Allenarsi in "salita"...

Esperienze, discussioni, consigli per abbattere i nostri limiti sui 10.000 m

Moderatori: Doriano, fujiko, franchino, gambacorta

Unknown84
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 217
Iscritto il: 13 nov 2014, 13:26

Re: Allenarsi in "salita"...

Messaggio da Unknown84 » 20 apr 2019, 14:51

Io non devo limare nulla, non mi paga nessuno per correre.

Il senso del thread era cercare di capire se, a breve-medio o lungo termine che sia, un allenamento che, volenti o nolenti, include del dislivello, risulti insostenibile; questo per il semplice fatto che le tabelle, a cui tutti e tutte buttiamo almeno un occhio, immagino siano stilate in base a percorsi che si pensa saranno pianeggianti o giù di lì.

Alla domanda iniziale è stata già data una risposta nel corso della discussione che si è generata, l'ultimo mio quesito era relativo alla fase di "discesa", una fase che si è costretti e costrette ad affrontare negli allenamenti che includono saliscendi.

Questo per dire, all'autore dell'ultimo post, che ho fatto, e faccio, sinceramente fatica a capire il senso di ciò che volesse esprimere.
darioedante
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 161
Iscritto il: 31 ott 2016, 13:09

Re: Allenarsi in "salita"...

Messaggio da darioedante » 20 apr 2019, 21:12

Intendevo dire che, nell'ordine dei 10 m ogni km, a mio parere, ai nostri livelli é del tutto indifferente. Segui la tabella e bon. E portavo la mia esperienza per dire che, se non si ha la velleità di ottimizzarsi al cento per cento, indipendentemente dal proprio livello, si digerisce tranquillamente parecchia salita e discesa.
Rispondi

Torna a “10.000 - Allenamento”