Garmin Instinct

Moderatori: gambacorta, fujiko, gian_dil, d1ego

ceccooo
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 675
Iscritto il: 18 ago 2016, 8:33

Re: Garmin Instinct

Messaggio da ceccooo »

Tu continui a parlare di "rilevazione" mentre il termine è "registrazione", per l'appunto registrazione di dati su un file, puoi tranquillamente leggerlo sul link da te postato.

I termini sono importanti:

"Questo metodo fornisce un registro traccia della tua attività più definito"

non si sta parlando di rilevazione più precisa ma di registro traccia più definito, sono due cose ben diverse e va compresa la sottile differenza.
Mi ripeto, nella modalità smart esegue i medesimi campionamento della modalità ogni secondo, semplicemente ne scrive meno in memoria per risparmiare spazio, la precisione è la medesima, semmai vedrai vedrai grafici più lineari.
Avatar utente
eden88
Mezzofondista
Messaggi: 86
Iscritto il: 20 gen 2021, 9:13

Re: Garmin Instinct

Messaggio da eden88 »

Cito il sito della Garmin. Direi che c'è poco da discutere.

La “registrazione ogni secondo” registra le informazioni sull'attività ogni secondo, indipendentemente dal fatto che il dispositivo cambi direzione, velocità, frequenza cardiaca o elevazione.

Questo metodo fornisce un registro traccia della tua attività più definito e rileva distanza e velocità in maniera più accurata
RunnerXcaos
Ultramaratoneta
Messaggi: 1697
Iscritto il: 3 apr 2015, 20:46

Re: Garmin Instinct

Messaggio da RunnerXcaos »

@eden88 concordo in toto con te! e' un dato di fatto anche tecnico che una registrazione ogni secondo sia più precisa di una a livello inferiore!

Purtroppo @ceccooo insiste con la sua teoria a cui io più volte ho cercato di ragionarci insieme e cercare di chiarire il concetto, io mi dissocio e quindi intervengo anche io con la mia teoria.
Ancora una volta la teoria:
Se un chip o un qualunque acquisitore (è un principio che vale per qualunque strumento che acquisisce dati) memorizza 1 dato ogni secondo è palesemente chiaro che questa acquisizione ha maggiori dati/informazioni rispetto ad una chiamata "smart" che ha sicuramente una acquisizione dati inferiore, ipotizziamo per la smart 1dato ogni 10sec, perciò da ciò nascono i seguenti dati:
memorizzazione di passo/distanza
memorizzazione dei punti di traccia sulla mappa

Quindi se per esempio facciamo una acquisizione di 10 minuti:
con il settaggio di 1sec avremo un totale di: 600 dati di informazioni
con il settaggio smart, 1 dato ogni 10sec avremo: 60 dati di informazioni

Va da sè che nel settaggio Smart avremo un consumo batteria inferiore (come effettivamente indicato anche da Garmin) e, ovviamente, meno spazio occupato in memoria.

Non è caro @ceccooo che l'obiettivo della funzione Smart sia di risparmiare memoria, casomai è avere più durata batteria per la tua uscita a scapito di qualcosa, cosa? l'abbiamo già detto sopra! il risparmio memoria ma soprattutto di batteria è il risultato della minore acquisizione.
5k - 21'55" +50m
10k - 44'20" +50m
HM - 1h43'14" +300m
M - ci sto lavorando 😁
Avatar utente
eden88
Mezzofondista
Messaggi: 86
Iscritto il: 20 gen 2021, 9:13

Re: Garmin Instinct

Messaggio da eden88 »

Lo penso anch'io

Sicuramente, a rigor di logica, un rilevamento ogni secondo non può che essere maggiormente preciso, rispetto a un rilevamento effettuato solo in ogni caso in cui l'orologio rileva un cambio di velocità o direzione.

È chiaro che la modalità Smart ha la sua logica quando si vanno effettuare allenamenti lineari, quindi una corsa a ritmo costante su un tragitto rettilineo o comunque con curve non molto frequenti e di ampio raggio.

Ma utilizzata per allenamenti con cambio di ritmo repentini oppure per esempio con la bicicletta, magari in un percorso con molti tornanti, non può che dare come risultato una traccia meno precisa
@pier
Novellino
Messaggi: 2
Iscritto il: 21 gen 2022, 19:49

Garmin Instinct uso trekking con bastoncini

Messaggio da @pier »

Salve, sono nuovo iscritto, ho comprato un Garmin instinc solar da qualche mese per un uso esclusivamente da trekking e passeggiate, ho notato un difetto abbastanza fastidioso che descrivo qui sotto. Usandolo con i bastoncini da trekking o racchette, il conteggio dei passi e errato di molto. In pratica conta molti meno passi dei reali. Il problema non si riscontra se si mette in tasca l'orologio. Capisco che non è un grave problema ma per sapere quanti passi faccio durante le escursioni era utile, evitando di registrare ogni volta la distanza. Se qualcuno conosce qualche soluzione lo ringrazio di cuore.
Ciao
Avatar utente
eden88
Mezzofondista
Messaggi: 86
Iscritto il: 20 gen 2021, 9:13

Re: Garmin Instinct

Messaggio da eden88 »

beh è comprensibile se il rapporto n. di passi e volte che poggi la racchette non è equivalente..
e pensando a quando le uso io effettivamente siamo almeno ad un rapporto 1 a 1,5 se non 1 a 2.

il fatto che il polso sia bloccato e sostenuto dalla racchetta fa sì che l'accelerometro abbia una lettura totalmente diversa da quella di una camminata normale
Avatar utente
orange
Ultramaratoneta
Messaggi: 1298
Iscritto il: 13 feb 2019, 19:20

Re: Garmin Instinct

Messaggio da orange »

Una soluzione (approssimativa) e fare un'escursione senza bacchette e vedere mediamente quanti passi fai al Km. Poi nelle successive usi il dato per calcolare i passi in base ai Km del GPS, tralasciando quello a ribasso dell'orologio.

Ma quando dici "evitando di registrare ogni volta la distanza", intendi che ti bastano i passi e non registri l'attività col GPS? In quel caso tanto vale comprarsi un contapassi da fissare in vita.
Avatar utente
eden88
Mezzofondista
Messaggi: 86
Iscritto il: 20 gen 2021, 9:13

Re: Garmin Instinct

Messaggio da eden88 »

Sì concordo,
perde un po' il senso di avere uno Sportwatch (per di più specializzato in escursioni)

Inoltre i passi calcolati su un ipotetico sentiero poco uniforme come pendenze e superficie, saranno comunque un'indicazione vaga della distanza

Perché chiaramente la lunghezza della falcata sarà costantemente variabile
@pier
Novellino
Messaggi: 2
Iscritto il: 21 gen 2022, 19:49

Re: Garmin Instinct

Messaggio da @pier »

Grazie per le risposte, mi avete confermato i dubbi che avevo. Effettivamente a questo punto e più semplice usare un contapassi. Tenete presente che ho quasi 65 anni e non sono un esperto di tecnologia.
Ciao :salut: :beer:
Avatar utente
eden88
Mezzofondista
Messaggi: 86
Iscritto il: 20 gen 2021, 9:13

Re: Garmin Instinct

Messaggio da eden88 »

orange ha scritto: 22 gen 2022, 0:33 Una soluzione (approssimativa) e fare un'escursione senza bacchette e vedere mediamente quanti passi fai al Km. Poi nelle successive usi il dato per calcolare i passi in base ai Km del GPS, tralasciando quello a ribasso dell'orologio.

Ma quando dici "evitando di registrare ogni volta la distanza", intendi che ti bastano i passi e non registri l'attività col GPS? In quel caso tanto vale comprarsi un contapassi da fissare in vita.
In alternativa sapendo che percorso si è fatto, misurare i kilometri su Komoot/Garmin Explorer/Planaroute o software simili

A quel punto avendo il dato "km percorsi" e "passi calcolati utilizzando le bacchette" si potrà fare la stima della distanza

Torna a “Garmin”