LINEE-GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE

Discussioni su alimentazione, diete ed integratori.

Moderatori: davide1977, runningmamy, Oscar78

Avatar utente
aroldo74
Top Runner
Messaggi: 11771
Iscritto il: 7 giu 2011, 2:02
Località: Parma

Re: LINEE-GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE

Messaggioda aroldo74 » 12 ago 2017, 1:45

Arla ha scritto:Però il povero bimbo a 5 anni ha la cellulite sulla pancia...
E una soglia di attenzione di 16 secondi... :(


Qualche anno fa in una prima elementare avevo due gemellini.
La madre li forniva una busta piena di merendine e cioccolato succhi di frutta e caramelle varie. Erano ingestibili e con delle pance da far invidia ai peggiori bevitori di birra.
PB:3000 10'32"- 5 Km 17'55" - 10 Km 36'46" - HM 1h23'13" - MAR. 3h15'48"
Prossima gara.......

Avatar utente
The Observer
Guru
Messaggi: 2713
Iscritto il: 26 mag 2015, 9:05
Località: Central Galaxy

Re: LINEE-GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE

Messaggioda The Observer » 12 ago 2017, 23:28

un'amica maestra mi raccontava tanti anni fa di un suo alunno che era stato messo a dieta perché parecchio sovrappeso. A merenda gli davano da mangiare solo una mela.

Un giorno lei gli chiese che cosa avrebbe voluto mangiare al posto di una mela.

Lui le rispose: "due mele".
“Somebody's boring me. I think it's me.” ― Dylan Thomas
Il mio DIARIO. Le mie corse su Strava

Avatar utente
Arla
Aspirante Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 591
Iscritto il: 13 dic 2016, 20:58
Località: Friuli

Re: LINEE-GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE

Messaggioda Arla » 13 ago 2017, 6:59

Un bambino saggio! :D
Che poi se gli rovini il gusto a quell'età con roba salatissima o dolcissima, mai più capiranno i sapori di frutta e verdura...
Mah!
La cipolla è un'altra cosa...

shaitan
Ultramaratoneta
Messaggi: 1926
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: LINEE-GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE

Messaggioda shaitan » 13 ago 2017, 7:35

Va beh mai più è esagerato... Io sono cresciuto a pane burro e zucchero, Kinder brioche, wrustel e patatine in busta

Soprattutto gli anni dell'università...

Ora mangerò un kg di verdura al giorno di media.

A ricalibrare il gusto del dolce e del salato ci vogliono un paio di mesi. Certo è un grosso sforzo di volontà.

Il problema piuttosto è che gli adipociti che ti crei in pre pubertà te li porti dietro praticamente per sempre.

È una condanna a vita.

Certo potrai raggiungere risultati estetici, atletici e di salute buoni comunque, ma si farà sempre il triplo di fatica di chi è stato magro da giovane e l'eccellenza ti sarà preclusa
Il mio diario tra pesi, fango e corsa. La mia lentezza su strava

Avatar utente
Pescanoce
Aspirante Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 973
Iscritto il: 28 mag 2016, 12:14

Re: LINEE-GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE

Messaggioda Pescanoce » 13 ago 2017, 9:38

Beh mio marito non ha mai visto una merendina o una coca cola durante l'infanzia infanzia e adesso si toglie tutte le voglie che gli erano state negate. Difficile trovare un equilibrio!
But just because it burns, doesn't mean you're gonna die
You gotta get up and try, and try, and try

Avatar utente
Claudietta791
Guru
Utente donatore
Messaggi: 2514
Iscritto il: 27 lug 2014, 12:23
Località: Milano - Torino

Re: LINEE-GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE

Messaggioda Claudietta791 » 13 ago 2017, 9:45

A dimostrazione del fatto che ci vuole sempre una ragionevole via di mezzo. Schifezze incluse.
This girl can.

lentissimo
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 210
Iscritto il: 22 giu 2014, 0:10

Re: LINEE-GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE

Messaggioda lentissimo » 13 ago 2017, 12:43

A dimostrazione che una sana dieta e' tutto questione di testa, anch'io vorrei mangiare tutti i giorni da mc ma non lo faccio.

Avatar utente
The Observer
Guru
Messaggi: 2713
Iscritto il: 26 mag 2015, 9:05
Località: Central Galaxy

Re: LINEE-GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE

Messaggioda The Observer » 13 ago 2017, 15:56

penso che il problema sia COME proponi un certo tipo di alimentazione. O meglio: questo è il massimo che puoi fare...

Con nostro figlio abbiamo "evitato" piuttosto che "vietato". Abbiamo proposto un'alimentazione varia, semplice e di qualità, senza anatemi, come d'altra parte facciamo io e la mia compagna. Nostro figlio si nutre abbastanza bene (molta frutta e verdura, poca carne, cibi semplici) ora che, a 21 anni, sono già 3 anni che vive da solo. Ma è passato attraverso periodi in cui mangiava divesamente, soprattutto vivendo in paesi in cui la verdura non è a buon mercato come in Italia. Non abbiamo mai chiamato "schifezze" le merendine, per esempio.
“Somebody's boring me. I think it's me.” ― Dylan Thomas
Il mio DIARIO. Le mie corse su Strava

Avatar utente
Pescanoce
Aspirante Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 973
Iscritto il: 28 mag 2016, 12:14

Re: LINEE-GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE

Messaggioda Pescanoce » 13 ago 2017, 16:32

Però alimentazione e salute a parte... fonzies e mozzarella come pranzo fa schifo, dai! Sembra uno di quegli accoppiamenti assurdi che facavamo per gioco da ragazzini per provare il coraggio, tipo nutella e peperoncino o patatine e yogurt.

TO, a casa mia le merendine giravano eccome. Però mio padre quando vedeva le pubblicità "nuove camille alla carota, fanno bene alla salute" mio padre urlava alla televisione "mangia pan e salam!".
Tra l'altro io a casa ero portatrice sana di schifezze, perché vedevo pubblicità di frittelle che sorridevano se le schiacciavi, di formaggi alla frutta e imploravo per mesi finché non me le compravano. Qui il mio ruolo di portatrice. Io però restavo sana perché poi alla prova quella roba mi faceva schifo e se la mangiavano loro. Ero proprio una mocciosa viziata, mamma mia.
But just because it burns, doesn't mean you're gonna die
You gotta get up and try, and try, and try

klaus
Mezzofondista
Messaggi: 83
Iscritto il: 11 nov 2015, 17:17

Re: LINEE-GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE

Messaggioda klaus » 13 ago 2017, 21:49

Scusate se vado OT, ma non ho trovato dove altro porre questa domanda: dando per assodato che una bilancia impedenziometrica da casa non sia particolarmente affidabile, perché la mia mi dà una massa grassa altissima al mattino (26%), a stomaco vuoto, mentre a metà pomeriggio scende regolarmente intorno ai 22/23%? Sono consapevole che questi valori siano probabilmente inesatti, ma sono sorpreso dal vedere regolarmente questa differenza: c'è un motivo?
Grazie


Torna a “Alimentazione e integrazione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite