmi lenti) e alla fine le gambe non erano meno stanche del solito. Rimane solo la leggerezza - quella nessuno gliela può togliere soprattutto in rapporto all'ammortizzazione (perché comunque non le definirei secche) - a salvare la situazione rendendo la corsa almeno piacevole.

Provo ad accelerare ed effettivamente la situazione un po' migliora, si vede che sono più a loro agio (come dice il nome), ma niente di straordinario, secondo me perdono nettamente il confronto con le altre mescole top di gamma in circolazione, ad esempio le due della NB, freshfoam (X) e fuelcell (altro passo, altro pianeta direi).

Insomma si fanno portare in giro senza disturbare ma non ti portano loro, non ho sentito nessun "aiuto" particolare; l'impatto sull'asfalto all'inizio è leggermente duro sulla gomma, poi l'intersuola smorza bene, ma finisce lì, nessuna particolare spinta in avanti o effetto "rocker", o chiamatela facilità di corsa, sensazione di avere le ali ai piedi o come vi pare ma insomma ci siamo capiti: queste non ce l'hanno, almeno ai ritmi - comunque lenti - ai quali le ho spinte io.

Con la stabilità invece andiamo bene. Forse solo nelle curve più secche ti costringono a rallentare un attimo e a fare un po' attenzione, per il resto nonostante lo stack non indifferente non ho avuto alcun problema.

Sul grip non saprei che dire avendoci corso solo su tapis e su asfalto asciutto. Trattandosi di Brooks non mi aspetto granché sul bagnato anche se al tatto la gomma sembra meglio ad esempio di quella delle Ravenna.

Concludo dicendo che dopo una decina di Km come previsto hanno iniziato a farmi male le dita dei piedi, questa volta il terzo dito sia a destra che a sinistra, per cui per le mie esigenze sono inevitabilmente bocciate!

Queste sono le mie sensazioni dopo pochissimi Km che non è detto corrispondano alle vostre ovviamente. Meriterebbero di essere testate anche con delle ripetute tirate per dargli la possibilità di riscattarsi, ma non so se ne ho voglia dato che so già che mi daranno fastidio alle dita..

Come sempre sono stato troppo prolisso, ma se avete domande chiedete pure. :thumleft:
Avatar utente
Alberto Daniel
Guru
Messaggi: 3141
Iscritto il: 10 ago 2013, 10:49

Re: Brooks Hyperion Tempo

Messaggio da Alberto Daniel »

Grazie Dopaminoagonista per la super opinione, apprezzatissima proprio perchè lunga e dettagliata! O:)

Probabilmente il tuo problema cronico alle dita deriva dalla malattia, ed effettivamente potrebbe essere che una scarpa rigida (nel senso di scarsa flessibilità anteriore) influisca. Ti auguro davvero di trovare la scarpa adatta, Edoardo. :mano:
Venendo alle Hyperion, dunque anche queste Brooks non brillano particolarmente per le prestazioni dell'intersuola. Inoltre, come già successo con la sorella "Nitrogen Infused" Skechers Go Run Ride 8, la Hyperion Tempo è anche meno morbida di quel che ci si aspetterebbe.
Ammortizzano ma non sono gradevolissime, insomma.

Io continuo a ritenerla una scarpa interessante perchè molto leggera ma non troppo bassa da vietarne l'uso come daily trainer, e inoltre è bella di linea e comoda di upper. Certo, costa una assurdità perchè a quel punto una Turbo 2 offre ben altra qualità di corsa e si trova comodamente sui 145 euro.
Dal vivo ti piace un po' di più bianca e azzurra o resti del tuo parere? :D
54 anni, 1.78 x 68 kg. Scarpe: Nike Zoom Fly Flyknit, Nike Vaporfly Next %, Hoka Clifton 6, Saucony Endorphin Speed.
P.B. (2017/18) 5K= 18''39" | 10K= 38'26" | Mezza M.= 1h24'38" | Maratona= 3h07'02"

Torna a “Brooks”