Uso di Gatorade.

Discussioni su alimentazione, diete ed integratori.

Moderatori: runningmamy, sammy1987, F-lu

Jomessi
Novellino
Messaggi: 24
Iscritto il: 15 ott 2012, 20:40
Località: Sicilia

Uso di Gatorade.

Messaggio da Jomessi » 25 nov 2012, 19:24

ciao ragazzi, è da qualche mesetto che mi madre mi compra il gatorade, e io mi ci trovo bene, ne bevo 2/3 bicchieri subito dopo la corsa.
è giusto? sbagliato? meglio prendere altro?
vi ringrazio
Jonathan
Avatar utente
EugeRambler
Ultramaratoneta
Messaggi: 1646
Iscritto il: 9 ago 2010, 22:24
Località: Torino

Re: Uso di Gatorade.

Messaggio da EugeRambler » 25 nov 2012, 20:05

Jomessi ha scritto:ciao ragazzi, è da qualche mesetto che mi madre mi compra il gatorade, e io mi ci trovo bene, ne bevo 2/3 bicchieri subito dopo la corsa.
è giusto? sbagliato? meglio prendere altro?
vi ringrazio
Jonathan
Diciamo che è poco sostenibile da un punto di vista ambientale e pure economico.
Alla fine paghi più plastica e trasporto che il contenuto della bottiglia. Integratori in polvere da sciogliere in acqua del rubinetto fanno meglio ad ambiente e portafoglio :thumleft:
Siediti lungo la strada dove corre il fiume di podisti e aspetta, prima o poi vedrai passare il cadavere del tuo nemico.
Jomessi
Novellino
Messaggi: 24
Iscritto il: 15 ott 2012, 20:40
Località: Sicilia

Re: Uso di Gatorade.

Messaggio da Jomessi » 25 nov 2012, 20:40

Grazie 1000!!! ;)
Avatar utente
Louis
Ultramaratoneta
Messaggi: 1064
Iscritto il: 1 set 2012, 20:22

Re: Uso di Gatorade.

Messaggio da Louis » 25 nov 2012, 21:40

Li paghi anche meno e non ci sono coloranti. :thumleft:

C'è anche un thread da cui prendere spunto per farlo a casa. :wink:
http://www.runningforum.it/viewtopic.php?f=5&t=5609
«My feet are getting tougher, I can run farther every day. I have to trust my body to know what to do.» (Jake Sully, Avatar)

PB | 10k 37'57" 16-07-17 Gara | 14.8k 58'08" 25-11-18 Gara/GPS | Mezza 1h27'46" 22-06-12 All.
Luca73
Mezzofondista
Messaggi: 84
Iscritto il: 21 ott 2012, 16:30

Re: Uso di Gatorade.

Messaggio da Luca73 » 26 nov 2012, 15:54

non vorrei essere denunciato dalla gatorade :D
ma penso che sia sostanzialmente acqua, zucchero, coloranti e qualche sale minerale, molti dei quali li trovi anche nell'acqua di rubinetto.
ora a meno di condizioni particolare climatiche e di allenamento che determinano sudorazioni davvero importanti e prolungate sono d'accordo con chi dice che l'utilizzo di integratori salini sia inutile da un punto di vista fisico e costoso.
un bel bicchierone d'acqua a temperatura ambiente fa molto meglio oltre a non apportare calorie inutili.
come dicevo in condizioni particolari o nel casi di indicazioni specifiche del tuo medico io eviterei gli integratori.
ovviamente il mio è solo un consiglio non di un esperto e come tale deve essere preso

ciao e buone corse
Avatar utente
Chilis
Top Runner
Utente donatore
Messaggi: 6242
Iscritto il: 11 ott 2009, 21:09
Località: Roma

Re: Uso di Gatorade.

Messaggio da Chilis » 3 dic 2012, 17:03

Cmq meglio gatorade che energate......
Avatar utente
darks
Mezzofondista
Messaggi: 50
Iscritto il: 12 gen 2012, 2:29

Re: Uso di Gatorade.

Messaggio da darks » 3 dic 2012, 20:11

Come tutti ho sperimentato anch'io vari tipi di integratori, finché ho trovato quello perfetto (per me, non è detto che lo sia per tutti): tornato dalla corsa (corto o lungo che sia) mangio una banana e bevo un po' di succo d'arancia, nonché ovviamente acqua a volontà a seconda di quanto mi sono disidratato... e dopo un'ora un pasto normale con carboidrati, proteine e grassi...
maria74

Re: Uso di Gatorade.

Messaggio da maria74 » 5 dic 2012, 17:56

Luca73 ha scritto: un bel bicchierone d'acqua a temperatura ambiente fa molto meglio oltre a non apportare calorie inutili.
:thumleft:
valter_gio

Re: Uso di Gatorade.

Messaggio da valter_gio » 19 dic 2012, 18:18

Se produci molto sudore con conseguente perdita di sali minerali, se vuoi mantenere la prestazione li devi reintegrare durante l'attività, ma potresti non averne bisogno se la tua alimentazione è corretta o almeno fino a che il tuo livello di sudare dura molto diciamo 1 oretta.
Bere solo dopo al rientro... puoi berti un bel bicchiere di latte.
Esperienza personale, le poche volte che ho bevuto gatorade durante l'attività mi sono sentito debole...
Ho ripetuto un paio di volte... e poi chiuso con il gatorade e altro.
La pubblicità è fatta per vendere, quello che serve al corpo è moooooolto ma moooolto meno.
MatteoR.U.N.
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 244
Iscritto il: 17 ago 2011, 20:36
Località: in mezzo alle colline del Prosecco

Re: Uso di Gatorade.

Messaggio da MatteoR.U.N. » 8 gen 2013, 22:42

Io il Gatorade (e simili) loi eviterei nella maniera più assoluta, visto l'abnorme contenuto di conservanti, acidi minerali, coloranti, e aromi. Mio zio ha un'azienda che recupera materie plastiche e quando lo stabilimento della gatorade della zona era attivo si occupava dell'asportazione dei contenitori in materiale plastico. All'esterno c'erano i classici cartelli che indicavano di prestare massima attenzione nel caso di contatto con occhi, pelle (cute), indumenti, ingestione accidentale ecc. Ricordo bene queta frase: "In caso di contatto con la cute, lavare abbondantemente con acqua e contattare subito il medico". Ci tengo a precisare che il contenuto era il prodotto ancora concentrato proveniente dagli Stati Uniti e che prima di essere commercializzato in bottiglia, sarebbe stato diluito con acqua potabile. Stando a parecchie centinaia di metri, si sentiva un piacevolissimo odore (o profumo che dir si voglia) di arancia, limone, ma anche frutti di bosco\fragola di quello blu (che tra l'altro quando lo bevevo era il mio preferito). Le maglie "sporche" di questi prodotti a distanza di qualche anno presentano gli stessi odori di allora, e anche i colori delle sostanze contenute, nonostante i tanti lavaggi subiti dai tessuti. Questo è tanto per dire di quanto male facciano quelle porcherie. Meglio secondo me i prodotti liofilizzati, senza coloranti, che non colorano l'acqua di nessun colore, al massimo la rendono un pò torbida. Da quando vidi quello scenario capii subito che era ora di smetterla e così feci, e tuttora ne sono soddisfatto. Ovviamente l'ideale è acqua e tanta frutta, penso proprio che quando finirò la scorta che ho a casa di prodotti comprati l'anno scorso, passerò ad un'integrazione totalmente naturale, e sono sicuro che avrò enormi vantaggi. Quello economico sarà quello di minore impatto.
"Ieri è storia, domani è mistero, oggi è un dono. è per questo che si chiama presente (Soothsayer- Kung Fu Panda)
Rispondi

Torna a “Alimentazione e integrazione”