Nike Epic React

Moderatori: fujiko, gambacorta, gian_dil

Avatar utente
titos
Maratoneta
Messaggi: 380
Iscritto il: 3 ago 2016, 22:29

Re: Nike Epic React

Messaggio da titos »

sunmoonking ha scritto:
6 ott 2019, 22:56


Titos, sarebbe interessante un confronto tra le tre scarpe menzionate… come ti ci sei trovato?
Ti dirò con le odessy non è mai scattata la scintilla come invece è scattata con le React. Le sento meno reattiva e (anche se in sostanza non lo sono) più pesanti
PB:
5km: 18:28 (14/06/20)
10km: 37:04 (14/06/20)
21,097KM: 1:22:47 (11/10/20)
42,195KM: 3:16:36 (24/11/19)

Strava Nicola Divicari: https://www.strava.com/athletes/16530519

Seguitemi su Instagram: RUNNER_NICK :thumleft:
Avatar utente
sunmoonking
Maratoneta
Messaggi: 355
Iscritto il: 21 lug 2015, 12:15

Re: Nike Epic React

Messaggio da sunmoonking »

Grazie. E delle pegasus invece? Da quello che ho letto mi aspetterei pari pari quello che hai scritto per le Odyssey…

Le Epic react sono sostanzialmente una bella scarpa; l'unico inconveniente per me è un leggero fastidio alle dita durante la corsa (per capirci, è un po' come se si addormentassero) forse dovuta al fatto che con queste scarpe sbatto un po' più la parte anteriore del piede (che è la parte meno protetta dalla scarpa in questione).
Ogni istante è pienamente prezioso
...carpe diem!

Via Veritas Vita
Avatar utente
orange
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 720
Iscritto il: 13 feb 2019, 19:20

Re: Nike Epic React

Messaggio da orange »

Io della Nike ho sempre portato il 44,5 ma dalle Peg 35 ho trovato più comodo il 45.
Le Epic React 2 invece ho preso ancora il 44,5 e mi trovo bene. Probabilmente il 45 sarebbe stato giusto se le usassi per correrci più di 10/12 Km come faccio di solito.
Non essendomi mai spinto oltre a quella distanza non posso giudicarle su corse più lunghe, ma nel mio range non mi causano problemi o fastidi. C'è da dire che rispetto alle classiche scarpe da running sono scarpe strane. La suola è molto morbida, soprattutto quando si cammina o si corre molto lenti la si sente molto questa morbidezza (eccessiva). Più si aumenta il passo più diventano performanti e piacevoli.
La tomaia è molto comoda se si corre su percorsi con poche curve strette, ma nei pochi tratti urbani che faccio per rincasare, tra ostacoli da evitare e curve secche, si sente la mancanza di una tomaia più robusta e che tiene meglio il piede.
Avatar utente
oedem
Guru
Messaggi: 2087
Iscritto il: 28 giu 2011, 10:42

Re: Nike Epic React

Messaggio da oedem »

io sono a circa 200km e ancora non è scoccato l'amore.
non ho trovato quel quid, particolare, sensazione che mi spingerebbe a riprenderle.

Per fortuna le ho pagate poco (scarso 60€)
10km: 10/11/19 45:12 Busto Arsizio HM
Mezza: 10/11/19 1:37:50 Busto Arsizio HM
Maratona: 28/10/2018 4:54:30 Venice Marathon
Avatar utente
Zak
Ultramaratoneta
Messaggi: 1370
Iscritto il: 9 apr 2014, 13:55
Località: Milano

Re: Nike Epic React

Messaggio da Zak »

Diciamo che non sono poi così veloci come dovrebbero essere, e al contempo non sono protettive / stabili come potrebbero essere.
Sono comunque molto versatili e a mio avviso possono essere usate anche come scarpe da LL o da scarico per runner poco pesanti, a patto che corrano bene.
zak./
21k: 92'07 Busto Nov16 (91'52 Trieste Mag16)
42k: 205'44 Frankfurt Oct16 (201'54 Cividale Mar17)
24x42k: Milano, Nice, Pisa, Firenze, Valencia, Roma, Venezia, Düsseldorf, Frankfurt, Cividale, Boston, Berlin, Ravenna, London, Chicago, NYC, Reggio
Avatar utente
treep
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 920
Iscritto il: 6 mag 2016, 22:41

Re: Nike Epic React

Messaggio da treep »

Ciao a tutti, ragazzi.

Con queste scarpe ho fatto appena 35km prima che una metatarsalgia (non dovuta alle scarpe) mi costringesse ad un fermo che sostanzialmente dura da settembre.

35km sono troppo pochi per capire qualsiasi cosa... purtroppo però ho già capito che soffro maledettamente il fatto che il tallone sia, per così dire, "nudo". Lo trovo secchissimo... comfort scarso. Anche con le calze più morbide e spesse.

Mi dispiacerebbe metterle in vendita solo per questo motivo. Spero in un suggerimento.
46 anni, 84kg , 174cm. PB sui 10km: 52'14''
Avatar utente
Zak
Ultramaratoneta
Messaggi: 1370
Iscritto il: 9 apr 2014, 13:55
Località: Milano

Re: Nike Epic React

Messaggio da Zak »

@treeop,
confermo il mio parere: vanno decisamente meglio sui (miei) ritmi da pista e nei medi / corse di qualità senza curve, sassi, ecc che nei LL, dove sicuramente manca qualcosa e scappano un po'.
Io ci ho fatto anche la 30trentina per provare il loro utilizzo su un LL ondulato, e ho fatto un paio di uscite da 15/18k su sterrato ma non sono (ai miei ritmi, ripeto!) fatti per quei lavori, ma venivo da Saucony Zealot (drop4) e quindi non ho sofferto molto dalla mancanza di confort al tallone.

Non so per che utilizzo tu le abbia prese, ma se mi posso permettere, con >80kg e ai tuoi ritmi, le userei solo per i lavori veloci.
zak./
21k: 92'07 Busto Nov16 (91'52 Trieste Mag16)
42k: 205'44 Frankfurt Oct16 (201'54 Cividale Mar17)
24x42k: Milano, Nice, Pisa, Firenze, Valencia, Roma, Venezia, Düsseldorf, Frankfurt, Cividale, Boston, Berlin, Ravenna, London, Chicago, NYC, Reggio
Avatar utente
treep
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 920
Iscritto il: 6 mag 2016, 22:41

Re: Nike Epic React

Messaggio da treep »

@Zak ... certo che ti puoi permettere. E sì... le avevo preso per i lavori più veloci. Oggi però mi ritrovo alla vigilia di una ripresa (quella post-infortunio) che si preannuncia lenta e faticosa. Lavori veloci, fino alla primavera, credo di potermeli dimenticare. il react è morbido e l'esperienza positiva con la Odyssey mi dice che può tranquillamente essere utilizzato come scarpa "da recupero" (anche se, è chiaro, non è per quello che è stata progettata).

Se non fosse per quel retropiede "legnoso"... :-(
46 anni, 84kg , 174cm. PB sui 10km: 52'14''
Avatar utente
Zak
Ultramaratoneta
Messaggi: 1370
Iscritto il: 9 apr 2014, 13:55
Località: Milano

Re: Nike Epic React

Messaggio da Zak »

@treep,
non ci crederai, ma pensa che le ho usate anch'io per ricominciare a luglio dopo un infortunio al tendine (non una metatarsialgia)!
Ho iniziato con 15' di camminata e poi le ho portate, piano piano, fino ai 5km, poi ai 10, ecc.
Tutto si può fare, con tanta calma e pazienza (e nel mio caso con ghiaccio e 2 ore al giorno per 5gg/settimana in agosto di elastici e/o fisioterapia).
A posteriori probabilmente non è stata una grande idea, viste le loro caratteristiche, che ho compreso meglio solo da guarito.
C'è da dire che l'alternativa che avevo in casa era drop4, molto più faticose per i tendini.
I fisioterapisti mi hanno peraltro "costretto" fin dall'inizio a spingere sull'avampiede (soffrendo un po') e ad evitare una posa antalgica, che tenevo specialmente quando camminavo.
zak./
21k: 92'07 Busto Nov16 (91'52 Trieste Mag16)
42k: 205'44 Frankfurt Oct16 (201'54 Cividale Mar17)
24x42k: Milano, Nice, Pisa, Firenze, Valencia, Roma, Venezia, Düsseldorf, Frankfurt, Cividale, Boston, Berlin, Ravenna, London, Chicago, NYC, Reggio
Avatar utente
oedem
Guru
Messaggi: 2087
Iscritto il: 28 giu 2011, 10:42

Re: Nike Epic React

Messaggio da oedem »

Io sono a 400km e ancora non ho capito per cosa usarle. Finora usate maggiormente per CL, ma sopra in15km iniziano a non piacermi come sensazione, sembra diventino più secche e meno comode, mi sento quasi più a mio agio con le pegasus 35 che hanno oltre 400km e che si sono ammorbidite di un bel po'....
Il che ora mi mette in crisi su che scarpe usare per i lunghi. Mi sa che passo alle Clifton che custodivo in sostituzione di queste quando finite
10km: 10/11/19 45:12 Busto Arsizio HM
Mezza: 10/11/19 1:37:50 Busto Arsizio HM
Maratona: 28/10/2018 4:54:30 Venice Marathon

Torna a “Nike”