Recupero tra ripetute/serie nel mezzofondo veloce

Moderatori: gambacorta, franchino, Doriano, fujiko

luca74
Maratoneta
Messaggi: 371
Iscritto il: 27 dic 2015, 11:26

Re: Recupero tra ripetute/serie nel mezzofondo veloce

Messaggio da luca74 »

i tratti veloci non sono da correre a ritmo massimale ma a ritmo specifico, io li corro un poco più veloci del ritmo proposto, un po anche perchè faccio parte della categoria del 'se non sputo sangue nell'allenamento non è servito a nulla..' :) Poi ovviamente i ritmi che propone sono legati a prestazioni di magari 1 mese prima ma oggi si va più veloci.
Connesso
Avatar utente
shaitan
Top Runner
Messaggi: 11074
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: Recupero tra ripetute/serie nel mezzofondo veloce

Messaggio da shaitan »

berre ha scritto: 24 mar 2022, 12:29 Secondo me nel mezzofondo bisogna fare un po' più attenzione a correre massimale, soprattutto per un master che va verso i 50.
si hai ragione sono ritmi da affrontare gradualmente
Ogni sabato 5km gratis a Roma www.parkrun.it/romapineto/
5k 19.07 (passaggio 10k) 10k 38.34 (test pista 29/1/22)
21k 1h23'23"(Roma Ostia '22)
42k 2h58'47" (Milano '22) Qui il percorso tra pesi e dieta
Sogno: 200kg di stacco (ora 185)
luca74
Maratoneta
Messaggi: 371
Iscritto il: 27 dic 2015, 11:26

Re: Recupero tra ripetute/serie nel mezzofondo veloce

Messaggio da luca74 »

ieri 5'57 sul miglio (gara club del miglio ) corrispondente a 5'32 circa sui 1500, in linea con le attese. prossima tappa tra due settimane, proverò il recuperò jogging tra le ripetute in qualche sessione, almeno per capire le sensazioni
nicola_1990
Ultramaratoneta
Messaggi: 1133
Iscritto il: 13 ott 2017, 12:39

Re: Recupero tra ripetute/serie nel mezzofondo veloce

Messaggio da nicola_1990 »

Su allenamenti come quelli citati nel primo post io di solito faccio ritmi un pochino più veloci (anche 10" in meno di rg 1500 a volte) con recuperi più corti tra le singole ripetute (come ordine di grandezza azzarderei 1'30" su dei 500/600, dopo dei 300/200 mai fatto recuperi superiori al minuto penso) ma sempre da fermo o al massimo, ma raramente, camminando (tipo per fare 100 m se sto facendo dei 500 o 300 o tagliando il campo in diagonale su dei 600). Per un 3000 (che per me è più un "5000 corto" che non un "1500 lungo", se mi passi i termini) è gia diverso, ma anche i volumi (e spesso la lunghezza delle singole ripetute) lo sono.

P.S.: su cose del genere faccio comunque quel che mi dice l'allenatore senza discutere eh, quindi se sei seguito da qualcuno mi fiderei e basta.

Torna a “400/800/1500/3000 - Allenamento”