Battiti forti ma lenti

Principianti, è ora di iniziare...

Moderatori: fujiko, franchino, gambacorta, Doriano

Rispondi
Avatar utente
Lorenzo C.
Novellino
Messaggi: 3
Iscritto il: 10 apr 2019, 21:15
Località: Meina (No)

Battiti forti ma lenti

Messaggio da Lorenzo C. » 10 apr 2019, 23:31

Sera a tutti. Sono nuovo del forum ( e anche del mondo del running). Ho una curiosità più legata alla fisiologia che alle dinamiche della corsa. Qual è la causa, a livello anatomico, dell’aumentata percezione dei battiti cardiaci (polso carotideo molto forte) durante i primi minuti di corsa? Prima dell’aumento di frequenza (bpm), quando i battiti sono ancora a riposo, o comunque sotto i 100/min, ma si sentono molto più forti.
Stupidamente pensavo che fosse un aumento della gittata, ma misurando la pressione post allenamento noto che è più bassa che a riposo.
Grazie. E spero di non aver sbagliato sezione.. Devo ancora orientarmi nel forum.
Older people sit down and ask, 'What is it?' but the boy asks, 'What can I do with it?'. Steve Jobs
Avatar utente
dragonady
Ultramaratoneta
Messaggi: 1095
Iscritto il: 29 gen 2013, 11:14
Località: -VR-

Re: Battiti forti ma lenti

Messaggio da dragonady » 10 apr 2019, 23:44

Ciao, provo a dare una risposta sperando che non sia scemenza, non sono esperto e dico solamente ciò che mi viene da pensare.
Secondo me all'inizio prima che i battiti aumentino a dovere, sale la pressione. Dopodiché cominciano a salire i battiti che aumentando l'apporto di sangue fa di conseguenza diminuire la pressione. Credo comunque che con l'esercizio questo fattore diminuisca.
Ripeto è solo una mia teoria, potrebbe essere completamente sbagliata
"...Se saprai confrontarti con Trionfo e Rovina
E trattare allo stesso modo questi due impostori..."
Avatar utente
Lorenzo C.
Novellino
Messaggi: 3
Iscritto il: 10 apr 2019, 21:15
Località: Meina (No)

Re: Battiti forti ma lenti

Messaggio da Lorenzo C. » 10 apr 2019, 23:53

Grazie Dragonady, in effetti il ragionamento fila :thumleft:
Older people sit down and ask, 'What is it?' but the boy asks, 'What can I do with it?'. Steve Jobs
Avatar utente
Lorenzo C.
Novellino
Messaggi: 3
Iscritto il: 10 apr 2019, 21:15
Località: Meina (No)

Re: Battiti forti ma lenti

Messaggio da Lorenzo C. » 11 apr 2019, 14:35

Non so se possa interessare a qualcuno ma, dopo essermi documentato un po’, mi sento di avanzare un’altra ipotesi, tenendo in considerazione quanto detto da Dragonady.
Premesso che il polso viene percepito più forte se più forte è la spinta/quantità di sangue pompata dal cuore (gittata), e dando per scontato che come risposta ad uno sforzo la gittata aumenti, ecco spiegato il perché i “colpi” sono più forti. A una gittata maggiore dovrebbe corrispondere una PA più alta, tuttavia quest’ultima è influenzata anche da altri fattori quali le “resistenze periferiche” (più un vaso è costretto più sarà alta). Assumendo che durante uno sforzo vi sia una maggior vascolarizzazione e forse una vasodilatazione (dovuta all’aumento di temperatura) ecco che la resistenza opposta dalle arterie diminuisce, e così anche la pressione, nonostante la gittata aumenti. Risultato battiti più forti.
Spero di non aver annoiato nessuno :blah:
Trovo interessante cercare di capire come funziona questa “macchina” che è il nostro corpo.
Older people sit down and ask, 'What is it?' but the boy asks, 'What can I do with it?'. Steve Jobs
Avatar utente
GiulioGigante
Mezzofondista
Messaggi: 71
Iscritto il: 19 mar 2019, 9:36
Località: Pescara
Contatta:

Re: Battiti forti ma lenti

Messaggio da GiulioGigante » 15 apr 2019, 17:30

Ciao Lorenzo, ti consiglio di leggere questo articolo ... potrebbe essere interessante. A me non è mai capitato, e non so se può essere pertinente con la sensazione che hai, comunque leggendo in prima battuta mi è venuto in mente se per caso prima di iniziare a correre hai fatto un controllo medico.

https://www.my-personaltrainer.it/cardiopalmo.html
PB 5km 19'53" ( Francavilla al Mare CH 02/12/18)
PB 10km 40'34" (Pescara Half Marathon 12/05/19)
PB Mezza Maratona 1h27'37" (Pescara Half Marathon 12/05/19)
Avatar utente
Cataldo
Maratoneta
Messaggi: 283
Iscritto il: 1 ago 2017, 22:02

Re: Battiti forti ma lenti

Messaggio da Cataldo » 24 mag 2019, 23:12

È semplicemente la fisiologia umana ...

L'aumento della frequenza cardiaca innesca l'aumento della pressione sanguigna ... Il cuore si contrae non solo più velocemente ma anche con più " forza" ...

Attenzione però ... Il cardiopalmo è tutt'altro ... E va indagato ...

Consiglio a chiunque abbia anche un solo dubbio sulla propria condizione cardiovascolare di consultare un medico ... Meglio se un medico sportivo ...

Qualunque atteggiamento o sintomo strano va assolutamente indagato ... Col cuore non ci si può permettere il lusso di essere superficiali ...
Rispondi

Torna a “Iniziare a correre”