Valori iniziali dell'allenamento

Esperienze, discussioni, consigli per abbattere i nostri limiti sui 10.000 m

Moderatori: franchino, Doriano, fujiko, gambacorta

Massi68
Novellino
Messaggi: 21
Iscritto il: 4 lug 2013, 15:08

Valori iniziali dell'allenamento

Messaggio da Massi68 »

Ciao a tutte e a tutti.
Mi scuso se faccio una domanda che per molti è scontata, ma io non sono ancora riuscito a capire come determinare i miei valori inziali dell'allenamento.
In una precedente discussione mi hanno spiegato che lo posso capire correndo 15' ai fini di riscaldamento ad una velocità che mi permetta di correre parlando senza fatica.
Ora, dal momento che questa condizione è soddisfatta sia che corra a 6'30", sia che corra a 7' sia che vada a 7'30", ma ovviamente i valori dei miei BPM variano a secodna della velocità tenuta, volevo chiedere se c'è un valore di riferimento o un modo per capire quale velocità tenere nella fase di riscaldamento.
Grazie mille in anticipo
Avatar utente
Teo.83
Ultramaratoneta
Messaggi: 1266
Iscritto il: 7 ago 2013, 11:24
Località: Prov. di Alessandria

Re: Valori iniziali dell'allenamento

Messaggio da Teo.83 »

Penso che come riscaldamento valga la SEMPLICE regola di sentire il proprio corpo e le proprie sensazioni. Non penso che esista un metodo scientifico per determinare la velocità del riscaldamento: dipende da molti fattori tra cui VALORE dell'altleta, tipo di allenamento e condizioni meteo.

Personalmente ritengo che non sia tanto importante la velocità di corsa ma come il riscaldamento viene eseguito, le modalità di riscaldamento sono molto soggettive. Io personalmente faccio sempre 20-30 minuti di corsa blanda (in perfetto relax senza guardare nemmeno il GPS) e 4-5 allunghi finali per permettere al cuore di entrare in regime e pompare sangue ai muscoli.
1.609 m: 5'14'' (Miglio di Pioltello)
3000 m: 11'02'' (allenamento)
5.000 m: 19'03" (allenamento)
10.000 m: 38'39" (Speed Run - Cervesina)
Massi68
Novellino
Messaggi: 21
Iscritto il: 4 lug 2013, 15:08

Re: Valori iniziali dell'allenamento

Messaggio da Massi68 »

grazie mille Teo
La fregatura per me è che non avendo alcun parametro, temo che fidandomi solo delle sensazioni che vengono dal fisico, non riesca ad allenarmi seriamente, ma riesca a correre e niente più.
Grazie
Avatar utente
Teo.83
Ultramaratoneta
Messaggi: 1266
Iscritto il: 7 ago 2013, 11:24
Località: Prov. di Alessandria

Re: Valori iniziali dell'allenamento

Messaggio da Teo.83 »

[quote="Massi68"]

Figurati Massi!
Cmq considera che il riscaldamento è la preparazione all'allenamento e non l'allenamento stesso.
Prova così: misura una distanza di circa 2-3 km e quando esci per il riscaldamento non portarti dietro nessun GPS, corri a sensazione, in perfetto relax e senza tirare troppo. Al termine del riscladamento concludi con qualche allungo in progressione, poi fermati per qualche minuto e inizia col vero allenamento. Vedrai che ti sentirai meglio e sarai anche più sciolto :wink:
Ultima modifica di davide1977 il 18 ott 2013, 17:30, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: http://www.runningforum.it/viewtopic.php?f=37&t=21455 siate cauti con i quote
1.609 m: 5'14'' (Miglio di Pioltello)
3000 m: 11'02'' (allenamento)
5.000 m: 19'03" (allenamento)
10.000 m: 38'39" (Speed Run - Cervesina)
Massi68
Novellino
Messaggi: 21
Iscritto il: 4 lug 2013, 15:08

Re: Valori iniziali dell'allenamento

Messaggio da Massi68 »

Ok, grazie mille Teo, domani esco a fare delle ripetute che mi hanno consigliato su questo forum, e proverò a mettere in pratica sia i tuoi, sia i consigli di pod4passion.
Grazie ancora
Avatar utente
Teo.83
Ultramaratoneta
Messaggi: 1266
Iscritto il: 7 ago 2013, 11:24
Località: Prov. di Alessandria

Re: Valori iniziali dell'allenamento

Messaggio da Teo.83 »

[quote="Massi68"]

Figurati e buone corse :D
Ultima modifica di davide1977 il 18 ott 2013, 17:29, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: http://www.runningforum.it/viewtopic.php?f=37&t=21455 siate cauti con i quote
1.609 m: 5'14'' (Miglio di Pioltello)
3000 m: 11'02'' (allenamento)
5.000 m: 19'03" (allenamento)
10.000 m: 38'39" (Speed Run - Cervesina)
Avatar utente
POD4PASSION
Guru
Messaggi: 4030
Iscritto il: 29 ago 2007, 16:01
Località: GESSATE (MI)

Re: Valori iniziali dell'allenamento

Messaggio da POD4PASSION »

Ciao Massi
la corsa non è matematica, ma se per correre bene hai bisogno di dati matematici allora dico che:

in riferimento ad una percentuale di bpm max di un individuo, il riscaldamento dovrà essere effettuato al 80% deli bpm massimi quindi (178/100*80=142bpm).

Questo però è valido solo in parte in quanto specialmente in atleti alle prime armi i bpm tenderanno a scendere durante le settimane future di allenamento.

Quindi il calcolo deve essere effettuato settimanalmente e verificare che a parità di bpm la velocità aumenti, perché se diminuisce qualcosa non sta andando nel verso giusto.


Ora nel tuo caso, cerca di correre rilassato il riscaldamento, in quanto come dice teo non è un allenamento ma è la preparazione del tuo organismo allo sforzo che dovrai sostenere.
Cio che si ama non si possiede.
lentamente.....ma inesorabilmente
La verità null'altro è che il proprio punto di vista
Massi68
Novellino
Messaggi: 21
Iscritto il: 4 lug 2013, 15:08

Re: Valori iniziali dell'allenamento

Messaggio da Massi68 »

Grazie pod
Sì mi rendo conto che non è corretto chiedere dei valori come se si potesse ricondurre tutto ad una formula matematica.
Ma ho bisogno di qualche paramentro, di cui tengo relativamente conto, per capire se sto andando per il verso giusto.
Quel relativamente è riferito alle mie sensazioni fisiche: come mi sento mentre corro, in che condizioni arrivo alla fine della corsa, quali sono le reazioni che ha il mio corpo il giorno e due giorni dopo l'allenamento?!
Grazie tante per il vostro aiuto, credetemi per chi è agli inizi è veramente prezioso.
Buona giornata
Avatar utente
POD4PASSION
Guru
Messaggi: 4030
Iscritto il: 29 ago 2007, 16:01
Località: GESSATE (MI)

Re: Valori iniziali dell'allenamento

Messaggio da POD4PASSION »

tranquillo Massi capisco bene :beer:
se ti sono d'aiuto ne sono felice :thumleft:
Cio che si ama non si possiede.
lentamente.....ma inesorabilmente
La verità null'altro è che il proprio punto di vista

Torna a “10.000 - Allenamento”