Integrare con un multivitaminico?

Discussioni su alimentazione, diete ed integratori.

Moderatori: sammy1987, F-lu, runningmamy

Avatar utente
Alex16v
Mezzofondista
Messaggi: 145
Iscritto il: 2 feb 2011, 8:39
Località: Torino

Re: Integrare con un multivitaminico?

Messaggio da Alex16v » 5 feb 2014, 8:44

Ciao a tutti, scusate se riesumo il 3d dopo mesi.

Avrei necessità di ricevere consigli sulla mia situazione, magari qualcuno ci è passato prima di me.

Breve premessa:

32 anni, 2 allenamenti a settimana (12km cad) entrambi dopo il lavoro (18:30), altezza 1,78, peso 72 kg.
Anemia mediterranea, lavoro semi sedentario 8h molto seduto poco in piedi.
Pasti regolari, colazione: (tazza di latte e caffè, zucchero), pranzo: (un primo a volte un 2°, contorno, frutta), cena (un seocndo, contorno, frutta, latticini), nei giorni di allenamento verso il tardo pomeriggio aggiungo un caffè, uno yougurt e una banana.

Sono sincero mi sento leggermente fiacco la sera, quel tanto che basta a farmi ripensare a volte sull'uscita per allenarmi, poi stringo i denti ed esco lo stesso.

Vorrei sapere se serve a qualcosa integrare con qualche vitamina o forse è colpa dell'anemia? Mi alleno da anni ma solo da uno o due faccio così tanti km ad allenamento, una volta al mese ci infilo dentro qualche mezza maratona. Se consigliate di si, su quali provereste ad orientarmi? I più citati Supradyn/Multicentrum? Oppure ginseng/pappa reale? O altro? Ho citato questi perché sono quelli che vedo pubblicizzati in TV, sono molto ignorante in materia.

Mille grazie in anticipo a tutti.
dontknow
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 572
Iscritto il: 23 set 2012, 19:47

Re: Integrare con un multivitaminico?

Messaggio da dontknow » 5 feb 2014, 9:39

tutto troppo generico per poter azzardare una qualunque ipotesi...

ma dato che hai un dato certo (l'anemia mediterranea) potresti parlarne con il tuo dottore e partire da li', la stanchezza e' abb comune negli anemici
ma non fai gia' ogni tanto cure di ferro b12 ecc?
Avatar utente
runningmamy
Pink-Moderator
Utente donatore
Messaggi: 8215
Iscritto il: 23 set 2008, 22:27
Località: Torino, vicino al Valentino

Re: Integrare con un multivitaminico?

Messaggio da runningmamy » 5 feb 2014, 10:55

C'è anche questo argomento se ti può interessare :
http://runningforum.it/viewtopic.php?f= ... a#p1030879
Puoi diventare grande, sai? E' tutto qui, nella tua testa! (J.K.Rowling, Harry Potter I )

Ci sarà sempre un traguardo, se non smetti di correre.
Avatar utente
Alex16v
Mezzofondista
Messaggi: 145
Iscritto il: 2 feb 2011, 8:39
Località: Torino

Re: Integrare con un multivitaminico?

Messaggio da Alex16v » 5 feb 2014, 13:40

dontknow ha scritto:tutto troppo generico per poter azzardare una qualunque ipotesi...

ma dato che hai un dato certo (l'anemia mediterranea) potresti parlarne con il tuo dottore e partire da li', la stanchezza e' abb comune negli anemici
ma non fai gia' ogni tanto cure di ferro b12 ecc?
No, in teoria cerco sempre di acquisirlo dai cibi che ne hanno di più, probabilmente ora comincia a non bastare.
Un consulto dal medico volevo farlo da qui a breve, solo che mi trovavo a scrivere da queste parti :mrgreen:
Avatar utente
Alex16v
Mezzofondista
Messaggi: 145
Iscritto il: 2 feb 2011, 8:39
Località: Torino

Re: Integrare con un multivitaminico?

Messaggio da Alex16v » 5 feb 2014, 13:47

runningmamy ha scritto:C'è anche questo argomento se ti può interessare :
http://runningforum.it/viewtopic.php?f= ... a#p1030879
Grazie runningmamy. In quel 3d ho notato che dovrei ridurre i caffè e il the (il 1° lo prendo a colazione e pomeriggio, il 2° invece ne bevo a litri sopratutto a cena con il thè verde). Non prendo vitamina C da una vita.

Ho capito che più che multivitaminico dovrei provare a rientrare nei valori del ferro evedere come và. Ad Aprile ho degli esami programmati quindi coglierò l'occasione per vedere i livelli.
dontknow
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 572
Iscritto il: 23 set 2012, 19:47

Re: Integrare con un multivitaminico?

Messaggio da dontknow » 5 feb 2014, 14:34

boh aprile mi pare molto in la', andare dal tuo medico di base 10 minuti non ti costa nulla, oltretutto se nel frattempo cambi le tue abitudini non capirai mai se c'e' qualche problema da risolvere o meno
alex +watt

Re: Integrare con un multivitaminico?

Messaggio da alex +watt » 5 feb 2014, 19:33

Alex16v ha scritto:Ciao a tutti, scusate se riesumo il 3d dopo mesi.

Avrei necessità di ricevere consigli sulla mia situazione, magari qualcuno ci è passato prima di me.

Breve premessa:

32 anni, 2 allenamenti a settimana (12km cad) entrambi dopo il lavoro (18:30), altezza 1,78, peso 72 kg.
Anemia mediterranea, lavoro semi sedentario 8h molto seduto poco in piedi.
Pasti regolari, colazione: (tazza di latte e caffè, zucchero), pranzo: (un primo a volte un 2°, contorno, frutta), cena (un seocndo, contorno, frutta, latticini), nei giorni di allenamento verso il tardo pomeriggio aggiungo un caffè, uno yougurt e una banana.

Sono sincero mi sento leggermente fiacco la sera, quel tanto che basta a farmi ripensare a volte sull'uscita per allenarmi, poi stringo i denti ed esco lo stesso.

Vorrei sapere se serve a qualcosa integrare con qualche vitamina o forse è colpa dell'anemia? Mi alleno da anni ma solo da uno o due faccio così tanti km ad allenamento, una volta al mese ci infilo dentro qualche mezza maratona. Se consigliate di si, su quali provereste ad orientarmi? I più citati Supradyn/Multicentrum? Oppure ginseng/pappa reale? O altro? Ho citato questi perché sono quelli che vedo pubblicizzati in TV, sono molto ignorante in materia.

Mille grazie in anticipo a tutti.
ciao,
dunque, partiamo dalla base: alimentazione: mangi poco e male, mettici che soffri di microcitemia e il gioco è fatto.
Prima di affidare le sorti della tua salute agli integratori (utilissimi ma superflui nel tuo caso), dovresti rivedere la tua alimentazione.
Cosi, al volo, giusto per darti un'idea, la colazione è povera, aggiungerei un pò di carboidrati tipo gallette di riso/farro, fette biscottate, fiocchi d'avena. MAncano gli spuntini di metà mattina e metà pomeriggio che servono per evitare troppi oscillamenti della glicemia (es yogurt, biscotti secchi, frutta secca, frutta). Ok quello che fai nei giorni di allenamento, però almeno 2 ore prima dell'uscita. COme vedi ti ho soltanto accennato possibili soluzioni alimentari, le giuste quantità te le potrà consigliare soltanto un dietologo.
La causa primaria della tua stanchezza è proprio da ricercarsi nel basso introito calorico
Per quanto riguarda la microcitemia, avendo tu molti globuli rossi ma piccolini, avrai un maggior turnover e quindi una maggior necessità di ferro. Se è molto che non fai le analisi, fossi in te farei un controllo: emocromo con formula e profilo marziale, in più ai dosaggi degli enzimi epatici.
resto a disposizione se hai domande ;)
Avatar utente
Alex16v
Mezzofondista
Messaggi: 145
Iscritto il: 2 feb 2011, 8:39
Località: Torino

Re: Integrare con un multivitaminico?

Messaggio da Alex16v » 6 feb 2014, 9:55

dontknow ha scritto:boh aprile mi pare molto in la', andare dal tuo medico di base 10 minuti non ti costa nulla, oltretutto se nel frattempo cambi le tue abitudini non capirai mai se c'e' qualche problema da risolvere o meno
Ad aprile intendevo che ho delle analisi programmate. Dal medico ci sono andato ieri sera :D e spiegando il tutto mi ha prescritto (manco a dirlo) il FerroDyn, 30 compresse.
Avatar utente
Alex16v
Mezzofondista
Messaggi: 145
Iscritto il: 2 feb 2011, 8:39
Località: Torino

Re: Integrare con un multivitaminico?

Messaggio da Alex16v » 6 feb 2014, 10:06

alex +watt ha scritto: ciao,
dunque, partiamo dalla base: alimentazione: mangi poco e male, mettici che soffri di microcitemia e il gioco è fatto.
Prima di affidare le sorti della tua salute agli integratori (utilissimi ma superflui nel tuo caso), dovresti rivedere la tua alimentazione.
Cosi, al volo, giusto per darti un'idea, la colazione è povera, aggiungerei un pò di carboidrati tipo gallette di riso/farro, fette biscottate, fiocchi d'avena. MAncano gli spuntini di metà mattina e metà pomeriggio che servono per evitare troppi oscillamenti della glicemia (es yogurt, biscotti secchi, frutta secca, frutta). Ok quello che fai nei giorni di allenamento, però almeno 2 ore prima dell'uscita. COme vedi ti ho soltanto accennato possibili soluzioni alimentari, le giuste quantità te le potrà consigliare soltanto un dietologo.
Innanzitutto ti ringrazio per esserti interessato alla mia situazione oltre che per avermi consigliato soluzioni sulla mia alimentazione.
Ho sempre pensato che la causa potesse in qualche modo essere la dieta che seguo ora, ma non ho mai dato peso rilevante da chiedere consulto a un dietologo perchè se è vero che mi sento fiacco è anche vero che non sono proprio "morto" di stanchezza, ma sono uno di quelli purtroppo che aspetta sempre troppo per intervenire. Pensavo di fare una buona dieta perché non mangio mai le stesse cose, alterno sempre, pesce, carne, (per fortuna/sfortuna mi piace tutto :pig: ) però ora che leggo quegli alimenti che hai citato sono onesto, avrò assaggiato le fette biscottate, yogurt e frutta, il resto mi è nuovo e proverò :)

2 domande da ignorante:
- ma con tutti quei carboidrati (biscotti secchi, fette biscottate, ...) non rischio mi cresca la panza? :D
- adesso che ho preso il FerroDyn il medico mi ha consigliato di cominciare a provare e prenderle a stomaco vuoto, lontano dai pasti, però se devo aggiungere gli spuntini di metà mattina come faccio? Prima di andare a dormire (23:00)?

Grazie anche per il consiglio dello spuntino pre allenamento, io di solito lo facevo un pelo prima delle 2 ore, allenandomi alle 18:00 lo spuntino lo facevo alle 15:30.

alex +watt ha scritto: La causa primaria della tua stanchezza è proprio da ricercarsi nel basso introito calorico
E io che pensavo fosse tutto giusto :(
Perché comunque la stanchezza la ho solo a fine giornata, 17:00/18:30
alex +watt ha scritto: Per quanto riguarda la microcitemia, avendo tu molti globuli rossi ma piccolini, avrai un maggior turnover e quindi una maggior necessità di ferro. Se è molto che non fai le analisi, fossi in te farei un controllo: emocromo con formula e profilo marziale, in più ai dosaggi degli enzimi epatici.
resto a disposizione se hai domande ;)
Le analisi le faccio una volta l'anno, le DEVO fare a causa di una malattia avuta nel 2000 e li faccio sempre completi con valori proteici ecc ecc.
Dici addirittura di anticiparli? Li farò ad aprile.

Mille grazie ancora.
alex +watt

Re: Integrare con un multivitaminico?

Messaggio da alex +watt » 6 feb 2014, 10:52

Ti rispondo stasera da casa ora sono fuori e col cell mi risulta difficile scrivere una risposta completa
Rispondi

Torna a “Alimentazione e integrazione”