iniziare a correre...domande

Principianti, è ora di iniziare...

Moderatori: franchino, Doriano, fujiko, gambacorta

Rispondi
quarantino
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 226
Iscritto il: 8 set 2016, 18:57

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da quarantino »

E' vero. La voglia di mollare in me è sempre presente. Quasi mai mi dico:"che bello, ho proprio voglia di andare a correre". Quasi sempre mi dico:"Ma chi me l'ha fatto fare di svegliarmi così presto, quasi quasi mi rimetto a letto".
Quindi per me è quasi sempre uno sforzo, un obbligo che mi impongo.
Quando però penso al fatto che posso mangiare di più, che mi sento meglio e più forte, allora mi ricordo perché continuo a farlo.
1 Km: 4'24''
5 Km: 24'51''
10 Km: 53'07''
lentissimo
Ultramaratoneta
Messaggi: 1127
Iscritto il: 22 giu 2014, 0:10

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da lentissimo »

Quando però penso al fatto che posso mangiare di più
Ahi ahi ahi. Questa frase non va bene, se pensi di fare sport per poter mangiare di piu' e allo stesso tempo dimagrire rischi di rimanere deluso. Occhio che e' il classico errore che fanno in molti.
Dr.Kriger
Ultramaratoneta
Messaggi: 1267
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da Dr.Kriger »

Io dopo l'allenamento mangio due etti di pasta e, se non mi controllo un po', ingrasso (anche per questo sto dirottando di più verso i grassi come qualche tempo fa). Però è sicuramente meglio mangiare due etti di pasta anziché misurarla con il cucchiaio da minestra. Comunque bisogna concentrarsi su altri benefici, che però appunto non noti nell'immediato. Una volta che però la mente ha assimilato questi benefici, solo nelle giornate di basso umore vorresti rimanere in casa, ma poi ci metti un attimo a scacciare il pensiero.
quarantino
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 226
Iscritto il: 8 set 2016, 18:57

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da quarantino »

lentissimo ha scritto:
9 set 2019, 12:03
Quando però penso al fatto che posso mangiare di più
Ahi ahi ahi. Questa frase non va bene, se pensi di fare sport per poter mangiare di piu' e allo stesso tempo dimagrire rischi di rimanere deluso. Occhio che e' il classico errore che fanno in molti.
Forse confondi interlocutori. Io non ho nessuna intenzione di dimagrire: Sono 1,72 per 70 kg e sto bene così. Non ho e non voglio avere il fisico da maratoneta, preferisco avere qualche chilo di muscoli in più su petto spalle e braccia, anche se questo vuol dire correre un poco più piano.
1 Km: 4'24''
5 Km: 24'51''
10 Km: 53'07''
Avatar utente
susodueto
Guru
Messaggi: 3014
Iscritto il: 28 lug 2015, 16:44
Località: sud Milano

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da susodueto »

Per chi si sta chiedendo quali siano i benefici di iniziare a correre, anche a 50 anni, questo articolo del NY TIMES segnala che i risultati di uno studio scientifico evidenziano che si possono raggiungere risultati degni di chi corre da sempre a livello di salute muscolare e ossea, e anche a livello di tempi.

Taking Up Running After 50? It’s Never Too Late to Shine
https://www.nytimes.com/2019/09/18/well ... d=79055218
10km a 44'56'' - PolimiRun 2019 - Milano - 19 Mag '19
21,097km a 1:39'48'' - 37' Berliner Halbmarathon - 2 Apr '17
42,195km a 3:40'43'' - Maratona Reggio Emilia 2019 - 8 Dic '19
prossimo obiettivo - MarciaGranParadiso 2020 - 2 Feb '20
Immagine
jonathan1
Novellino
Messaggi: 1
Iscritto il: 4 ott 2019, 17:07

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da jonathan1 »

Ragazzi dopo un anno di inattività ho ripreso a correre ieri, 5 km alternando corsa 6 min + camminata 3 min.
Però si è abbassata molto la temperatura, scende sotto i 15 gradi e sono uscito con pantaloncini corti e maglietta come d'estate. Ovviamente un freddo notevole. Cosa consigliate, prendo abbigliamento termico (soffro molto il freddo) e proseguo la corsa all'aperto oppure mi alleno su tapis roulant fino a correre almeno 30 min senza fermarmi?
Il fatto è il tempo in cui cammino che prendo freddo.
Avatar utente
MassiF
Aspirante Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 960
Iscritto il: 12 giu 2016, 12:39
Località: Leeds (UK)

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da MassiF »

Io ti consiglio di non coprirti troppo: con 15 gradi vai ancora di canotta e pantaloncini, dopo 10 minuti che corri il freddo passa. Dalle mie parti la mattina siamo già a 4 gradi e io mi trovo bene con canotta e shorts, e un paio di manicotti che abbasso se ho caldo
Dr.Kriger
Ultramaratoneta
Messaggi: 1267
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da Dr.Kriger »

A 15 gradi io sento caldo e fastidio quando sono già avviato nella seduta. Se sto fuori sto bene. Il freddo è solo una condizione mentale, come direbbe Petronio.
gio'''
Novellino
Messaggi: 1
Iscritto il: 6 ott 2019, 15:50

HELP

Messaggio da gio''' »

Salve a tutti sono Giovanni 41 anni, ho iniziato a correre da quasi un mese,mi sono sempre allenato in palestracon i pesi,il mio ritmo è di 6 al km e corro per circa 5/6km,non riesco a fare di meglio.Ho come obbiettivo fare 5km in 25 minuti ..magari anche 20(magari) ..qualcuno mi sa indicare come fare? Posso allenarmi max 3 volte a settimana, il restante devo abbinare allenamento con i pesi forza /resistenza. Sono alto 171 x 76kg.
Grazie a tutti
Avatar utente
Hermes
Mezzofondista
Utente donatore
Messaggi: 134
Iscritto il: 14 ott 2019, 14:03
Località: Milano

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da Hermes »

Ciao Gió, benvenuto nel club!!
Secondo me, per pianificare un allenamento, dovresti fissare anche un limite di tempo entro il quale vorresti raggiungere il risultato voluto. E te lo dice uno piú novellino di te! :D
5 Km in 25' significa mantenere un passo (ritmo) di ben 5'/Km che giá non é affatto male e presuppone un certo allenamento e preparazione piú o meno lunghi a seconda della situazione di partenza, tempo dedicato alla corsa, etc. Con i 20'/5Km scendiamo ad un ritmo di 4'/Km... tanta roba, almeno per me!! Considera che un passo medio e per alcuni giá buono é di 60'/10Km che su 5Km si attesterebbe sui 30' ma che ovviamente tende a migliorare vista la minor distanza. Prendiamolo giusto come riferimento. Ora, come dicevo in incipit, a 5Km in 20 minuti ci si arriva, ma dovresti regolare il tuo allenamento in funzione del "quando" conti di arrivarci, in quanto essendo un obiettivo piuttosto ambizioso rischi di pregiudicartelo in caso di difficoltá o rallentamenti. Questo é il mio umile pensiero! ;)
P.S. @quarantino
quarantino ha scritto:
9 set 2019, 11:56
E' vero. La voglia di mollare in me è sempre presente. Quasi mai mi dico:"che bello, ho proprio voglia di andare a correre". Quasi sempre mi dico:"Ma chi me l'ha fatto fare di svegliarmi così presto, quasi quasi mi rimetto a letto".
Quindi per me è quasi sempre uno sforzo, un obbligo che mi impongo.
Sarò strano io, ma per me é esattamente l'opppsto: non essendo un obbligo o un impegno preso con qualcuno, un appuntamento improrogabile in agenda, od anche un swmplice abbonamento giá pagato in palestra, ogni mattina che vado a correre é una scelta leggera, perché potrei tranquillamente dire di no... ma é proprio questo aspetto che rende il tutto meno pesante e più convinto!! :thumleft:
"Meglio rimorsi che rimpianti"
Run is my fun!
Rispondi

Torna a “Iniziare a correre”