Drop zero.

Moderatori: gambacorta, fujiko, gian_dil, d1ego

Avatar utente
shaitan
Top Runner
Messaggi: 10748
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: Drop zero.

Messaggio da shaitan »

anche questo è vero... è un ragionamento da fare anche quando si valutano le prestazioni della scarpa (tutti vincono / fanno i record con le nike, ma se corressero con le adidas pro andrebbero meno? dubito visto che qualche record mondiale è stato fatto anche con le adidas pro... semplicemente perché le donni forti le ha adidas al contrario degli uomini)
Ogni sabato 5km gratis a Roma www.parkrun.it/romapineto/
5k 19.07 (passaggio 10k) 10k 38.34 (test pista 29/1/22)
21k 1h23'23"(Roma Ostia '22)
42k 2h58'47" (Milano '22) Qui il percorso tra pesi e dieta
Sogno: 200kg di stacco (ora 185)
Avatar utente
ubald
Ultramaratoneta
Messaggi: 1829
Iscritto il: 24 ago 2012, 10:05
Località: Gela e Bari

Re: Drop zero.

Messaggio da ubald »

shaitan ha scritto: 29 ott 2020, 9:48 @ubald quello che dici è certamente giusto, ma forse più legato alle A0 e A1 di vecchia concezione

Dubito infatti che un kipchoge non badi a minimizzare l'usura... Tieni conto che per loro un intoppo vuol dire saltare l'appuntamento della stagione (vedi bekele con londra) e hanno 2 max 3 cartucce a anno, mica come noi tapasc che se ci fermiamo una settimana non muore nessuno. Eppure anche in allenamento sta con le vaporfly e con 4 cm di gomma sotto ;-)

Oh non sto neanche dicendo che se non metti 4cm di zoomx sotto i piedi ti sfasci sicuro. Questione di preferenze e abitudini. Non assolutizzerei
non badano a essere efficienti oltre l'età utile per le gare, che è completamente diverso. Inoltre, correndo sin da piccoli ed avendo accumulato moltissimi km a ritmi di lentissimo (di cui spesso pochi su asfalto), una una struttura tendinea che noi ci sogniamo ed una efficienza di appoggio e sensibilità che altrettanto ci sogniamo.
Io non assolutizzo, ma è un dato che mettere una scarpa che filtra molto, molto alta o che interferisce molto con la torsione del piede altera la meccanica naturale. E questo vale anche per alcune drop 0 infatti o scarpe a drop ridotto in genere.
L'effetto peraltro è molto diverso anche a seconda della sensibilità del podista.
Ricordate sempre che le scarpe di molti anni fa erano drop 0, prima che si cominciasse ad ammortizzare il tallone o comunque erano molto poco filtranti.

In merito al passaggio a drop 0 venendo dalle classiche, personalmente, come detto più volte, ho compiuto la transizione in 6 mesi e all'inizio usavo la drop 0 una volta a settimana, la prima settimana per un solo km.
Avatar utente
maarco72
Top Runner
Messaggi: 9386
Iscritto il: 5 gen 2013, 10:59
Località: rho(mi)

Re: Drop zero.

Messaggio da maarco72 »

Le scarpe di molti anni fa non erano a drop zero...
Verissimo che è inutile paragonarci a atleti elite appunto per i vari motivi già detti.
Io personalmente uso drop diversi unica differenza grossa è che con drop alto soffro di più con il tendine (ho tendinite cronica)...non tutti i modelli.diciamo che 80% delle scarpe a drop alto mi fanno fastidio mentre con drop basso il 20% . però è un dato personale proprio perché ho una tendinite cronica per cui non sono un esempio
:beer: :beer: :batman:
Avatar utente
ubald
Ultramaratoneta
Messaggi: 1829
Iscritto il: 24 ago 2012, 10:05
Località: Gela e Bari

Re: Drop zero.

Messaggio da ubald »

maarco72 ha scritto: 29 ott 2020, 14:54 Le scarpe di molti anni fa non erano a drop zero...
Verissimo che è inutile paragonarci a atleti elite appunto per i vari motivi già detti.
Io personalmente uso drop diversi unica differenza grossa è che con drop alto soffro di più con il tendine (ho tendinite cronica)...non tutti i modelli.diciamo che 80% delle scarpe a drop alto mi fanno fastidio mentre con drop basso il 20% . però è un dato personale proprio perché ho una tendinite cronica per cui non sono un esempio
in alcuni casi è determinato da una maggior torsione laterale del tendine di achille con le scarpe a drop alto. Era una cosa che capitava anche a me, che non ho tendinite cronica, ma avevo qualche fastidio in più con drop alti. Col drop 0 invece viaggio bene, ho fastidi ai tendini solo se esagero per il passo o per la distanza (solo su asfalto in questo caso, non in fuoristrada). Zero problemi alle articolazioni con drop 0 da anni (coi drop alti soffrivo di qualche fastidio alle ginocchia).
Avatar utente
shaitan
Top Runner
Messaggi: 10748
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: Drop zero.

Messaggio da shaitan »

ubald ha scritto: 29 ott 2020, 14:45 Io non assolutizzo, ma è un dato che mettere una scarpa che filtra molto, molto alta o che interferisce molto con la torsione del piede altera la meccanica naturale.
si ma naturale non è sempre sinonimo di meglio. Buona parte di ciò che facciamo, usiamo etc non è naturale e per fortuna aggiungerei ;-)
Ogni sabato 5km gratis a Roma www.parkrun.it/romapineto/
5k 19.07 (passaggio 10k) 10k 38.34 (test pista 29/1/22)
21k 1h23'23"(Roma Ostia '22)
42k 2h58'47" (Milano '22) Qui il percorso tra pesi e dieta
Sogno: 200kg di stacco (ora 185)
Avatar utente
maarco72
Top Runner
Messaggi: 9386
Iscritto il: 5 gen 2013, 10:59
Località: rho(mi)

Re: Drop zero.

Messaggio da maarco72 »

shaitan ha scritto: 29 ott 2020, 17:06
ubald ha scritto: 29 ott 2020, 14:45 Io non assolutizzo, ma è un dato che mettere una scarpa che filtra molto, molto alta o che interferisce molto con la torsione del piede altera la meccanica naturale.
si ma naturale non è sempre sinonimo di meglio. Buona parte di ciò che facciamo, usiamo etc non è naturale e per fortuna aggiungerei ;-)
Spesso si dice che l'uomo una volta correva a piedi scalzi...vero.. peccato che sono passati millenni dove l'uomo è cmq cambiato (per alcuni aspetti in positivo e per altri in negativo), impossibile fare dei paragoni con un passato così lontano.non esiste un modo giusto per correre per tutti,ci sono eventualmente linee guida ma poi ogni persona è fatta a suo modo,non tutti possono correre a piedi scalzi manco dopo anni di prove.come ci sono persone che riescono dopo due giorni. Più che altro bisogna provare a trovare ciò che è meglio per noi indipendentemente dalle mode.
Io pur scarso sono un Runner da molto tempo... ricordo le scarpe degli anni 90. Erano delle mattonelle...ma chissà come mai non vedevo tutti sto problemi di tendiniti ecc ecc...e oggi diciamo che le scarpe sono migliorate un casino
:beer: :beer: :batman:
Avatar utente
shaitan
Top Runner
Messaggi: 10748
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: Drop zero.

Messaggio da shaitan »

Eh perché negli anni 90 non avevi il tizio che si svegliava la mattina, con 20kg di troppo sul groppone, e decideva di farsi NYC così di punto in bianco 🤣
Ogni sabato 5km gratis a Roma www.parkrun.it/romapineto/
5k 19.07 (passaggio 10k) 10k 38.34 (test pista 29/1/22)
21k 1h23'23"(Roma Ostia '22)
42k 2h58'47" (Milano '22) Qui il percorso tra pesi e dieta
Sogno: 200kg di stacco (ora 185)
Avatar utente
maarco72
Top Runner
Messaggi: 9386
Iscritto il: 5 gen 2013, 10:59
Località: rho(mi)

Re: Drop zero.

Messaggio da maarco72 »

shaitan ha scritto: 29 ott 2020, 17:24 Eh perché negli anni 90 non avevi il tizio che si svegliava la mattina, con 20kg di troppo sul groppone, e decideva di farsi NYC così di punto in bianco 🤣
Vero anche questo :smoked:
:beer: :beer: :batman:
lucciuffo
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 231
Iscritto il: 24 giu 2016, 13:45

Re: Drop zero.

Messaggio da lucciuffo »

ubald riesci a correre barefoot anche su asfalto?

Ho le merrell bare access xtr e mi trovo bene ma solo su ciò che non è asfalto/marciapiede.

Ho corso con tutti i drop credo ma alla fine la differenza la vedi con poche scarpe (Merrell,Vibram ecc.),una scarpa come Altra Paradigm ad esempio ci puoi correre perchè è comoda ma è lontano da essere una scarpa da transizione. Lo stesso vale per Hoka o Skechers(di cui ho avuto svariati modelli).
Avatar utente
Pertoni
Maratoneta
Messaggi: 319
Iscritto il: 11 dic 2019, 23:52
Località: Roma (provincia) oppure Palma de Maiorca oppure Vienna

Re: Drop zero.

Messaggio da Pertoni »

Ottimi spunti ragazzi! Grazie mille per le opinioni dettagliate
Ho preso le Pegasus 37, vediamo come va la mia disintossicazione da Altra. Sono molto curioso :mrgreen:
Speriamo in nessun problema dovuto al cambio scarpe
Corro da novembre 2019. Prima facevo finta di andare in palestra.
La bicicletta salva le mie articolazioni dalla droga dei volumi
https://www.strava.com/athletes/49548461

Torna a “Natural Running”