Dove posso arrivare?

Principianti, è ora di iniziare...

Moderatori: franchino, Doriano, fujiko

Avatar utente
zazs
Maratoneta
Messaggi: 299
Iscritto il: 5 apr 2017, 8:41

Re: Dove posso arrivare?

Messaggioda zazs » 4 nov 2017, 8:28

Sono d’accordo cataldo
E sopratutto ci si diverte!!
Il perder tempo a chi più sa più spiace

Avatar utente
plutonio78
Mezzofondista
Messaggi: 113
Iscritto il: 22 gen 2014, 21:28

Re: Dove posso arrivare?

Messaggioda plutonio78 » 4 nov 2017, 21:38

Bello bello. Mi piace un sacco sia questo sport che la mente di chi lo pratica. Sono in linea con voi al 100%


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

SirBiss
Novellino
Messaggi: 3
Iscritto il: 13 nov 2017, 17:24

Re: Dove posso arrivare?

Messaggioda SirBiss » 13 nov 2017, 17:56

Buonasera,
il titolo del topic fa proprio al caso mio, ne approfitto quindi per chiederVi un parere relativamente alla mia situazione.

Mi diverto partecipando a granfondo (ciclismo su strada), + di 20 gare l'anno per un totale di circa 18000 km /anno. Qualche soddisfazione a livello di piazzamenti assoluti (20) e qualche podio di categoria ma niente di eccellente.

Quest'anno per la prima volta sto facendo del running come attività di cross training, disciplina che mi incuriosiva già da tempo ma che mi sta appassionando sempre di più. Non ho mai corso nella mia vita e ad oggi ho effettuato la mia quinta sessione di adattamento alla corsa.

Al momento quindi corro tra i 45' e l'ora continuativa tenendo un passo di 5.35/5.40 circa a fondo lento (riferimento FC) in pianura.

I miei riferimenti sono :
27 anni
170 cm x 52 kg

Dato che fin'ora la mia priorità è stata il ciclismo ma correre a piedi mi piace sempre più vorrei avere un parere circa questi ritmi, se si possono considerare quindi decenti e se secondo Voi varrebbe la pena dedicare parte del mio tempo anche al running, magari per preparare qualche gara sui 10 km, e poi chissà, anche oltre. Facevo queste considerazioni in virtù del mio peso e del fatto che con la bici dovrei aver costruito (credo) un minimo di base aerobica.

Grazie mille anticipatamente
:beer:

Cataldo
Mezzofondista
Messaggi: 136
Iscritto il: 1 ago 2017, 22:02

Re: Dove posso arrivare?

Messaggioda Cataldo » 14 nov 2017, 0:50

Hai 27 anni e le gambe allenate ... Ti faccio un calcolo sommario in base a quello che dicono i dati del garmin quando li confronto coi miei amici ciclisti ... Io ho fatto il lungo in preparazione della maratona correndo per circa 3 ore e 15 min per 34 km più o meno ... Il mio garmin dice che ho bruciato più o meno 2800 calorie ... Non so tradotto in termini "ciclistici" quale sia l'intensità e la durata della sessione per bruciare 2800 calorie ...

Quello che invece credo è che siano 2 approcci fisici che sfruttano strutture muscolari e tendinee diverse nei movimenti e nella fatica ... Non so quanto sia faticoso pedalare ... So che è faticoso correre ... Nemmeno veloce ... Ma per molto tempo ... E qui sul forum ci sono mostri che corrono per 42 km ad un passo di circa 4 minuti e spicci a km ... Gente da 300 km e più al mese ... E nemmeno più di primo pelo ... Ci sono 45enni o 50enni che corrono da pazzi ...

Insomma , per farla breve ... Puoi arrivare ovunque tu voglia ... E la base del ciclismo ti dà già una buona dose di preparazione ... Per non parlare del fatto che hai meno di 30 anni ... Chiunque con costanza può diventare un runner ...

Sai quale è la cosa che mi piace di più in assoluto?

Il running è alla portata di chiunque ... Il costo iniziale è solo quello delle scarpe ... Il resto ce lo metti col fiato, le gambe, e la testa ... Non hai bisogno di nient'altro ... È popolare ... E più passa il tempo e più cambi stile di vita.
Questo un po' OT, scusate.

SirBiss
Novellino
Messaggi: 3
Iscritto il: 13 nov 2017, 17:24

Re: Dove posso arrivare?

Messaggioda SirBiss » 14 nov 2017, 8:30

Buongiorno Cataldo ,
Ti ringrazio molto per la risposta.
Hai pienamente ragione, correre per molto tempo è faticoso (per me molto più che pedalare :( ), in effetti la principale difficoltà (provenendo da un altro sport aerobico) è prevalentemente relativa all'utilizzo di strutture muscolari/articolari/tendinee che in bici non uso e non alleno. Dal punto di vista cardio-respiratorio invece non ho riscontrato gravi difficoltà, anche se c'è da dire che ho appena iniziato ed affrontato solo sessioni blande.

Per quel poco che so, si dice che durante l'attività running si bruci circa 1 kcal/kg x km. In bici il dispendio varia molto in funzione dell'intensità. Utilizzando un misuratore di potenza riesco ad avere un'idea abbastanza precisa e posso dirti che nel mio caso il dispendio energetico in 45' di fondo lento in bici è abbastanza simile a 45' di fondo lento a piedi.

La tua risposta mi da fiducia , continuerò col running durante l'inverno e ti terrò aggiornato sui progressi per vedere se varrà la pena "sacrificare" un pò la bici per soffermarsi di più su questo splendido sport,

Grazie
:beer:


Torna a “Iniziare a correre”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite