se corro sempre la stessa distanza con stesso passo?

Esperienze, discussioni, consigli per abbattere i nostri limiti sui 10.000 m

Moderatori: franchino, Doriano, fujiko, gambacorta

marco11980
Mezzofondista
Messaggi: 81
Iscritto il: 21 mag 2013, 11:21

se corro sempre la stessa distanza con stesso passo?

Messaggio da marco11980 »

Se io corro 3 volte a settimana 10 km piu o meno sempre allo stesso passo come posso fare per ottimizzare il mio alkenamento?a me interessa perdere tutta la massa grassa e nello stesso tempo velocizzarmi ma senza infortunii da sovracarico... :salut:
Avatar utente
SilviaJ
Top Runner
Messaggi: 7111
Iscritto il: 24 lug 2009, 16:05
Località: In mezzo alle risaie

Re: se corro sempre la stessa distanza con stesso passo?

Messaggio da SilviaJ »

Sposto nella sezione più idonea :salut:
...se ti chiedono di vivere strisciando tu alzati e muori

Immagine
Avatar utente
Utente donatore
Doriano
Moderatore
Messaggi: 24131
Iscritto il: 12 gen 2012, 9:22
Località: Milano Turro...ma anche Mantova e l'Emilia

Re: se corro sempre la stessa distanza con stesso passo?

Messaggio da Doriano »

la risposta è: non puoi.

per ottimizzare il tuo allenamento devi variare le uscite, ad esempio correndo meno km, ma più velocemente, per un'uscita e più km, ma più lentamente, per l'altra uscita; la terza uscita va bene così.

:salut:
PB:
10k: 43.03 (Alpin Cup 2015)
21k: 1.33.22 (Novara 2016)
42k: 3.34.48 (Pisa Marathon 2016)

fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, scopri qui come! www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765
Avatar utente
Luca[Celtics]
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 675
Iscritto il: 17 mar 2013, 23:07
Località: biella

Re: se corro sempre la stessa distanza con stesso passo?

Messaggio da Luca[Celtics] »

potresti fare una volta un giro da 10 km un pò più lenti del tuo solito, poi un altro giro (cambiando il percorso) magari da 7-8 km andando più veloce e un terzo (cambiando percorso) da 12 andando ancora un pò più piano... l importante è variare sempre se no ci si abitua e non si han più benefici....
senza deviazione dalla norma il progresso non è possibile
marco11980
Mezzofondista
Messaggi: 81
Iscritto il: 21 mag 2013, 11:21

Re: se corro sempre la stessa distanza con stesso passo?

Messaggio da marco11980 »

E pure il percorso e sempre lo stesso 2,5 km ripetuti 4 volte...nn ho tanta fantasia...pensavo d aggiungere un altra uscita o due..andare piano tip o 5.30..corro regolarmente solo da fine marzo quindi pensavo che poteva andare bene fare un po di fondo..io piu piano non riesco a correre...se continuo cosi non avro altri miglioramenti oltre al dimagrinento?
Leg
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 829
Iscritto il: 19 ago 2009, 12:32
Località: Lussemburgo

Re: se corro sempre la stessa distanza con stesso passo?

Messaggio da Leg »

il corpo reagisce allo stress che gli imponi, se da sedentario cominci a correre 5 kilometri per 3 volte alla settimana diciamo in sei settimane circa il tuo corpo si abituera a quell'allenamento e non avrai più benefici, per migliuorare ulteriormente dovrai variare i parametri del tuo allenamento, che può essere il numero di giorni da 3 giorni passi a 4: la distanza, da 5 km passi a 7, oppure aumenti la velocità, ad ogni cambiamento il tuo corpo si adatterà al nuovo sforzo e ovviamente migliorerai, ma se stai sugli stessi allenamenti per lungo tempo semplicemente non ottieni benefici, ma resti allo stesso livello di fitness...

(per il dimagrimento la situazione è più complessa, sicuramente la corsa aiuta, ma un alimentazione corretta e mirata è essenziale)
1500m: 5'04 27/05/16
5 km: 19'46 5000 m -Allenamento
10 km: 41'43 2^ Trofeo del Mare 23/03/14
21 km: 1:37:08 11^ Mezza Maratona della Concordia 09/03/14
marcominuti

Re: se corro sempre la stessa distanza con stesso passo?

Messaggio da marcominuti »

Io procederei con un po' di ordine.

1) Hai detto che ti interessa perdere la massa grassa. La cosa fondamentale, prima ancora della corsa, è quella di alimentarsi correttamente. Quindi, via tutte le bevande zuccherate, le merendine, l'alcool e i dolci. Solo formaggi magri (non più di due/tre volte a settimana). Meglio togliere anche i salumi. Cercare un buon bilanciamento tra carne e pesce. MAI abbinare pane, pasta, patate e pizza (nemmeno due di loro) nello stesso pasto; uno esclude automaticamente tutti gli altri.

2) Allo stesso tempo vuoi velocizzarti. Innanzitutto, visto che dici che il percorso è sempre quello, partirei cercando di cambiare strade! Non vedo perché tu debba correre sempre nello stesso luogo. Dopodiché mi sforzerei di fare quanto detto già da Doriano.

3) Vuoi evitare infortuni da sovraccarico. Farei al massimo quattro uscite in modo da agevolare il recupero.

Buona fortuna!
Avatar utente
fghinass
Maratoneta
Messaggi: 473
Iscritto il: 6 mag 2013, 15:20
Località: Montevarchi (AR)

Re: se corro sempre la stessa distanza con stesso passo?

Messaggio da fghinass »

Secondo me puoi ottimizzare quel percorso, ma fino ad un certo punto poi non riesci ad andare oltre.

Io in inverno faccio lo stesso percorso per forza di cose (illuminazione) ma mi serve solo per mantenere il tono muscolare. Quando arriva l'estate vario il percorso, faccio uscite di fondo, ripetute, scarico, ecc. e ti posso assicurare che dopo 2 anni di stop sto facendo tempi migliori di quando avevo 10 anni di meno e... anche 10kg in meno.
10 anni fa facevo come te e come detto non riuscivo ad abbassare i tempi, mi annoiavo e non avevo stimoli. Poi ho iniziato a concepirla in modo diverso: ad esempio quando esco in camper il weekend con la famiglia, esco la mattina e vado a "scoprire" posti nuovi e questo mi dà un grande stimolo. Vado molto meglio e duro molta meno fatica.
------- * Francesco * ---------
Ripreso a correre Marzo 2013
5k - 23'30" Mugello GP Run - Scarperia (FI) 25/01/2015
10k - 47'49" Mugello GP Run - Scarperia (FI) 25/01/2015
21k - 1h48'33" Maratonina di Arezzo - Arezzo 26/10/2014
Aral
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 249
Iscritto il: 21 mag 2013, 14:51

Re: se corro sempre la stessa distanza con stesso passo?

Messaggio da Aral »

Anche senza cercare altri posti per correre puoi variare facendo, ad esempio, i 2 giri centrali più veloci, puoi aggiungere un quinto giro, puoi fare la seconda metà del giro più veloce della prima metà (ripetuto per 4 volte), puoi cercare di fare i giri in progressione (ogni giro più veloce del precedente di 15-20 secondi), etc.
Se vuoi solo dimagrire va bene quello che fai (ma fino ad un certo punto); se vuoi anche migliorarti devi introdurre delle variazioni di ritmo e di intensità.
Luca
Twitter: @bianluca
marco11980
Mezzofondista
Messaggi: 81
Iscritto il: 21 mag 2013, 11:21

Re: se corro sempre la stessa distanza con stesso passo?

Messaggio da marco11980 »

Innanzitutto vi ringrazio molto per le risposte...il percorso e sempre quello perche e completamente sterrato e un ortopedico una volta mi disse di evitare quanto piu possibile l asfalto ...avevo iniziato a passare a 15 km cioe facendo 6 volte il giro ma dopo 3 volte ho avuto uno strappo alle schiena..nn so se sia dovuto alla distanza a un colpo di vento o allo stretccching che nn facevo mai.avrei un bel giro da 16 km ma tutto asfalto...ora le mie caviglie sono forgiate...potrei fare quello qlmeno una a settimana..un altra magari fare il solito giro una lento una forte una lento una forte..una terza normale..che ne dite?per la dieta e piu difficile..dolci li adoro...la.birra pure ma cerco di berla solo i week end..nn parliamo dei salumi o la pizza....peferisco correre una volta di piu.....

Torna a “10.000 - Allenamento”