TEST DEL MORIBONDO

Principianti, è ora di iniziare...

Moderatori: Doriano, fujiko, franchino, gambacorta

Rispondi
Giuss
Mezzofondista
Messaggi: 55
Iscritto il: 11 gen 2019, 13:04

Re: TEST DEL MORIBONDO

Messaggio da Giuss » 15 gen 2019, 0:35

lentissimo ha scritto:
14 gen 2019, 22:58
Neanche io riesco ad andare in progressione anche se col tempo ho imparato a controllare i primi 2/3 km con giudizio per poi trovare il ritmo dal 3/4 km in avanti per finire, se ne ho, spingendo gli ultimi 2 o solo l'ultimo km.
Gambacorta grazie mille
forse è presto per dire se meglio progressione o ritmo,,è soggettivo, e cque è stato il mio primo 10mila serio e su strada e quindi proovero' piu in la in progressione per capire meglio.
detto cio io credo che partire forte(si fa per dire )stasera mi doveva far capire subito se stavo bene
e infatti mi sono reso conto subito che stavo bene.
per il resto è tutto soggettivo .
Avatar utente
leolinux
Maratoneta
Messaggi: 424
Iscritto il: 2 mag 2015, 9:31
Località: Ronco B. (MB)

Re: TEST DEL MORIBONDO

Messaggio da leolinux » 15 gen 2019, 9:51

A me fecero bene le "14 ore di Massini"
https://www.runnersworld.it/moduli/arti ... n%20rw.pdf
SM55
21k 1h38'32" - Vittuone - 10/02/2019
42k 3h45'57" - Reggio Emilia - 09/12/2018
Immagine
Avatar utente
C3pO
Ultramaratoneta
Messaggi: 1250
Iscritto il: 11 feb 2016, 18:47

Re: TEST DEL MORIBONDO

Messaggio da C3pO » 5 feb 2019, 18:33

Non avrei mai detto che nella mia vita, mi sarei ritrovata dietro al moribondo.
Ma dopo un anno travagliato, di stop e riprese, la mia condizione fisica ( Per quanto riguarda la corsa) è diventata penosa.
In realtà, non è del tutto colpa degli infortuni, un po' è anche per mia volontà, perché dopo anni e anni in cui per me la corsa è stata un misto di amore e odio, ho deciso che avrei ricominciato a correre SOLO nel momento in cui il desiderio veniva dal cuore. Volevo capire se realmente amavo la corsa o se era semplicemente un altro modo di martoriarmi.
Dopo 3 mesi di stop forzato totale, ho ripreso a correre verso metà dicembre sempre e dico sempre con il sorriso in faccia, e solo fin quando ero felice di correre. Se dopo 20 minuti il divertimento finiva, mi farmavo.
Ho fatto così fino a gennaio, quando ho cominciato a desiderare di tornare a correre un po' più logicamente.
Adesso, quindi, sono arrivata al momento stabile in cui correre 3 volte a settimana per me è fantastico, mi godo ogni uscita e son sempre contenta. Però, però, adesso voglio battere sto moribondo. Come fare?
Seguire qualche tabella ( tutto ma niente ripetute, quelle purtroppo il mio fisico non le digerisco più), oppure andare a istinto e allungare poco alla volta?
( scusate il papirone come mio solito )
She's a maniac, maniac at the show,
And she's dancing like she's never danced before

“Your body can do it. It’s your mind you need to convince.”
lentissimo
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 905
Iscritto il: 22 giu 2014, 0:10

Re: TEST DEL MORIBONDO

Messaggio da lentissimo » 5 feb 2019, 18:51

Vai a istinto in questa fase allungando poco per volta in base a quello che ti dice la testa e il fisico.
franz86
Maratoneta
Messaggi: 351
Iscritto il: 30 ago 2017, 14:28

Re: TEST DEL MORIBONDO

Messaggio da franz86 » 5 feb 2019, 23:24

in generale non lo consiglierei, ma nel tuo caso possono fare bene anche un po' di variazioni di velocità ogni tanto. dato che non sei proprio una novizia, anche se sei ferma da molto, lo stimolo fisiologico della sola corsa lenta potrebbe non essere così elevato e quindi potrebbe farti progredire con troppa calma. Se non hai fretta non è un problema, ma spesso quando non si vedono miglioramenti si perde interesse e si rischia di abbandonare.
Non servono le ripetute rigorose, ma 1 uscita a settimana di fartlek fatto in maniera spensierata secondo me ti farebbe bene
Avatar utente
C3pO
Ultramaratoneta
Messaggi: 1250
Iscritto il: 11 feb 2016, 18:47

Re: TEST DEL MORIBONDO

Messaggio da C3pO » 6 feb 2019, 5:58

@Franz come "lavori" ci metto una volta a settimana, una corsa più allegra... andrebbe bene comunque?
She's a maniac, maniac at the show,
And she's dancing like she's never danced before

“Your body can do it. It’s your mind you need to convince.”
franz86
Maratoneta
Messaggi: 351
Iscritto il: 30 ago 2017, 14:28

Re: TEST DEL MORIBONDO

Messaggio da franz86 » 6 feb 2019, 7:59

grosso modo al nostro livello va bene tutto, basta stare sulle gambe e si vedono i miglioramenti.
Però, per quel che ho letto, una corsa ad intervalli (con il tratto veloce fatto intenso) è più stimolante di un'uscita a ritmo medio costante. soprattutto nel periodo iniziale di un ciclo di allenamenti perché il fisico non è ancora in grado di sopportare ritmi mediamente intensi per troppo tempo, quindi la corsa "allegra" è comunque troppo poco intensa se deve durare 30-40 minuti. Al contrario invece, inserire brevi tratti veloci alternati ad un recupero attivo ti permette di alzare molto l'intensità perché lo sforzo dura poco, ma essendo veloce il fisico viene stimolato lo stesso perché percepisce una netta differenza rispetto al ritmo precedente.
Se hai una salitella mediamente impegnativa vicino casa, anche 4-5 scatti da 10 secondi con pieno recupero camminando mentre torni giù al punto iniziale, fatti alla fine di una corsa lenta 1 volta a settimana, fanno benissimo. Ci vogliono solo 5minuti, e non si può considerare "qualità", ma rinforzano i muscoli e le articolazioni, prevenendo infortuni
Avatar utente
C3pO
Ultramaratoneta
Messaggi: 1250
Iscritto il: 11 feb 2016, 18:47

Re: TEST DEL MORIBONDO

Messaggio da C3pO » 11 feb 2019, 9:31

Sento che il moribondo lo posso battere, ma devo essere un po' più costante. Questa settimana ho fatto martedì 4km bruttissimi ( mi ero appena sorbita una bella scossa di terremoto e sono andata a correre solo per non stare in casa ). Poi giovedì ho provato a corricchiare, ma la mattina mi ero fatta un paio di ore di palestra incentrate sulla tecnica dello stacco ed ero piuttosto provata, ho corso 1km e poi ho passeggiato un pochino.
Invece ieri mattina la mia coinquilina ha aperto una monster ( un energy drink pieno zeppo di schifezze e caffeina ), e ne ho preso un bicchiere. Io essendo iper sensibile agli stimolanti appena ho infilato le scarpe da corsa son partita per la tangente, e mi sono sparata 6km a bomba. Media complessiva dei 6km 4:40.

Prometto di correre con un po' più di costanza questo giorni, e facendo meno pazzie ( mai più l'energy drink )
She's a maniac, maniac at the show,
And she's dancing like she's never danced before

“Your body can do it. It’s your mind you need to convince.”
Avatar utente
Willydel
Maratoneta
Messaggi: 371
Iscritto il: 9 dic 2016, 14:35

Re: TEST DEL MORIBONDO

Messaggio da Willydel » 11 feb 2019, 16:36

C3pO 6km ai 4:40 direi che sei sulla giusta strada per correre 10km in un'ora.
PB: 10km 36'11” - 21,097km 1h19'44" - Triathlon Sprint 1h13'51"
Immagine
Avatar utente
mampr
Guru
Messaggi: 2825
Iscritto il: 10 giu 2016, 15:44

Re: TEST DEL MORIBONDO

Messaggio da mampr » 11 feb 2019, 16:41

C3pO ha scritto:
11 feb 2019, 9:31
Sento che il moribondo lo posso battere, ... e mi sono sparata 6km a bomba. Media complessiva dei 6km 4:40.
:nonzo: hai dubbi sui 10 km @6'/km con 6 km @4'40"/km? i 10 km dovresti farli tra 46' e 47' ....
Marco

Immagine

PB:
11k - 51'02" (Garmin VM10K - 22/10/2017)
21k - 1h41'44" (Cangrande Half Marathon - 19/11/2017)
Rispondi

Torna a “Iniziare a correre”